Mutuo On Off di Banca MPS prima casa

Banca di Siene, e ovviamente le altre Antonveneta, viene incontro ai problemi con un mutuo per l'acquisto della prima casa, a tasso fisso e variabile che finanzia fino all'80% del valore dell'immobile con un massimo di 200mila euro e con rate mensili, come un affitto. La sua caratteristica specifica è nel nome: "on off" significa in inglese accensione o spegnimento, in questo caso, della rata. Nel senso che il mutuatario ha la possibilità di richiedere la sospensione del pagamento delle rate per un massimo di quattro volte e per un massimo di tre rate mensili per ciascuna volta.
Vi è la possibilità di un periodo in cui si pagano solo interessi, di solito 13 mesi. La durata del periodo di ammortamento è molto lunga anche a tasso fisso. Altra caratteristica peculiare: se il mutuatario è fortunato e riesce ad ottenere un contratto di lavoro a tempo indeterminato allora la banca diminuisce lo spread applicato. La possibilità di accedere a questo mutuo molto flessibile vale anche per chi ha un lavoro a progetto e viene incontro quindi alle giovani famiglie e in generale ai più giovani.

Etichette:

lunedì 31 agosto 2009
Inserito da: chiara, 13.40 | Link

nuovo minimo euribor tre mesi

Oggi l'Eruibor srretra di ulteriori quattro millesimi fino all'ennesimo record negativo il tasso chiave su cui si effettuano i prestiti interbancari.
La scadenza Euribor a tre mesi EURIBOR3MD= è indicata a 0,821% da 0,825% di venerdì in occasione del fixing londinese.
Stabile a 0,341% la settimana EURIBORSWD=, mentre i sei mesi EURIBOR6MD= si portano a 1,082% da 1,088%.

Etichette:


Inserito da: chiara, 13.38 | Link

accordo tra confcommercio ed intesa sanpaolo

Accordo siglato tra Confcommercio e Intesa Sanpaolo che prevede la messa a disposizione da parte del gruppo bancario di un plafond complessivo di 3 miliardi di euro destinato alle imprese associate alla Confederazione.
L’obiettivo è quello di aiutare le piccole imprese del commercio, del turismo e dei servizi, assicurando loro la liquidità necessaria per soddisfare le esigenze di cassa e favorire la realizzazione di nuovi programmi di rafforzamento patrimoniale e di nuovi progetti.
In questo contesto di crisi economica Confcommercio e Intesa Sanpaolo ritengono fondamentale compiere ogni sforzo per assicurare la continuità dell’afflusso di credito al sistema produttivo e distributivo, mettendo le imprese nella condizione di superare mesi difficili e di prepararsi ad affrontare in modo adeguato la futura ripresa economica.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.47 | Link

rimandati a settembre i rimborsi sui mutui

Ad oggi, non è stato ancora erogato dalle banche italiane il contributo previsto dal Decreto anticrisi per chi ha un mutuo a tasso variabile (il cosiddetto «tetto al 4%»).
Di fatto una lunga serie di ostacoli che passano ha finito per ritardare l'applicazione di un provvedimento lanciato non senza enfasi ormai 9 mesi fa.
Nel frattempo sono successe parecchie novità ad esempio sui mercati interbancari: l'Euribor è crollato da oltre il 5% a meno dell'1% (0,49% la scadenza a un mese giovedì scorso e 0,83% il tasso a 3 mesi) così ha fortemente limitato la portata dell'intervento.
Per alcuni soggetti (sopratutto per chi ha una rata semestrale e legata ancora ai tassi 2008) quel contributo tanto atteso possa essere significativo, tenendo conto anche dell'attuale fase di crisi economica.
Stando alle informazioni reperite in questo periodo settembre potrebbe essere il mese buono. Molti fra i principali gruppi nazionali infatti prevedono di iniziare ad accreditare il contributo a favore di tutti i mutui a tasso «non fisso» contratti per l'abitazione principale prima del 31 ottobre 2008 a partire proprio dalle rate scadenti in questo mese.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.28 | Link

Protesto molto conosciuto

COSA SARA' MAI UN PROTESTO?
Un protesto non è altro che il mancato pagamento di una cambiale o di altri titolo di credito (per esempio un assegno, di un prestito o di un mutuo, eccetera).
Comunemente sentiamo spesso utilizzare la parola "mandare una cambiale in protesto"; da questa deriva l'istituto del protesto cambiario

Etichette: ,

venerdì 28 agosto 2009
Inserito da: dogenglish, 17.03 | Link | 0 Commenti

Prestiti ultima spiaggia

Da qualche anno, visto la grossa fetta di mercato di lavoratori con reddito non dimostrabile. Come tempo determinato, progetto, ecc..

