mutui per lavoratori atipici

Mutui per i lavoratori atipici

Anche per i lavoratori atipici esiste oggi la possibilità di ottenere un mutuo, in quanto, essendo la loro una categoria in espansione, gli istituti di credito si sono impegnati a trovare per questi lavoratori delle offerte.

Dato che, avendo a che fare con un lavoratore atipico, i ritardi nei pagamenti o addirittura l’impossibilità di pagare sono rischi concreti, i tassi di interesse dei prestiti sono molto alti.

I requisiti richiesti dalle banche per concedere questi mutui, sono età inferiore ai 35 anni, una persona con reddito fisso disposta a fare da garante e, in oltre bisogna poter dimostrare di aver lavorato almeno trenta mesi nei tre anni precedenti.

La cosa positiva di questo tipo di finanziamenti è che danno la possibilità di interrompere la restituzione del denaro per due periodi di sei mesi al massimo, ma se non si ha la fortuna di avere a disposizione almeno il 30, 40 per cento del totale necessario per l’acquisto, avendo interessi così elevati non si può dire che siano particolarmente convenienti.