Disoccupazione giappone


In Giappone gli assunti sono aumentati.
Secondo delle statistiche effettuate si può rilevare che i giapponesi stanno combattendo bene il tasso di disoccupazione.
La percentuale di disoccupati è scesa al di sotto di quello che era stato previsto dagli analisti.
Il 5,1% della popolazione giapponese è senza lavoro.

Etichette:

venerdì 27 novembre 2009
Inserito da: MWI, 09.50 | Link | 0 Commenti

Viaggio natale


La crisi di quest'anno ha lasciato le tasche vuote a molti italiani ma questo non basta per fermare i festeggiamenti e lasciare la gente a casa per non spendere.
Un italiano su dieci per natale si è organizzato un bel viaggio, un vacanza rilassante con parenti o amici.
In totale ci sono 16 mln e mezzo di italiani in viaggio per una spesa totale pari a 11 miliardi e 310 milioni di euro.
Il natale va festeggiato, anche in piena crisi.

Etichette:

giovedì 26 novembre 2009
Inserito da: MWI, 12.10 | Link | 0 Commenti

Costi natale


Quest'anno la crisi si è manifestata in modo accattivante.
Anche i negozi devono fare qualcosa per riprendersi e così alzano i prezzi di vendita.
Gli alberi di natale quest'anno costano il 20% in più dell'anno precedente.
Tutti gli articoli natalizi sono aumentati incredibilmente di costi.
Negli ultimi 8 anni si sono verificati aumenti tra il 72% e il 554%'.
Ogni articolo che è associato al natale con l'arrivo di esso aumenta incredibilmente di prezzo.

Etichette:


Inserito da: MWI, 12.03 | Link | 0 Commenti

Usa: il mercato immobiliare risente della crisi

Usa_mutui
Dagli Usa non arrivano buone notizie per quanto riguarda le richieste dei mutui ipotecari, questi hanno infatti registrato nella settimana scorsa una perdita del 4,5%.
Le richieste di mutuo per l'acquisto di una casa, che due settimane fa avevano fatto registrare il peggior dato in 12 anni, sono salite del 9,6%, mentre le domande di rifinanziamento sono calate del 9,5%.

Etichette:

mercoledì 25 novembre 2009
Inserito da: Andrea, 18.19 | Link | 0 Commenti

Confcommercio: 39% della spesa tra mutuo e bollette

Mutui
Arriva da uno studio comparativo effettuato da Confcommercio un dato molto significativo sulla capacita' di spesa degli italiani negli ultimi 40 anni.
Dalla ricerca e' emerso che se negli anni 70 la spesa media destinata al pagamento del mutuo e delle bollette arrivava al 23% del totale della spesa di una famigli italiana, 20 anni dopo questa percentuale era gia' cresciuta attestandosi al 30%.
Nonostante il dato registrato negli anni 90 non fosse positivo, nel 2008 si e' arrivati con un dato ancora meno rincuorante, la spesa ha infatti raggiunto la quota del 39%, incidendo pesantemente sul bilancio delle famiglie.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 18.09 | Link | 0 Commenti

Abi: "Piano Famiglie" per 110 mila nuclei

crisi
L'Abi e' giunta all'approvazione del Piano Famiglie che prevede la sospensione del pagamento delle rate del mutuo per le famiglie colpite piu' duramente dalla crisi.
Lo stop potra' avere una durata di 12 mesi ed e' rivolto a quei nuclei famigliari in cui uno dei componenti ha perso il posto di lavoro, o anche in caso di decesso.

Il piano sara' attuato a partire da gennaio 2010 e stando ai primi dati si stima che circa 110 mila famiglie potranno fare domanda.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.59 | Link | 0 Commenti

Varese: ciclo di incontri per comprare casa

Mutui
Comprare una casa al giorno d'oggi richiede un'attenta analisi di vari fattori e molto spesso il compratore non ha informazioni chiare sui costi effettivi del mutuo e sulle spese da sostenere.

Per ovviare alla mancanza di trasparenza e' nato “Comprare casa senza rischi”, una serie di incontri con notai ed esperti del settore che illustreranno le principali fasi da affrontare e offriranno consulenze gratuite.
Questa serie di incontri e' organizzata dal Consiglio Notarile di Milano, Varese, Monza e altre citta', con il patrocinio della Provincia di Varese e della Camera di Commercio. Durante gli incontri verranno distribuiti materiali informativi e vademecum pratici.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.50 | Link | 0 Commenti

Bankitalia: due guide per maggiore trasparenza

Mutui
Bankitalia ha dato il via ad una nuova iniziativa per informare al meglio coloro che si apprestano ad accendere un mutuo, o coloro che devono scegliere tra la marea di offerte di conto corrente.

Per fare un po' di chiarezza sono state pubblicate due guide in cui vengono spiegati i principali parametri di valutazione dei mutui e le spese a cui si va in contro.
Nella seconda guida sono invece spiegate le diverse tipologie di conto corrente in base alle richieste del cliente.

Etichette:

martedì 24 novembre 2009
Inserito da: Andrea, 18.12 | Link | 0 Commenti

Condanna da 300 milioni


La Philip Morris, leader mondiale nel campo delle sigarette, é stata ritenuta colpevole dell’ enfisema polmonare che ha costretto sulla sedia a rotelle Cindy Naugle, 61enne ed ormai ex fumatrice.

Si tratta di una tra le più onerose sentenze per casi simili avuti fin’ora.

In effetti una giuria della Florida (Stati Uniti) ha condannato il produttore di sigarette ad un risarcimento di ben 300 milioni di dollari così calcolato: 56,6 milioni spese mediche sostenute fin’ora e future e 244 milioni per danni materiali.

Philip Morris farà ricorso alla sentenza in quanto dice “contiene parecchie decisioni non veritiere”.