Gli istituti di credito acchiappano questi clienti, facendogli prestiti anche senza busta paga.
Fino a qualche anno fa’, se non havevih un reddito dimostrabile non si poteva usufruire di nessun prestito.

Oggi si, ma con delle garanzie da parte degli istituti di credito.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 16.58 | Link | 0 Commenti

Scegli i prestiti fiduciari con fiducia

Il prestito fiduciario è nella categoria dei prestiti cosiddetti senza din perché non c'è bisogno di acquistare un bene di consumo ma serve a chi ha problemi di liquidità.

Proprio per questo il prestito fiduciario viene richiesto da chi ha bisogno di soldi già per i bisogni di prima necessità, quali ad esempio, cibo e spese mediche.

Viene erogato al richiedente attraverso bonifico o un assegno e il rimborso avviene tramite rate mensili.

Il prestito finanziario viene dato per il lavoratore che ha un’entrata mensile almeno il valore della rata che ogni mese.

Etichette: ,


Inserito da: dogenglish, 16.54 | Link | 0 Commenti

Protestati con prestito evitate i prestiti

Quando il prestito viene negato è sicuramente problema.

La richiesta avviene sempre in un momento di urgenza: una imprevista o un acquisto con urgenza.

Andare in banca e negare un prestito momento di sconforto , è qualcosa di più profondo che lede la dignità e ti incammina per una bruttissima via.

La cosa migliore è quindi arrangiarsi con lo stretto necessario e non chiedere mai ma mai ma mai prestiti di nessun genere.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 16.49 | Link | 0 Commenti

Prestito scuola

Un finanziamento per studio dei propri figli e il loro futuro.

Si chiama Prestito BancoPosta Scuola e Università lo eroga Poste Italiane.

Il finanziamento, «offre condizioni buone, con un tasso del 7,00% (Taeg massimo del 7,25%).

Il prestito non prevede spese per l’incasso delle rate».

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 16.46 | Link | 0 Commenti

Quinto dello stipendio

La cessione del quinto dello stipendio è forma di prestito personale che viene pagato attraverso quote dello stipendio che possono arrivare di un quinto del netto delle ritenute.

Questo tipo di prestito può essere richiesto da tutti i lavoratori dipendenti dello Stato...

Bisogna cedere il quinto per avere liquidità

Etichette: ,


Inserito da: dogenglish, 16.41 | Link | 0 Commenti

Aiuti a mutui tasso variabile no al fisso

Lo stato aiuta i mutui a tasso variabile e no quelli a tasso fisso

Mercoledi 27 gennaio con un voto il parlamento ha approvato il decreto anticrisi che aiuterà una parte delle famiglie italiane a pagare le rate del loro mutuo.

Chi ha contratto un mutuo a tasso fisso si troverà quindi penalizzato.

Non riceverà alcun aiuto economico ma si troverà ad "aiutare" i mutuatari a tasso variabile, in quanto contribuente.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 16.35 | Link | 0 Commenti

Mutui, il fisso va in crisi

Fisso o variabile Sebbene sia sceso il giro d'affari in periodo di crisi riguarda la richiesta del tasso variabile. Chi decide per investire nel mattone piuttosto che uno a tasso fisso.

