Logo Mutuo Prestito Guide sul mutuo prestito, mutuo online,  informazioni per la scelta del mutuo casa.

Consigli mutuo

Consigli mutuo: Il Mutuo è un tipo di finanziamento a medio lungo termine, concesso dagli istituti di credito per acquistare, costruire, ricostruire o ristrutturare la casa. La restituzione della somma erogata e degli interessi viene effettuata tramite delle rate stabilite ad intervalli di tempo regolari e prestabiliti.

Non esiste un istituto di credito in grado di fornire le migliori offerte per ogni soluzione (importo richiesto, durata del prestito e tipo di tasso scelto), il "miglior mutuo" va ricercato tra un gran numero di offerte presenti sul mercato.

Utile per avere alcuni consigli sul mutuo sono i servizi di broker, che permetono di avere suggerimenti e tabelle comparative sui vari prodotti finanziari.

La selezione del mutuo deve avvenire in una fase quasi contestuale all'acquisto, il target di spesa deve essere chiaro dal primo momento; è fondamentale che una volta scelta la cifra massima che si può spendere (contanti + finanziamento) non si vada troppo oltre.

Alla ricerca del mutuo igliore chiede consigli agli esperti ed informatevi il più possibile sulle caratteristiche del vostro futuro mutuo

Alla ricerca del migliore mutuo, chiedete consiglio agli esperti
e sempre informatevi prima di firmare un contratto

 

Alcuni consigli mutuo:

La prima regola da tenere in conto per valutare un mutuo è la conoscenza diretta; è necessario informarsi sia direttamente sul posto che tramite gli strumenti di informazione quali internet, sportelli bancari società finanziarie specializzate, magari con l'assistenza di una associazione di consumatori.

E' da consiglaire bene non risparmiare domande. I fogli informativi e i contratti sono indispensabili per conoscere le diverse possibilità e le caratteristiche del finanziamento, essi forniscono elementi certi per calcolare costi e oneri e per poter raffrontare le proposte tra di loro.

Inoltre si consideri che nella maggioranza dei casi, vengono appena accennate le cosi dette spese di istruttoria senza che ne siano specificati i contenuti, mentre queste ultime rappresentano un notevole costo, cui si è chiamati anche senza aver concluso il contratto.

Il FAI, foglio analitico di informazione sul mutuo e prodotti informativi, è un ottimo mezzo per conoscere dettagliatamente ciò che riguarda:

La percentuale di finanziamento;

Le spese di istruttoria;

  • Il costo delle perizia;
  • Gli oneri di estinzione anticipata;
  • Gli interessi mora;
  • Il costo dell'assicurazione;
  • I parametri di indicizzazione;
  • Le commissioni alla clientela;
  • La spesa dell'atto di assenso per la cancellazione dell'ipoteca;
  • Le spese per il rilascio delle dichiarazioni;
  • L'ammontare dell'iscrizione ipotecaria.

Il mutuatario deve inoltre valutare:

Le caratteristiche del proprio reddito e il reddito delle persone di famiglia,
  • La propria capacità di risparmio (cioè del reddito complessivo quanto si può destinare alla restituzione di un prestito) in relazione alla richiesta di un mutuo;
  • E’ importante ricordare che l'impegno economico è lungo e potrebbe condizionare in modo decisivo il bilancio familiare (e con esso lo stile di vita) per tutto il periodo.

Dopo aver valutato ogni aspetto di un contratto mutuo e nel caso in cui si decida di stipularlo, il mutuatario deve sempre pretendere che le clausole contrattuali proposte siano comprensibili e che gli siano comunicate con sufficiente anticipo, in modo tale da poterle anche sottoporre ad una valutazione di una associazione di fiducia.