Etichette:

sabato 21 novembre 2009
Inserito da: MWI, 15.33 | Link | 0 Commenti

Grossi gruppi hanno grossi mutui


Beni Stabili: firmato il contratto per l’acquisto di un immobile a Milano
Beni Stabili ha firmato il rogito per l’acquisto di un immobile ubicato a Milano in Via Messina, facente parte del Business Park “Procaccini”.
L’immobile, di 7.100 mq (inclusi i parcheggi), ha una destinazione ufficio ed è affittato alla società BTicino, venditrice dell’immobile, con contratto 7+6.
L’operazione è finanziata attraverso l’accensione di un mutuo ipotecario per circa 14,7 milioni

Etichette:

venerdì 20 novembre 2009
Inserito da: julianne, 23.11 | Link | 0 Commenti

Telco e il risanamento del debito


Telco: impegno dei soci Telco a rifinanziare il debito
Telco Spa ha comunicato che il Gruppo Assicurazioni Generali, Intesa Sanpaolo, Mediobanca e Telefonica hanno assunto l’impegno, sulla base delle più appropriate forme tecniche, a rifinanziare pro-quota (rispetto alla propria partecipazione al capitale) l’intero debito finanziario di Telco in scadenza

Etichette:


Inserito da: julianne, 22.42 | Link | 0 Commenti

USA: ci prova


Da un lato la Federal Reserve continuerà ancora per molto tempo a sostenere la ripresa economica tramite la politica del tasso zero, dall’altro cercherà di rafforzare il biglietto verde.
Alla Banca centrale Usa il difficile compito di riuscire a conciliare due politiche apparentemente contrapposte.
“La forza dell'economia americana e l’impegno della Fed permetteranno al dollaro di continuare ad essere forte e una fonte di stabilità finanziaria globale”. Il prossimo anno, sempre a detta del Chairman, la crescita sarà frenata dal difficile accesso al credito e dalle difficoltà attraversate dal mercato del lavoro. “

Etichette:

giovedì 19 novembre 2009
Inserito da: julianne, 22.52 | Link | 0 Commenti

Unicredit aumenta il capitale


Unicredit: ok dell’assemblea all’aumento di capitale
L’Assemblea degli azionisti di Unicredit ha deliberato un aumento di capitale, da eseguirsi anche in forma scindibile, per un valore complessivo massimo di 4 mld di euro da offrirsi in opzione agli azionisti.
E’ previsto che l’aumento di capitale possa essere perfezionato entro il primo trimestre 2010.

Etichette:


Inserito da: julianne, 22.49 | Link | 0 Commenti

Difficolta' per Safilo



Safilo: peggiorano i conti al 30 settembre
Safilo Group Spa nei primi nove mesi del 2009 ha totalizzato vendite nette per 774,7 milioni, in calo rispetto agli 865,7 milioni del corrispondente periodo 2008 (-10,5%).
Nel corso del terzo trimestre 2009 le vendite nette hanno subito un rallentamento pari al 7,0%; è stato registrato un leggero miglioramento in Europa, mentre il mercato USA è rimasto stabile. L’Asia rimane la regione con maggiori difficoltà, con il Giappone che non mostra ancora alcun segnale di recupero.

Etichette:

martedì 17 novembre 2009
Inserito da: julianne, 22.59 | Link | 0 Commenti

Il piano di ammortamento


È costituito da un elenco di termini e il loro tasso di pagare. E 'in breve, la "fotografia" di ritorno del debitore e il suo calendario. Il sistema molto più diffuse è quello "alla francese". La quota singola è divisa in due parti: la quota capitale (che è il rimborso del prestito avuto) e gli interessi (che è il pagamento di reddito per la banca). Il tasso iniziale è composto principalmente di interesse e la finale in particolare nella capitale. C'è un motivo. Gli interessi da pagare sul prestito. Come si versa quote di capitale per rimborsare il prestito, e quindi si paga meno interessi.
La percentuale finanziata. Che è, il tetto del prestito che la banca concede, un percentuale del valore del bene.

Etichette:

lunedì 16 novembre 2009
Inserito da: Alex, 23.37 | Link | 0 Commenti

Cosè un mutuo fondiario

Un mutuo fondiario è un prestito da una banca ad un certo interesse. Il interesse rappresenta il guadagno della banca e il mutuo è ha come destinazione una persona che vuole comprare un immobile. I prestiti per il rifacimento o per la ristrutturazione hanno altri meccanismi.
I elementi di base sono:
La durata significa dopo quanto tempo il prestito deve essere rimborsato integralmente. Il tasso di interesse è il profito della banca ed è esprimato in percentuali. Questo tasso può essere fisso, variabile o misto.
Il calendario delle rate. Il capitale e gli interessi non vengono mai restituiti tutti insieme, ma rate, mensili, semestrali, trimestrali o annuali. I tassi sono annuali più raramente.
Garanzie. L'ipoteca è uno strumento giuridico con il quale la banca ha l'opportunità di mantenere la proprietà, se il pagamento non avviene in tempo. In genere la banca vende la casa all'asta .
Spese. In aggiunta agli interessi della banca è necessario pagare anche i costi per completare il prestito.

Etichette:


Inserito da: Alex, 23.29 | Link | 0 Commenti

Rischi per il richiedente


Maggiori rischi per il ricorrente:
• rischio di revoca dei finanziamenti in particolare in caso di insolvenza
• possibilità di deterioramento o di perdita di valore della proprietà, coperti dalla garanzia, in questo caso la banca può chiedere per la fornitura di adeguate garanzie aggiuntive su altre attività per colmare il divario;
• Se il bene ipotecato perimento (nb che non è l'edificio per il quale il prestito è stato concesso) e la mancanza di ogni assicurazione, la banca creditore può chiedere il ritorno immediato del resto del finanziamento dovuto oltre agli interessi e spese.
In poche parole: la banca offre un credito garantito, dandovi l'opportunità di risparmiare sulle imposte, se si mettono una proprietà come garanzia per le condizioni di cui sopra.