A riportare la preferenza per il tasso variabile sono i dati Assofin le erogazioni di nuovi mutui abbiano registrato una flessione del 32,5 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 16.28 | Link | 0 Commenti

Mutui più cari al sud

Un mutuo immobiliare di una casa o un finanziamento per l’impresa costa più caro al Sud che al nord Italia.
Secondo gli studi da Bankitalia infatti al Sud vengono concessi con tassi superiori rispetto a quelli concessi al Centro-Nord.
Secondo dati ufficiali rilevati nel primo semestre 2009 la crescita resta sui valori più alti rispetto al resto dell’Italia.
Il Taeg, ossia tasso annuo effettivo globale, per prestiti ha valori massimi in Puglia dove tocca il 4,96% mentre il minimo è in Piemonte a quota 3,9%.
Bankitalia 'questa è la crisi più lunga e grave mai attraversato dall’economia italiana'.

Etichette: ,


Inserito da: dogenglish, 15.41 | Link | 0 Commenti

Un monito dalla casa Bianca.


La casa Bianca si e' detta molto cauta sull'uscita degli USA dalla crisi, il messaggio e' arrivato come un segnale di pessimismo.
Si dice che la disoccupazione e' a breve destinata a salire oltre il 10%, mentre il deficit si portera' a 1.5 triliardi di dollari.
Solo nel 2011 si avra' una risalita del Pil. I notiziari italiani danno una crescita possibile del 3.8% mentre i telegiornali americani parlano del 2%.
Il mercato immobiliare da segni di ripresa ma l'accesso al credito e' ancora estremamente difficile.

Etichette:

mercoledì 26 agosto 2009
Inserito da: julianne, 19.26 | Link | 0 Commenti

Immobili in USA


Ancora in ascesa il numero delle compravendite immobiliari made in USA per il mese di Luglio.
In particolare le nuove costruzioni salgono del 9.6%, mentre i prezzi rimangono ad un minimo storico.
Il prezzo medio per una nuova villa singola e' ora $ 210 000, calato ancora rispetto al mese di Giugno e ben 11.5% meno di un anno fa.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.20 | Link | 0 Commenti

la chimera del tetto del 4 per cento

Moltit speravano nell'arrivo del tetto al 4% sui mutui , ma sono ancora pochissime le famiglie italiane che hanno ricevuto il contributo del Governo a favore dei mutui a tasso variabile stabilito dal Decreto anticrisi varato ormai oltre 9 mesi fa. All'inzio le difficoltà di interpretazione delle norme, dopodichè il problema della trasmissione degli elenchi degli aventi diritto dall'agenzia delle Entrate alle filiali bancarie hanno contribuito a ritardare l'applicazione della norma.
Certo, il crollo dei tassi Euribor fa sì che si tratti in molti casi di pochi spiccioli, ma in questi tempi di crisi economica ogni piccolo aiuto può essere utile.

Etichette:

martedì 25 agosto 2009
Inserito da: chiara, 12.02 | Link

i nuovi pacchetti tossici minacciano i mercati


Le banche Usa hanno ripreso le vecchie abitudini: bonus rivoltanti ai manager e, soprattutto, il brutto vizio di cercare di scaricare i propri assets spezzettandoli e rivendendoli come sicurissimo prodotto nuovo.
Anche perché, è proprio questa pratica di spezzettamento e impacchettamento che ha creato il problema, ovvero intasare i mercati e rendere non rintracciabile la radice del marcio, quella che di fatto va a infettare anche quanto di buono c’è nel mercato finanziario e di investimento.
Ecco in arrivo una nuova generazione di cdo i quai sono dei pacchetti con un’obbligazione emessa dalla banca e con all’interno diversi debiti che cercano un investitore per coprirli, tra cui anche i tanto giubilati subprime.
Accade dunque che una banca che vuole dei finanziamenti emette questi cdo cercando credito, promettendo di ripagare il tutto con relativi interessi: in caso di mancato rimborso, però, la banca ci rimetterà i soldi investiti nel mutuato e i soldi da restituire all’investitore vedendo svalutare questi titoli e quindi anche il proprio portafoglio.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.55 | Link

