mutuo agrario

Mutuo agrario – natura e caratteristiche

Il mutuo agrario è un metodo di finanziamento per l’impresa agricola. Esistono due tipologie di mutuo agrario:

  • Mutuo ipotecario agrario
  • Apertura di credito ipotecaria

Mutuo ipotecario agrario

Il mutuo ipotecario agrario è richiesto nei seguenti casi: se dovete acquistare un’azienda agricola o un terreno agricolo, dovete ristrutturare locali adibiti a stalle, magazzini, capannoni, miglioramento fondiario del terreno, acquistare partecipazioni o semplicemente esigenza di liquidità. I destinatari sono le imprese agricole condotte in qualsiasi forma organizzate, sia individuale che collettiva.

Si tratta di un finanziamento rimborsabile a rate mensili, trimestrali o semestrali secondo un piano d’ammortamento regolato a tasso fisso o variabile.

In genere la durata è da 6 a 20 anni, elevabile a 30 anni per i giovani agricoltori (di età inferiore ai 40 anni); il Regime fiscale è assoggettato all’imposta sostitutiva x art. 15 DPR 601/73. Le Garanzie ottenute sono l’ipoteca ed il privilegio speciale.

L’apertura di credito ipotecaria

La linea di credito viene aperta in conto corrente, la banca rende disponibile la somma richiesta e il cliente si può indebitare prelevando dal conto una cifra massima pari all’importo pattuito.

Il credito dovrà essere ripristinato sul conto in un periodo stabilito (anche con più versamenti). Si tratta di un finanziamento rimborsabile a rate mensili, trimestrali o semestrali secondo un piano di rimborso regolato a tasso variabile

In genere la durata è da 6 a 15 anni. I destinatari sono le imprese agricole condotte in qualsiasi forma organizzate, sia individuale che collettiva.

Il Regime fiscale è assoggettato all’imposta sostitutiva x art. 15 DPR 601/73. La Garanzia ottenuta è l’ipoteca.

Caratteristiche del mutuo agrario

I Mutui Agrari sono mutui o anche detti finanziamenti con garanzia una ipoteca che la banca concede per l’ acquisto di aziende agricole  e terreni agricoli. I mutui agricoli sono concessi anche per acquisto, ristrutturazione, costruzione di

  • immobili che saranno destinati a stalle
  • magazzini agrari
  • capannoni agricoli
  • abitazioni a servizio di un’impresa agricola (sotto determinate condizioni),

Inoltre con il mutuo agricolo è possibile finanziare la realizzazione di opere di miglioramento fondiario su terreni agricoli.

In definitiva il mutuo agrario comprende tutti i  finanziamenti destinati alle attività relative al settore dell’agricoltura, allevamento, agroindustria e le attività correlate a queste come i servizi agrituristici e quelli di tutela ambientale. I mutui agrari sono quindi destinati alle imprese agricole di ogni tipo.

I mutui agrari erogati vanno rimborsati alla banca con la possibilità di scegliere rate mensili, trimestrali o semestrali con tassi d’interesse fissi e variabili La durata del mutuo può arrivare fino a 20, ma può essere esteso a 30 anni,in caso di giovani agricoltori, di età inferiore ai 40 anni.

In caso di estinzione anticipata del mutuo, o di un rimborso parziale, può essere richiesto alla banca o all’istituto di credito, un compenso omnicomprensivo, (se previsto dalle condizioni contrattuali).

Ci sono istituti eroganti che garantiscono il finanziamento con ipoteca immobiliare, pegno in titoli o denaro, garanzie fideiussorie e privilegi speciali. Possono essere posti come garanzie a vantaggio della banca anche

  • il privilegio legale sui prodotti finiti relativi al fondo
  • il privilegio legale sui prodotti in corso di lavorazione relativi al fondo
  • i beni acquistati con il finanziamento stesso,
  • la liquidità derivante dalla vendita futura dei beni stessi.

Qualora la banca richieda le cessione o disposizione irrevocabile a suo favore in caso di  finanziamento comprensivo di agevolazioni e contributi di Enti pubblici.