Etichette:


Inserito da: Alex, 23.21 | Link | 0 Commenti

Mutuo Fondiario


Il fatto stesso che le banche sono felici di concedere un prestito di tipo mutuo fondiario (fatte salve le condizioni del fondiarietà prestito: durata superiore ad un anno e mezzo, max 80% del valore della casa, "Ignition" di un'ipoteca di primo grado su immobiliari di proprietà del mutuatario pari al 80% del valore del bene ipotecato) la dice lunga su una transazione che ha il rischio aggiuntivo (oltre che di insolvenza del cliente)che non viene completata la costruzione della 'proprietà (ad esempio per fallimento del costruttore), l'oggetto del finanziamento e la presenza di garanzie forti, come i terreni grandi guide di primo grado 150% dell'importo del mutuo, l'assicurazione incendio e scoppio del bene ipotecato, con vincolo per il prestatore, per un periodo pari a quella del mutuo e il rimborso di un importo pari al valore di ricostruzione (escluso il valore del terreno).

Etichette:


Inserito da: Alex, 23.13 | Link | 0 Commenti

Trova il miglior mutuo fondiario


A differenza della costruzione reciproca (che è pagato a poco e in fasi di pari passo con il progresso dei lavori della proprietà in costruzione) del credito garantito (nel caso di immobile che non esiste) sono pagati come in un mutuo unico al richiedente (di età compresa tra i 18 ei 35 anni).
I due tipi di prestiti sono accumunati il regime giuridico che non fa alcuna differenza tra le due soluzioni (vedi il Decreto Legislativo n. 385 del 1/9/1993 art .38).
Per entrambi questi prestiti, alla fine può essere lo stesso, nel caso di immobile da costruire, cambia solo la modalità di erogazione del prestito.

Etichette:


Inserito da: Alex, 23.01 | Link | 0 Commenti

Mutuo Fondiario


E 'una sorta di prestito a medio-lungo termine che richiede una prima ipoteca su un immobile esistente (la legge che istituisce le guide di un diverso livello) e possono essere utilizzati per vari motivi (il più comune è finalizzare l'acquisto di un immobile e non divisibile, con sede obiettivo primario): start-up di servizi professionali, ristrutturare una casa o comprarla. Le fatture fiscali sono inferiori (notaio e oneri catastali - questo è il vantaggio per il ricorrente) nei confronti di un mutuo ipotecario, si riceveranno fino ad un massimo del 80% del valore stimato dei beni posti a garanzia.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.46 | Link | 0 Commenti

Il prestito di consolidamento e il mutuo di consolidamento


L'istituto mutuante quindi richiederà alcuni documenti quali carte di identità, numero di previdenza sociale, il CUD e l'ultima busta paga, se il richiedente è un lavoratore dipendente, se il 730 è un lavoratore autonomo, per esempio.
Il consolidamento di prestito e il prestito di consolidamento
Se l'importo del finanziamento non può superare una certa soglia indicata dal creditore, è possibile accedere a un prestito per consolidare i debiti. Il prestito non richiede la presenza di garanzie. In caso contrario, se l'importo richiesto è molto elevato, si avrà accesso a un prestito di consolidamento che richiede l'accensione di una ipoteca su beni di proprietà della ricorrente come una garanzia importante per le istituzioni finanziarie. Il prestito di consolidamento sara a tasso fisso o a tasso variabile.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.33 | Link | 0 Commenti

I vantaggi di consolidare i debiti


Il consolidamento del debito ha diversi vantaggi: più tempo per il rimborso, il tasso più basso, i tassi d'interesse favorevoli, la possibilità di rimborsare il prestito in anticipo, hanno un solo creditore.
I requisiti e documenti per il consolidamento dei debiti
L'Istituto valuterà la richiesta di finanziamento per un appalto per il consolidamento del debito basato sui seguenti fattori: il livello di reddito del richiedente, la solidità della società per cui lavora, il valore totale dei prestiti concessi, l’affidabilita creditizia, la presenza di un garante. Nel caso di un prestito di consolidamento del debito, il richiedente deve essere il proprietario di un immobile su cui si deve accendere un’ipoteca.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.10 | Link | 0 Commenti

Consolidare i debiti


Un nuovo prestito per far fronte a tutti gli altri, chiedendo aiuto. Ma non è solo oro quello che luccica ...
Per coloro che hanno sottoscritto prestiti e molti hanno difficoltà a rimborsare i quali è possibile, a determinate condizioni, riunirli in un unico finanziamento. L'istituzione finanziaria dove sarà firmato il nuovo contratto pagherà tutti i debiti del cliente. Questo tipo di finanziamento è di solito definito come un consolidamento del debito e comporta una nuova pianificazione di ammortamento con un tasso più leggero, un tasso d'interesse fisso, e tempi di termini più lunghi rispetto alla situazione. In alcuni casi è possibile di ottenere liquidità che il cliente potrebbe spenderecome crede. Il consolidamento del debito prevede due tipi di finanziamento: il mutuo di consolidamento e il prestito di consolidamento.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.48 | Link | 0 Commenti

Il mutuo


Normalmente, il prestito è una forma di finanziamento meno costoso rispetto agli altri, perché a favore della banca viene costituita una garanzia sulla proprietà, nel caso di acquisto di una casa è rappresentata da ipoteca. I pagamenti di interessi sono costi aggiuntivi connessi con l'acquisto della proprietà (per l'esame della pratica, perizia sul bene, premi assicurativi, spese notarili, ecc) .. L’indicatore sintetico di costo - un indice che le banche sono tenute a comunicare al cliente prima della firma del contratto - fornisce una misura sintetica del costo del finanziamento.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.44 | Link | 0 Commenti

Confagricultura: 11,5 milioni dalla Toscana

Mutui
Le proteste di Confagricoltura hanno finalmente trovato una risposta dalla Regione Toscana che ha disposto 11,5 milioni di euro di aiuti alle imprese.