LA CRISI DEI MUTUI TRASCINA IN BASSO L'IMMOBILIARE


Il 2009 è stato l'anno nero per il mattone nazionale, ma nel 2010 ci sarà, forse, la ripresa.
Il settore immobiliare se chiuderà quest'anno in negativo. Il fatturato in calo in media del 9,1% a quota 110,8 miliardi di euro, con due grandi gruppi, Risanamento di Luigi Zunino e Immobiliare lombarda di Ligresti in forte crisi. Il calo si attesta tra l'8 e il 10%. Si sono vendute il 18,7% di abitazioni in meno nel primo trimestre di quest'anno (-17% per SI), rispetto allo stesso primo trimestre 2008, con una crisi pesante soprattutto nel Nord del Paese (-20,8%). A frenare è soprattutto la vendita di prime case, mentre regge la compravendito di case per investimento passate dal 12% del 2008 al 17% del 2009. Chi ha denaro liquido cerca di approfittare delle occasioni soprattutto in luoghi di villeggiatura, mentre le famiglie senza casa preferiscono rimandare l'indebitamento o peggio non riescono ad accedere al mutuo. Eppure le abitazioni costano sempre di meno: infatti i prezzi sono scesi del 3,5% in media con sostanziali differenze tra grandi capoluoghi e piccoli centri di provincia. Il calo dei nuovi mutui, che si attesta intorno al 10,2%, ha fatto aumentano le compravendite in contanti, dal 20% del 2008 al 29% del 2009.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.48 | Link

E' IL MOMENTO DEL TASSO FISSO IRS SOTTO QUOTA 4 PER CENTO


Durante il mese di agosto l'Irs,indice di riferimento per i mutui e prestiti a tasso fisso, a 15 anni è sceso sotto quota 4%. Era dal lontano 2005 che l'iIrs, non scendeva sotto la fatidica soglia del 4%. Ecco i valori storici: agosto 2005, 3,678%, agosto 2006, 4,345%, agosto 2007, 4,790%, agosto 2008 (il massimo), 4,950% e agosto 2009, 3,99%. Un'ottima occasione per richiedere un mutuo a tasso fisso, oggi, puntando anche sull'offerta ampia di mutui con ammortamento di 30 e anche di 40 anni. Il divario tra tasso variabile e fisso oggi è molto elevato, in media di 2 punti percentuali. Mentre sul breve periodo è indicata la scelta a tasso variabile, su un periodo di 15-20 anni e oltre il tasso fisso è il più indicato. In alternativa c'è il variabile Bce che però non tutte le banche offrono

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.42 | Link

utile netto in crescita peBanca Popolare di Mantova


Nel primo semestre 2009 i crediti verso clientela della Banca Popolare di Mantova sono aumentati da Euro 334 milioni a Euro 359 milioni principalmente in seguito alla crescita dei mutui ; inoltre la raccolta da clientela, costituita dai debiti verso clientela, dai titoli in circolazione e dalle passività finanziarie valutate al fair value, ha registrato una crescita del 6,9%, attestandosi a Euro 163 milioni.
Questa ha interessato in particolare la componente dei debiti verso clientela, che registra nei sei mesi un incremento del 10,6%.
Il patrimonio netto (incluso l'utile di periodo) si è attestato a Euro 22,8 milioni; l'insieme del capitale e delle riserve ammonta a Euro 22,2 milioni.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.34 | Link

I mutui aziendali


Il mutuo aziendale viene richiesto dalle attività lavorative per l’acquisto la riparazione o la ristrutturazione di immobili ad uso commerciale o industriale.
Tutti i tipi di attività commerciale possono usufruire di questi finanziamenti. La durata dell’ammortamento, i tempi di restituzione e i tassi si differenziano dagli altri prestiti, infatti il rimborso si effettua con rate che possono essere mensili, bimestrali, trimestrali o semestrali, ed è anche possibile estinguerli in prima della scadenza, per questo motivo, per i primi due anni, l’utente pagherà solamente gli interessi e non l’importo erogato.
Per ottenere questi finanziamenti bisogna obbligatoriamente assicurarsi contro incendio e scoppio, far periziare l’immobile che si vuole acquistare e far valutare la propria azienda.

