Logo Mutuo Prestito Guide sul mutuo prestito, mutuo online,  informazioni per la scelta del mutuo casa.

Mutuo chirografario

Il mutuo chirografario è un tipo di finanziamento a medio lungo termine che può avere varie finalità di erogazione, solitamente acquisto di beni funzionali all'impresa, non include la garanzia dell'ipoteca e richiede il semplice impegno del debitore. Questo tipo di mutuo è  indicato all’acquisto d'impianti e di macchinari oppure per la costruzione o la ristrutturazione di immobili dedicati alle attività commerciali, se destinato a soddisfare esigenze individuali, viene comunemente chiamato "prestito personale".

Ad esso si può ricorrere quando il debito da contrarre è di modesta entità e durata. Il rimborso prevede un pagamento periodico di rate comprensive di capitale e interessi, secondo il piano di ammortamento stabilito contrattualmente, il tasso praticato può essere fisso, variabile, indicizzato o misto. In questa tipologia di mutuo, senza garanzie reali, è praticato un tasso di interesse più alto.

Esempio di Mutuo chirografario per l'azienda

Mutuo chirografario
per beni ed immobili collegati all' attività d'impresa



Il Tasso fisso regola il finanziamento per tutta la sua durata ed è determinato dalla somma del parametro EuroIrs (Interest Rate Swap) di durata pari a quella del finanziamento, quotato giornalmente e pubblicato sui quotidiani finanziari e dello spread concordato.

Il Tasso variabile, anch’esso regola il finanziamento per tutta la sua durata, è determinato dalla somma del parametro Euribor (Euro Interbank Offered Rate) a 3/6 mesi pubblicato, di norma, su "Il Sole 24 Ore" e dello spread concordato.

Nel caso in cui si decida per un'estinzione anticipata o rimborso parziale, se presente come clausola contrattuale, può essere richiesto un compenso omnicomprensivo. I rischi derivanti da tale tipologia di mutuo sono i classici: cambio di tasso nel caso di mutui a tasso variabile o indicizzato e impossibilità di beneficiare del ribasso dei tassi in caso di mutuo fisso.

Non essendo un mutuo ipotecario vengono richieste altri tipi di garanzie:
garanzie cambiarie, fino al 160% dell'importo richiesto, garanzie reali come pegno su titoli o garanzie personali tipo fideiussioni di familiari o terze persone, con reddito congruo, ed eventuali garanzie aggiuntive.
Il Piano di ammortamento è alla francese; ha decorrenza il primo giorno del mese successivo la data di erogazione.

Gli interessi di preammortamento decorrono dalla data di erogazione sino al giorno precedente la decorrenza del piano stesso. Il pagamento del relativo ammontare avviene insieme alla prima rata di ammortamento.

L’assicurazione è obbligatoria la polizza contro i rischi di incendio, fulmine e scoppio, nonché colpa grave dell'assicurato, agenti atmosferici ed eventi socio politici. Sono inclusi anche atti vandalici e dolosi di terzi, per un importo corrispondente al valore di perizia del bene.

 

Alcune guide utili sul mutuo:

Mutuo azienda

Mutuo Edilizio

Il Mutuo Leasing