Inoltre gli imprenditori agricoli hanno ottenuto la possibilita' di rinegoziazione dei mutui concessi fino al 31 dicembre 2008.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 18.01 | Link | 0 Commenti

Nicolas Cage: la crisi arriva anche per le star

Mutui
Nicolas Cage e' nei guai fino al collo, almeno stando a quanto rivelato da People.
L'attore si troverebbe in serie difficolta' finanziarie e con imposte arretrate per 6 milioni di dollari.
A pesare sulle finanze di Cage sarebbe stata la crisi dei mutui e la poca prudenza del suo ex manager, che ora e' stato denunciato.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.51 | Link | 0 Commenti

Antonveneta: 2009 da incorniciare

Mutuo
Buone notizie per la Nuova Banca Antonveneta del Gruppo Mps, che ha fatto registrare un utile netto di 64 milioni di euro nei primi 3 mesi del 2009.

La banca ha brillato specialmente grazie alla sua capacita' di attrarre nuovi clienti, con un aumento di 13.800 unita'.
Anche nel settore dei mutui si sono registrati dei dati molto positivi con l'aumento del 122% dei mutui erogati per un totale di 1.500 milioni di euro.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.48 | Link | 0 Commenti

Furti

Gli analisi della Coldiretti ci comunicano che sono aumentati notevolmente le perdite riguardanti i furti nei supermercati.
Il 6% in più di furti si manifestano nei supermercati arrivando ad una perdita totale pari a 153 € a famiglia.
Ecco una lista dei prodotti che sono più rubati:
- cosmetici
- alcolici
- capi d'abbigliamento femminili
- profumi
- rasoi
- dvd
- videogames
In Italia il tasso di furti è minore ma nella lista vengono aggiunti parmigiano reggiano e grana padano.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.19 | Link | 0 Commenti

Banda larga


Scajola aiuta con degli incentivi per mettere la banda larga perchè sostiene che sia un investimento dovuto al paese.
Berlusconi e Scajola sono convinti che questo sia un investimento dovuto al paese ed entro la fine dell'anno tutti i paesi saranno provvisti di banda larga.
"Troppi paesi sono scoperti" le parole di Berlusconi.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.12 | Link | 0 Commenti

Licenziati P.A.


Nella relazione del ministero della Pubblica Amministrazione si può leggere una nota con scritto che 82 dipendenti del P.A. sono stati licenziati.
Alla task force sono aumentati gli esposti arrivando a superare la quota di 2,500 esposti all'anno.
Il tasso di disoccupazione aumenta sempre di più.
Sempre più difficile trovare e tenersi un'occupazione.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.07 | Link | 0 Commenti

Airbus crisi


Thomas Enders, presidente del costruttore di aerei Airbus, ci comunica che i prossimi due anni non saranno facili per l'industria aerea.
Il settore è in crescita ma le vendite sono in diminuzione.
La speranza è viva per Thomas e questa crisi momentanea potrebbe durare meno del previsto.
Per ora non ci resta che attendere e vedere il manifestarsi.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.02 | Link | 0 Commenti

Istat inflazione


L'Istat ci comunica che l'inflazione nel mese scorso è aumentata dello 0,3% rispetto alla stesso periodo dell'anno scorso.
I costi sono aumentati dell'1,23% su base annua.
L'inflazione si fa sentire.
Ancora siamo in piena crisi e l'aumento di prezzi è troppo alto.
Bisogna attenderee la fine di questo periodo nero arriverà presto.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.57 | Link | 0 Commenti

Canon Ocè





730 mld di € sarà la cifra che spenderà la Canon per acquistare Ocè.
La somma è stata calcolata in base alle azioni di quest'ultima che hanno raggiunto un valore pari a 8,60 € ad azione.
Facendo la cifra totale si arriva ad un valore di 730 mln di €.
Una grande cifr per una grande società.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.24 | Link | 0 Commenti

Dell


Il gigante americano Dell Inc ha reso noto che entro la fine del 2009 inizierà ad operare nell’attività di wireless. In effetti metterà sul mercato cinese e brasiliano il nuovo Mini 3, uno smartphone di ultima generazione. Si prevede per le prossime giornate.

Etichette:

sabato 14 novembre 2009
Inserito da: MWI, 15.50 | Link | 0 Commenti

Scudo fiscale


L’impatto dello scudo sulla Repubblica di San Marino, comunica la banca centrale, é fin’ora di poco meno 1 MIA di euro.
Dato meno pessimistico delle previsioni.
Iniziato monitoraggio dei movimenti fiscali. Le previsioni deducono che le cose non stanno andando per il verso giusto. Gli analisti prevedono sempre diminuzioni.

Etichette:


Inserito da: MWI, 15.44 | Link | 0 Commenti

DMSI-Centro commerciale online


Centro commerciale on line con 250negozi e 8milioni di articoli nuovi e usati in vendita

Etichette:


Inserito da: simonetta, 01.31 | Link | 0 Commenti

Il mutuo giusto per comprare la tua casa


Il prestito bancario è una delle più comuni forme di finanziamento. Viene utilizzato per effettuare l'acquisto o la restaurazione della casa.
Con il prestito, la banca trasferisce una certa somma di soldi al richiedente che, a sua volta, è associato a un rimborso di capitale più gli interessi calcolati sulla base di un parametro finanziario - tasso di interesse. Il processo si svolge gradualmente nel tempo (la durata del prestito), attraverso pagamenti periodici, la cui frequenza può variare da mensile ad annuale.