Etichette: , ,


Inserito da: Andrea M, 11.06 | Link | 0 Commenti

Mutui subprime


I mutui subprime sono quelli che gli istituti di credito danno a tutte quelle persone che non sono in grado di dare la garanzie normalmente richieste per la concessione di prestiti, quindi a cattivi pagatori, cioè quelli che hanno avuto pendenze non saldate in passato e alle famiglie con un basso reddito. I tassi d’interesse di questi finanziamenti sono più alti rispetto a quelli normali, in quanto sono considerati mutui a rischio dato il tipo di persone a cui vengono erogati, e, di solito, il tasso è variabile.
La grande espansione di questi prestiti in America è stata una delle principali cause delle crisi finanziaria.

Etichette: , ,


Inserito da: Andrea M, 10.58 | Link | 0 Commenti

I mutui "40 anni"


Il mutuo 40 anni è un prestito di durata più lunga rispetto a quelli tradizionali. Questo consente al richiedente di poter chiedere cifre molto alte senza dover pagare rate troppo alte per il rimborso.
Oppure è possibile richiedere somme di denaro più contenute avendo comunque rate più basse rispetto al normale. Questo offre il vantaggio di non dover mettere l’intero reddito familiare nel rimborso del prestito.
Questo finanziamento è particolarmente indicato per coloro che intendono acquistare una casa per la vita e che non hanno intenzione di traslocare in altre località.

Etichette:


Inserito da: Andrea M, 10.54 | Link | 0 Commenti

i fondi immobiliari


Il mercato dei fondi immobiliari non sempre va proprio di pari passo con le compravendite. In questo momento pur se il mercato e' in declino, ci sono alcuni fondi che stanno dando buone performances. In particolare i fondi immobiliari commerciali.
Durante la discesa recente hanno tenuto meglio dei altri e ultimamente c'e' stata una ripresa del 5%.
Vengono ancora definiti un buon acquisto, cioe' sotto il valore nominale ma indicati come uno dei settori dalla ripresa piu' vicina nel breve-medio termine.

Etichette:

lunedì 24 agosto 2009
Inserito da: julianne, 21.30 | Link | 0 Commenti

I ragazzi per ricostruire l'Abruzzo


L'informagiovani di vasto, nei giorni immediatamente successivi al terremoto d'Aruzzo, ha promosso e coordinato una raccolta fondi dei giovani.
L'intera campagna e' stata completamente gestita dai giovani e a questi destinata.
L'intera somma raccolta e' stata di 643 000 Euro e sono stati devoluti ad una associazione no profit ed apartitica che li utilizzera' per diversi progetti.

Etichette:


Inserito da: julianne, 17.34 | Link | 0 Commenti

Investimenti: le nuove tendenze


Uno dei posti dove e' piu' redditizio investire sembra essere la romania.
I prezzi degli immobili in Romania sono ancora molto lontani dalle medie europee. La regione piu' allettante e' timisoara, la citta' meglio servita e che grazie anche ai capitali e finanziamenti europei
sta incrementando sia industria che servizi. Circa 28 000 aziende sono di matrice italiana o in compartecipazione.
Molte imprese italiane hanno comprato terreni nella zona di Timisoara, sia agricoli che edificabili, e si attende un periodo di importante sviluppo edilizio nei prossimi anni.

Etichette:


Inserito da: julianne, 16.54 | Link | 0 Commenti

Le seconde case


Se gli Italiani acquistano meno immobili in Italia, secondo Repubblica, ne acquistano di piu' all'estero. Complici i prezzi molto bassi specialmente in alcune zone, e un Euro molto forte a confronto di altre monete.
Nel 2004 ad esempio gli italiani hanno acquistato 1160 case negli USA, mentre per la fine dell'anno in corso si prevedono ben 9000 rogiti.
Ma gli italiani comprano anche in grecia, e in localita' di montagna. Non puntano alla convenienza ma ad una casa con giardino e una bella vista.