Etichette:


Inserito da: Alex, 00.35 | Link | 0 Commenti

Prestiti a tasso fisso


I prestiti a tasso fisso, in Italia, sono notevolmente più costosi rispetto alla media dell'area euro. Sono I mutui che dovrebbero essere presi dalle bande più "debole" che necessitano di maggiore certezza. Colpa di un interesso più grande per i mutui a tasso variabile?
È interesante vedere quali sono i costi per l'acquisto di una casa utilisando un prestito. L'elenco è lungo. Dobbiamo anche considerare i rischi che non sono pochi. Il primo è il rischio potenziale di mercato (quello che stiamo vivendo ora), cioè di acquistare a prezzi inaspettati.

Etichette:


Inserito da: Alex, 00.32 | Link | 0 Commenti

Il prestito a tetto variabile


Origine dei mutui con limiti massimi e minimi: Il prestito a tetto variabile è parte della transazione. Il tasso più basso in quanto la scelta di questo tipo di ammortamento indica la rata finale. Il limite superiore o berretto in prestiti ipotecari, nonché un tetto massimo o minimo limita in verità il risultato della crisi. Oggi, come risultato di questa crisi sono le banche che offrono prestiti variabili ai loro clienti. Infatti, anche il governo, attraverso il noto decreto anti-crisi, ha introdotto il mutuo con un massimo del 4%.

Etichette:

venerdì 13 novembre 2009
Inserito da: Alex, 15.22 | Link | 0 Commenti

Prestito INSDAP


In Italia, tutti i dipendenti pubblici che fanno parte della Gestione unificata dei servizi di credito dell’ INPDAP hanno la possibilità di richiedere un mutuo personale solo per essa ed entro 15 giorni dalla ricezione della richiesta al competente capo del territorio che appartiene, è possibile ricevere una somma per soddisfare urgenti e impreviste spese personali.

Etichette:


Inserito da: Alex, 15.05 | Link | 0 Commenti

Il prestito a tasso zero


Il prestito a tasso zero è nella "maggioranza" dei tempi di una tecnica di pubblicità, a volte ingannevole, utilizzati dalle banche come specchio delle allodole per attirare i clienti. Così, Forget tassi ipotecari da zero tutti SpA ha a che fare, tranne che per carità.
Già un noto istituto finanziario (Abbey National Bank) è stato condannato per pubblicità ingannevole da parte del regolatore delle telecomunicazioni per aver pubblicizzato la loro ipoteca proprio con la frase "prestito senza interessi e la diffusione".

Etichette:


Inserito da: Alex, 14.35 | Link | 0 Commenti

Borse asiatiche


Per il petrolio la mattinata non è positiva, da un valore record sta scendendo notevolmente fino a ritornare in rosso.
I valori degli scambi del greggio sono arrivati a quota 79.94 dollari.
La borsa giapponese pure è sulla stessa lunghezza d'onda con cali nella mattinata.
Riportiamo i risultati:
- il listino giapponese ha segnato un leggero calo (-0,26%)
- Sidney (-0,87%)
Solamente la borsa di Hong Kong se la passa un po meglio con un rialz dello 0,36%.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.48 | Link | 0 Commenti

Consumi natale

Data la crisi economica di quest'anno è previsto un'affluenza minore per le compere di natale.
In tutte europa si prevedono diminuzioni del 6,3% sulle vendite, in italia invece solamente del 2,5%.
Secondo delle indagini ed interviste si è ricavato che gli italiani si sentono un po più sollavati vedendo arrivare piano piano la fine della crisi.
Ancora siamo lontani ma si incomincia ad intravedere la fine.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.44 | Link | 0 Commenti

Pil francese


Il pil francese, al contrario di quello previsto dagli analisti, stamani ha aperto in rialzo.
Aumentato dello 0,6%.
Le previsioni future sono ancora incerte, attendiamo settimana prossima per avere ulteriori dettagli.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.20 | Link | 0 Commenti

Prestiti di consolidamento del debito


Come proprietario della casa in cui vivi, ora è possibile combinare i tuoi debiti - inclusi eventuali prestiti - in un solo finanziamento (prestito di "consolidamento") che consente di ridurre l'importo delle rate mensili. In molti casi, il tasso di prestito di consolidamento è inferiore alla somma delle tasse corrente; è possibile ottenere, in un modo semplice, gratuito, il consolidamento dei mutuidi alcuni dei principali gruppi bancari italiani e stranieri:
1. confrontare le offerte;
2. scegliere il mutuo più adatto alle tuedomande e inviare la richiesta di mutuo onlines;
3. entro due giorni riceverai una consulenza personalizzata ed un parere preliminare di fattibilità.

Etichette:

giovedì 12 novembre 2009
Inserito da: Alex, 21.41 | Link | 0 Commenti

Prestiti personali


Per soddisfare le diverse esigenze del cliente i prestiti sono suddivisi in diverse categorie tra cui sono: prestiti personali (prestiti non finalizzati all'acquisto di un bene o un servizio e la mancanza di garanzie nei confronti della Banca in dotazione) e prestiti ai dipendenti (come i prestiti che forniscono copertura, o garanzia, una parte degli stipendi dei dipendenti), prestiti fiduciari (principalmente rivolto a coloro che hanno problemi di liquidità e le offerte di rimborso agevolate). Per scegliere la migliora forma di un prestito per le proprie necessità è spesso fornito un utile formulario on-line o, su richiesta, un consulente che sarà pronto a parlare con il richiedente.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.45 | Link | 0 Commenti

Ridurre il tasso con il vostro risparmio


È possibile "connectare" il prestito fino a 4 conti correnti aperti presso una banca . Più denaro avete sui conti e più si riduce la rata! Il tasso è variabile e la diffusione è conveniente senza i costi associati. I tempi di consegna, come la firma del prestito (salvo casi particolari) sono picccoli. Per ottenere i vantaggi del mutuo di questo tipo (diminuendo il tasso in funzione del risparmio) dovete essere titolari di un conto corrente o di un conto tascabile . L'attivazione del conto è possible solo in caso di erogazione del prestito.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.27 | Link | 0 Commenti

Convenienza e la pace della mente


Dobiamo essere sempre aggiornati sulle migliori opportunità di finanziamento e guide di risparmio. Il prestito che presenta il vantaggio di una rata certa (con uno spread massimo di 1% e a tasso fisso) e una polizza multirischi (che ci protegge da eventi brutti durante il pagamento del prestamo). Questa è una doppia garanzia, a condizioni favorevoli per il debitore e il creditore nello stesso tempo. Sul internet ci sono molte ofre serie che non chiedono aprire il conto e la pratica viene gestita tramite telefono e e-mail, senza uscire da casa!

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.51 | Link | 0 Commenti

Mutuo - prestito


Il prestito e la concessione di una banca (un istituto finanziario) di una somma di denaro che I cliente della banca deve restituire dopo un calendario chiaro e su base mensile.
La banca viene chiamata “creditore”, e la persona chi riceve e chiamata un debitore, come avente un debito da pagare. Come detto prima il rimborso avviene in rate a cui sara aggiunto un certo tasso di interesse che rappresenta i proventi del prestatore.

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.30 | Link | 0 Commenti


Dal 2007 a cambiare i mutui per la casa è più conveniente, grazie alla cancellazione della pena di estinzione. La legge n. 40/2007 (La legge Bersani) e la legge finanziaria hanno deciso di applicare una surrogazione a costo zero, una procedura semplice per muovere il prestito da una banca ad un'altra e modificare le caracteristiche del mutuo (senza cambiare il debito che deve essere pagato), che rende ancora più facile la sostituzione del mutuo precedente.

Grazie alla surrogazione, in base alle proprie esigenze, si potrebbe prendere una decisione per:

* Cambiare il tipo di tasso (misto, fisso o variabile) cheera scelto prima;
* Ridurre il tasso di interesse, abbassando il costo del debito;
* Estendere la durata del prestito (fino a 40 anni) e abbassare l'importo delle rate.

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.23 | Link | 0 Commenti

Cambi euro





La moneta europea è salita di valore durante la notte.
Stamani è scambiata ad un valore pari a 1,4997 dollari e 134,66 yen.
Risultati positivi rispetto a ieri.
Gli analisti prevedono un rialzo in giornata.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.14 | Link | 0 Commenti

Conquista mondo


Logitech, società svizzera leader a livello mondiale nelle periferiche per computer, continua la propria espansione acquistando l’americana LifeSize Communications al prezzo di 408 MIO di franchi svizzeri.

Questa acquisizione rafforza Logitech nel ramo della comunicazione video ad alta definizione.

Etichette:

mercoledì 11 novembre 2009
Inserito da: MWI, 20.23 | Link | 0 Commenti

Euro dollari


L'euro perde di valore rispetto alla giornata di ieri.
1 € viene scambiata a 1,4982 dollari e 134,55 yen.
La moneta europea si prevede disagi.
Gli analisti stimano un tempo di 5 giorni il quale la moneta continuerà a diminuire di valore.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.07 | Link | 0 Commenti

Utile Campari


L'utile di Campari è molto alto.
Stamani chiude a Milano con un rialzo del 7,2% sulle vendite.
L'utile raggiunto di quest'anno è pari ad un valore totale di 133,7 mln, mentre le vendite hanno raggiunto un totale di 696,5 mln.

Etichette:


Inserito da: MWI, 09.54 | Link | 0 Commenti

Valore oro


L'oro aumenta ancora di valore raggiungendo quote mai viste prima.
Il metallo è arrivato a raggiungere la soglia dei 1.115 dollari l'oncia.
Risultati non aspettati ma sorprendenti.
Gli analisti deducono che però questo aumento sia solo casuale e che tra poco le cose si ristabileranno in discesa.

Etichette:


Inserito da: MWI, 09.44 | Link | 0 Commenti

La crescita di Mutuionline


MutuiOnline: crescita di ricavi e utili al 30 settembre
Il Gruppo MutuiOnline al 30 settembre ha registrato una netta crescita, e ricavi per 34,3 milioni, in aumento del 5,3% rispetto al medesimo periodo dell’anno precedente (32,6 milioni).
Dati in conrotendenza per due ragioni: la crisi del settore che sembra non intaccare questa azienda ed il fatto che il business si svolge totalmente online. Un fattore ancora non al suo massimo in italia e che dunque lascia ben sperare per ulteriori margini.

Etichette:

martedì 10 novembre 2009
Inserito da: julianne, 22.48 | Link | 0 Commenti

Outlook sul mercato


Chiusura in positivo per tutti gli indici europei, che dopo una prima parte di seduta in profondo rosso hanno iniziato a recuperare terreno in scia delle buone notizie arrivate dai conti di Cisco Systems, Toyota, Deutsche Telekom e Bnp Paribas.
La risalita si è concretizzata dopo la pubblicazione del dato relativo il mercato del lavoro a stelle e strisce, con le nuove richieste di sussidio (-20 mila a 512 mila) scese ai livelli più bassi da febbraio e con il totale dei beneficiari in calo ai minimi da marzo. Ma oggi era anche e soprattutto il giorno delle banche centrali, dopo la decisione della Federal Reserve di mantenere i Fed Funds tra lo 0 e lo 0,25%: la BoEe ha confermato il costo del denaro allo 0,5% e la Bce all’1%. Nonostante le due banche centrali abbiano ribadito le attuali politiche, iniziano ad intravedersi le prime avvisaglie di exit strategy.

Etichette:


Inserito da: julianne, 22.24 | Link | 0 Commenti

Bank of Scotland, la caduta


Royal Bank of Scotland: chiude in rosso il terzo trimestre
Royal Bank of Scotland, la banca britannica controllata al 70% dal governo, ha chiuso il terzo trimestre in rosso dopo aver deciso di accantonare 3,3 miliardi di sterline di riserve per far fronte ai prestiti a rischio e alle svalutazioni.
La perdita è stata pari a 1,8 miliardi di sterline. Il dato si confronta con un utile di 871 milioni di sterline riportato nello stesso periodo di un anno fa.