Etichette:


Inserito da: julianne, 16.36 | Link | 0 Commenti

seconde case piu acquisti all'estero


Anche la crisi ha toccato il mercato delle seconde case. Le difficoltà economiche penalizzano gli acquisti. Le famiglie che possono ancora permetterselo, invece, vanno all'estero. Così le compravendite di immobili in territorio straniero mettono la freccia rispetto a quelle nei confini nazionali. Merito del calo dei prezzi delle case in molti Paesi e del rafforzamento dell'euro verso monete come dollaro e sterlina.Secondo i dati di Scenari immobiliari lo shopping del mattone oltre frontiera dovrebbe attestarsi a quota 35mila unità con un incremento rispetto al 2008del 19%. Mentre le case al mare o in montagne acquistate in Italia dovrebbero risultare pari a 33.500 con una flessione del 9%.
Nel 2004 gli italiani hanno acquistato 1.160 case, negli Stati Uniti, quest'anno dovrebbero concludere 9.100 compravendite.
Comunque il rallentamento del comparto della seconda casa è risultato meno forte rispetto a quello degli immobili residenziali nelle grandi città. Questo perché si sceglie un taglio medio-piccolo e si sostiene, pertanto, un costo più abbordabile. La crisi economica globale inoltre ha frenato anche le compravendite in Italia da parte di stranieri. Si dovrebbe registrare un calo nell'ordine del 6,2% passando dalle 3.200 del 2008 alle 3.000 di quest'anno.

Etichette:


Inserito da: chiara, 10.57 | Link | 0 Commenti

Italia spende il 4% in piu di pil rispetto alla germania


In Germania tra il 2000 e il 2008 la spesa per il personale pubblico (stipendi più contributi) in percentuale del Pil è scesa dall'8,1% al 6,9%, in Italia, nello stesso periodo di tempo, questi oneri sono aumentati, dal 10,4% al 10,9%. In Italia il costo della pubblica amministrazione è superiore di quasi 4 punti di Pil rispetto alla Germania.Pertanto, se la spesa della nostra P.A. fosse pari a quella tedesca - in rapporto al Pil, si potrebbero risparmiare circa 60 miliardi di euro ogni anno.
Il risultato che emerge dal confronto sulla distribuzione tra i vari livelli istituzionali di questi lavoratori pubblici è pietoso. Se in Italia il 57% è alle dipendenze dello Stato centrale (e l'altro 43% è impiegato tra Regioni, Asl ed Enti Previdenziali), in Germania solo il 12% lavora per lo Stato centrale, mentre il restante 88% è distribuito tra i Lander e gli altri enti locali.
Se si prende come parametro di riferimento la spesa del personale pubblico in percentuale sulla spesa primaria, in Germania il dato risulta in calo e si attesta nel 2008 al 16,7%, mentre in Italia, rispetto al 2000, abbiamo avuto una dinamica altrettanto discendente ma che si colloca al 25% della spesa primaria: ben 8,3 punti percentuali in più rispetto a quella tedesca.

Etichette:


Inserito da: chiara, 10.43 | Link

Euribor valori sotto la media fino al 2012

L' Euribor è il parametro che regola anche numerose forme di investimento, dalle classiche obbligazioni a tasso variabile, a certi fondi comuni che lo hanno assunto a benchmark, fino ai contratti derivati che hanno messo in difficoltà numerose aziende, pubbliche e private.
L'escursione dell'Euribor 3 mesi dal top storico di 5,393% del 9 ottobre 2008 fino al minimo assoluto di 0,849% registrato ieri (0,498% per la scadenza a un mese) è stata di quelle che non si dimenticano e tutti si chiedono quanto durerà questo periodo .
Come anomali erano i movimenti dello scorso autunno, altrettanto fuori dalla media sono i livelli di questi giorni. Infatti soltanto nel 2001 l'Euribor 3 mesi è risultato in media inferiore al tasso di riferimento, che la Banca centrale europea (Bce) tiene in questo momento ancorato all'1 per cento. La situazione non si protrarrà in eterno ma, resta da vedere quando e con quale forza avverrà il rialzo.
Molto dipenderà dal comportamento che la Bce terrà nelle prossime aste a lungo termine: di fatto la mossa con cui l'Istituto centrale ha inondato di liquidità i mercati ha dato il colpo di grazia all'Euribor tanto che le le prossime operazioni in programma in autunno possano innescare movimenti altrettanto significativi (anche in senso inverso).
Intanto i mercati mostrano una certa cautela: il rendimenti impliciti del future sull'Euribor a 3 mesi indicano un tasso pressoché invariato per settembre (0,82%) e ancora inferiore all'1% (0,94%) a fine anno. Per risalire fino al 3%, livelli vicini alla media storica, si dovrà attendere fino al 2012: la tregua sembra destinata a reggere.

Etichette:


Inserito da: chiara, 10.37 | Link

Mutui ed immobili ulteriore calo del mercato


Calano drasticamente sia i prezzi delle case che i mutui concessi per l'acquisto. Soprattutto nel nord italia, Bologna in testa seguita a breve distanza da Milano. Un calo dei prezzi del 7% e 6% rispettivamente.
Mentre i mutui erogati calano di 10.4%. Lo fa sapere il rapporto ufficiale nomisma sul mercato immobiliare 2009.

Etichette:

domenica 23 agosto 2009
Inserito da: julianne, 20.19 | Link | 0 Commenti

Il riscaldamento centralizzato


Il riscaldamento centralizzato e' ancora il sistema piu' largamente diffuso nei condomini italiani. Presenta il vantaggio della condivisione delle spese.
Si compone di una potente caldaia ed un sistema di canalizzazione che raggiunge tutti gli appartamenti.
Il locale in cui si trova la caldaia deve avere un'altezza minima di 2.50 metri e deve avere un dispositivo per l'aereazione. Inoltre la caldaia si deve trovare ad almeno 60 cm dalla parete verticale ed almeno 1 metro dal soffitto.

Etichette:

sabato 22 agosto 2009
Inserito da: julianne, 19.55 | Link | 0 Commenti

Lavatrice: la messa in sicurezza


In molti, moltissimi, hanno la lavatrice in bagno. Forse non tutti sanno che esistono normative specifiche a riguardo ed anche divieti.
Non e' infatti possibile, a norma di legge, installare una lavatrice a meno di 60 cm dal piatto della doccia o dalla vasca a meno di avere anche solide pareti divisorie.
la stessa distanza va rispettata nei confronti di spine e prese elettriche, a meno che non siano dotate di un doppio isolamento e quindi contrassegnate da uno speciale marchio.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.47 | Link | 0 Commenti

Isola privata vendesi


Isole greche in vendita.
Potendo disporre di un bel capitale sono molti i paradisi in vendita nel mar egeo e ionio. L'isola meno cara, Ligia, 0,13 kmq, nel mar Ionio costava fino a pochi giorni fà 560 mila euro, più o meno il prezzo di un appartamento in condomino a Manhattan.
L'isola in vendita piu' costosa si chiama Trinity, e' ancora piu' piccola di Ligia, ma e' vicinissima ad Atene che si raggiunge molto facilmente e costa dunque 18 milioni di Euro.
La grecia denuncia un giro d'affari complessivo di centinaia di milioni di euro, relativo alla compravendita di isole.
Ma non e' l'unica, sono infatti centinaia in tutto il mondo le isole in vendita ai privati. Ed esiste anche una societa' finanziaria , la Private Islands, specializzata nel finanziamento a questo scopo.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.27 | Link | 0 Commenti

Mutui per i lavoratori atipici


Anche per i lavoratori atipici esiste oggi la possibilità di ottenere un mutuo, in quanto, essendo la loro una categoria in espansione, gli istituti di credito si sono impegnati a trovare per questi lavoratori delle offerte.
Dato che, avendo a che fare con un lavoratore atipico, i ritardi nei pagamenti o addirittura l’impossibilità di pagare sono rischi concreti, i tassi di interesse dei prestiti sono molto alti.
I requisiti richiesti dalle banche per concedere questi mutui, sono età inferiore ai 35 anni, una persona con reddito fisso disposta a fare da garante e, in oltre bisogna poter dimostrare di aver lavorato almeno trenta mesi nei tre anni precedenti.
La cosa positiva di questo tipo di finanziamenti è che danno la possibilità di interrompere la restituzione del denaro per due periodi di sei mesi al massimo, ma se non si ha la fortuna di avere a disposizione almeno il 30, 40 per cento del totale necessario per l’acquisto, avendo interessi così elevati non si può dire che siano particolarmente convenienti.