Inserito da: julianne, 22.07 | Link | 0 Commenti

Generali in crescita


Generali: utili in recupero nel terzo trimestre
Il Cda di Assicurazioni Generali ha approvato i risultati consolidati al 30 settembre 2009. Il periodo si chiude con un balzo dell’utile netto del terzo trimestre a 390,2 milioni dai 210,3 dello stesso periodo del 2008; nei nove mesi il risultato un risultato pari a 894,2 milioni,

Etichette:


Inserito da: julianne, 22.03 | Link | 0 Commenti

Perquisizioni alla Roche (Corea del Sud)


Il gruppo svizzero é stato perquisito negli ultimi giorni dagli ispettori del Ministero Pubblico a Seul.
Il gruppo é sospettato di avere fornito illegalmente il farmaco “Tamiflu” a delle multinazionali in paesi allertati dal virus dell’influenza A.

Etichette:

lunedì 9 novembre 2009
Inserito da: MWI, 18.42 | Link | 0 Commenti

Tasso disoccupazione


Sacconi ci comunica che malgrado il malessere della crisi derivata da quest'anno, l'Italia è stata quella che ha subito meno danni.
La disoccupazione è pari al 7,5% della popolazione in italia.
In media nelle altre città il tasso di disoccupazione risulta essere molto maggiore a quello della nostra città.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.06 | Link | 0 Commenti

Pil francese


Durante la durata di quest'ultimo anno passato il PIL francese è diminuito del 2,25%.
Per l'anno prossimo si prevede un rialzo pari allo 0,75%.
Le previsioni attuali sono negative ma gli analisti prevedono un rialzo semplice e senza fatiche.

Etichette:


Inserito da: MWI, 11.02 | Link | 0 Commenti

Giappone non ritocca i tassi


Giappone: tassi sempre fermi allo 0,1%
Tassi ancora invariati in Giappone. Oggi la Bank of Japan (BoJ) ha lasciato i tassi di interesse allo 0,1%, in linea alle attese del mercato. L'istituto centrale nipponico ha annunciato che la fine del programma di quantitative easing avverrà a fine dicembre, come preventivato.

Etichette:

venerdì 6 novembre 2009
Inserito da: julianne, 19.08 | Link | 0 Commenti

Monte dei Paschi e Banca Personale


Mps: incorporata Mps Banca Personale
Il Cda di Banca Monte dei Paschi di Siena ha deliberato la fusione per incorporazione di Mps Banca Personale, veicolo del Gruppo specializzato nella promozione finanziaria, con la stessa capogruppo BMps.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.04 | Link | 0 Commenti

Le pedite di Eurofly


L’Assemblea di Eurofly dopo aver esaminato la situazione patrimoniale della Società al 31 agosto 2009, ha deliberato di coprire le perdite e riserve negative pari complessivamente a fine agosto 2009 a 45.051.784 eurotramite l'utilizzo di capitale sociale.
Il capitale sociale dell'azienda e' cosi' stato ridotto, ma i debiti sono stati ripianati.

Etichette:


Inserito da: julianne, 18.00 | Link | 0 Commenti

La situazione in Australia


Australia: Banca centrale ancora in azione sui tassi; li porta al 3,5%
La Banca centrale australiana ancora in azione sui tassi.
La banca del Paese ha alzato i tassi di interesse, per la seconda volta dal 6 ottobre scorso, di 25 punti base portandoli al 3,5%. Come spiegato dal governatore dell'istituto, Glenn Stevens, la decisione è stata presa alla luce della forte crescita in Cina e delle previsioni migliori del previsto in Asia.

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.51 | Link | 0 Commenti

Cala UBS


Perdita netta pari a 564 milioni di franchi svizzeri nel terzo trimestre per Ubs. Il gruppo bancario elvetico ha visto la perdita ridursi rispetto agli 1,402 mld del secondo trimestre 2009.
UBS ha registrato una perdita netta di 409 milioni in relazione alla conclusione della vendita di UBS Pactual, su cui influisce anche l'effetto della conversione in franchi svizzeri del prezzo di vendita espresso in dollari americani

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.46 | Link | 0 Commenti

Tasse alte


Il vice ministro dell'Economia Giuseppe Vegas, ci ha annunciato che non vede spiragli per la diminuzione delle tasse.
Qualche stortura potrà essere corretta ma il rimedio alle tasse così alte non si trova.
Purtroppo bisognerà adattarci a questi tipi di tassi.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.21 | Link | 0 Commenti

I bancari italiani


In calo i bancari italiani , con il Banco Popolare, Unicredit e la Popolare di Milano che perdono rispettivamente il 4,16, del 3,5 e del 2,69%.
Tra i pochi segni più troviamo Snam Rete Gas (+2,01%) e Terna (+0,75%). Ben comprata anche TerniEnergia (+4,67%), con i conti trimestrali che hanno stupito il mercato.

Etichette:

giovedì 5 novembre 2009
Inserito da: julianne, 00.29 | Link | 0 Commenti

Ancora in calo immobiliare USA


Le vendite di nuove case sono scese inaspettatamente a settembre. Un dato che potrebbe rafforzare negli operatori la convinzione di essere andati troppo in là con gli acquisti; si inserisce in questo filone la decisione di Goldman Sachs (-3,61%) di rivedere al ribasso per la stima sul Pil del terzo trimestre dal 3 al 2,7%.
Il dato relativo l’immobiliare ha depresso Lennar e Kb Home, che hanno rispettivamente lasciato sul campo il 7,47 ed il 7,21 per cento.

Etichette:


Inserito da: julianne, 00.20 | Link | 0 Commenti

Eni in calo


Eni: utile netto in calo del 59% al 30 settembre
Eni Spa ha comunicato che i ricavi della gestione caratteristica nei primi nove mesi del 2009 si sono attestati a 61.150 milioni, contro gli 83.532 del pari periodo 2008. L’utile operativo è risultato pari a 9.589 milioni, dai 18.209 milioni di un anno prima,

Etichette:


Inserito da: julianne, 00.17 | Link | 0 Commenti

Unicredit e Tremonti


Intesa/Unicredit: Tremonti fa pace con Profumo e Passera
Giulio Tremonti supera le divisioni con le big bancarie. Basta guerre tra il ministro dell'Economia da una parte e banche e Fondazioni dall'altra dopo le polemiche susseguenti il rifiuto dei Tremonti-bond. Nella sede milanese dell'Agenzia delle Entrate, prima in un colloquio ristretto e poi a pranzo davanti a un arrosto, Tremonti ha siglato la tregua - anzi la pace, come la definisce - con la doppia coppia più alta che si possa pescare nel mazzo delle Fondazioni e delle banche. Per gli azionisti del mondo creditizio il presidente di Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti, grande socio di Intesa Sanpaolo ma soprattutto presidente dell'Acri, e il vicepresidente di Unicredit Fabrizio Palenzona. Le banche sono rappresentate da Alessandro Profumo e Corrado Passera, i due manager che guidano proprio Unicredit e Intesa-Sanpaolo. Quel duo che - Tremonti dixit pochi giorni fa - concentra nelle sue mani il 30% dei crediti ed è «troppo asimmetrico e distante dal territorio».

Etichette:

martedì 3 novembre 2009
Inserito da: julianne, 18.45 | Link | 2 Commenti

Banca interesse


Glenn Stevens, governatore della banca centrale australiana, ci cominuca che in conseguenza della forte crescita in Cina e delle previsioni migliori del previsto in Asia ha dovuto per forza aumentare i tassi di interesse della banca per stare alla pari con i concorrenti.
Aumento del 3,5% sul tasso di interessi della banca australiana.
E' la seconda volta in due mesi che il tasso aumenta drasticamente.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.50 | Link | 0 Commenti

Spese edilizie


Le previsioni degli analisti per le spese edilizie erano pari ad una diminuzione dello 0,2%.
Stamani si può verificare l'inesattezza dei dati degli analisti perchè si è verificato un rialzo dello 0,8%.
La previsione era stata sbagliata, ma quella sul incremento sono state corrette.
Aumento dell'incremento a 53 punti.
Si prevedono disagi nella giornata di domani.

Etichette:


Inserito da: MWI, 10.39 | Link | 0 Commenti

Vendita immobili


Le nuove agevolazioni fiscali hanno portato come conseguenza compromessi sulle case e questo ha rialzato tantissimo le vendite di immobili.
Avendo agevolazioni che prevedono un credito d'imposta sul primo acquisto di un immobile si è più motivati ad effettuare un acquisto, si vede l'investimento.
Aumentati del 19,8% le vendite di immobili nell'ultimo mese.

Etichette:


Inserito da: MWI, 09.57 | Link | 0 Commenti

Scudo Svizzera


Il presidente della Confederazione elvetica e ministro delle finanze Hans-Rudolf Merz ci ha comunicato che la Svizzera ha interrotto i negoziati sulla doppia imposizione fiscale con l'Italia.
In materia fiscali si sono verificati attacchi di data molto recente e per questo la Svizzera ha preso questa decisione.

Etichette:

lunedì 2 novembre 2009
Inserito da: MWI, 10.58 | Link | 0 Commenti

Italiani formiche o cicale?


La percentuale di Italiani che fa fatica o non riesce a fine mese a pagare i propri debiti, bollette, mutuo, credito al consume e/affitto, e' salita del 2.7% negli ultimi mesi.
«La crisi sarà magari passata per la Borsa - dice Fabio Picciolini, segretario generale dell'Adiconsum - ma per chi ha rate da pagare i problemi veri arrivano ora, in coda alla recessione e in vista di una ripresa che non creerà molta occupazione stabile».
La fascia che preoccupa di piu' e' quella con un'entrata tra i 1300 e i 1500 al mese.

Etichette:

domenica 1 novembre 2009
Inserito da: julianne, 18.13 | Link | 0 Commenti

Il piano famiglia ha luci ed ombre


Si chiama Piano famiglia, e' stato adottato da molte banche italiane e consente di bloccare le rate del mutuo, per dare respiro alle famiglie in crisi.
In genere il blocco temporaneo e' concesso per 12 mesi, ma alcune banche, di propria iniziativa lo propongono a 18 mesi.
Bisogna pero' valutare come verranno richiesti gli interessi maturati nel periodo do sospensione.
Alcune proposte sono di allungare i tempi del mutuo, o aumentare l'importo delle rate alla loro ripresa.
Si tratta comunque di una scommessa sul futuro, poiche allungando la vita del mutuo gli interessi si sommano agli interessi, non solo al capiatle. In ogni caso per un mutuo di soli 100 000 Euro si parla di oltre 6000 euro.

Etichette:


Inserito da: julianne, 18.03 | Link | 0 Commenti

Stipendi e cariche banca etruria


L’Assemblea Ordinaria dei Soci di Banca Etruria ha nominato Elio Faralli Presidente Onorario. A Faralli, dimessosi da tutte le carica ricoperte, è stato anche riconosciuto un premio alla trentennale carriera ed un emolumento straordinario di complessivi 1,3 milioni di euro.
A ciò si aggiunge un corrispettivo annuale di 120.000 euro per patto di non concorrenza della durata di cinque anni. I Soci hanno inoltre provveduto a nominare Felice Emilio Santonastaso nuovo Consigliere di amministrazione.

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.32 | Link | 0 Commenti