Etichette: ,

mercoledì 19 agosto 2009
Inserito da: Andrea M, 20.40 | Link | 0 Commenti

Dipendenti statali e mutui


Secondo il regolamento dell’ ipndap, per i dipendenti statali facenti parte della “gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie sociali”, è possibile ottenere mutui che vanno dai 100.000 euro per le ristrutturazioni a un massimo di 300.000 euro per l’acquisto di una casa.
La durata dei finanziamenti può andare dai 10 ai 30 anni, per ottenerli è necessario avere un contratto a tempo indeterminato e almeno tre anni di lavoro alle spalle nello stesso ente statale. Il tasso d’interesse di questo tipo di prestiti è del 3,90 per cento. Naturalmente è doveroso presentare domanda all’inpdap per entrare a far parte della graduatoria trimestrale secondo cui vengono concessi i mutui.

Etichette: , ,


Inserito da: Andrea M, 20.35 | Link | 0 Commenti

Il costo della casa


Sono affitti e mutui a pesare di piu' tra le varie voci di bilancio degli italiani. mentre in altri paesi la stessa voce riporta una percentuale vicna al 30% del reddito, in italia siamo piu' vicini al 60% soprattutto in caso di monoreddito. Al sud la spesa per la casa e' inferiore di circa il 15%, ma a fronte di una disoccupazione maggiore soprattutto per le donne, e salari inferiori.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.13 | Link | 0 Commenti

Terreni gratuiti per giovani imprenditori agricoli



Al via "Rinascimento Verde", parola di Luca zaia ministro delle politiche agricole.
In pratica verranno dati in uso gratuito terreni demaniali ad alcuni giovani che vogliano diventare imprenditori agricoli.
Necessario avere meno di 40 anni ed un buon progetto da presentare.
Questa l'idea con le parole stesse del ministro
"Innanzitutto verrà fatto un censimento, perché non tutte le terre demaniali hanno vocazione agricola. Poi la mia idea è di fare un bando a progetto in modo che i possibili assegnatari possano presentare un business plan. Vogliamo, infatti, che ognuno porti un progetto di fondazione di una nuova azienda agricola per evitare che ci siano appropriazioni di terre demaniali per farci il nulla o per agricolture estensive. Da qui la mia idea di investire di più sui giovani visto che oggi rappresentano non solo una grande chance per il futuro, ma anche una agricoltura di innovazione".

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.08 | Link | 0 Commenti

Banche Inglesi


Sono davvero pessime le previsioni per la gran bretagna secondo uno studio appena pubblicato, secondo il quale le banche vedranno aumentare i molto il credito inesigibile fino ad arrivare a bilanci in rosso.
Un grosso interrogativo restano ancora i mutui in terra Inglese, a mercato ancora fermo l'erogazione di nuovi mutui potrebbe riequilibrare le sorti delle banche.

Etichette:


Inserito da: julianne, 18.53 | Link | 0 Commenti

mutui meno cari euri euribor 0_859 per cento

Nuovi minimi storici per i tassi interbancari. Il tasso di riferimento per gran parte dei mutui variabili, l'Euribor a tre mesi, registra anche oggi un calo.
Di fatto nel fixing londinese di questa mattina è sceso a 0,859% da 0,861% di ieri che aveva segnato a sua volta il minimo storico.
In lieve calo anche la scadenza a una settimana, a 0,346% da 0,347% e quella a sei mesi, fissata a 1,113% da 1,114%.

Etichette:

martedì 18 agosto 2009
Inserito da: chiara, 15.39 | Link

la casa si rivaluta in 8 anni

Ad oggi calcolando al netto dell'inflazione, l'incremento di valore degli immobili è stato di circa il 180%, ma l'andamento è stato tutt'altro che lineare.
Per diversi anni, almeno fino al 1969, i prezzi reali delle abitazioni sono rimasti invariati.Invece dagli anni 70 l'andamento ciclico è stato evidente, con quattro anni di picco: il 1974, il 1982, il 1992 e, per finire, il 2007. Mediamente ogni volta che è iniziato un periodo di contrazione, i prezzi sono diminuiti per circa quattro anni e mezzo, e ne hanno impiegati altri quattro per tornare ai livelli precedenti.
Di conseguenza il medio-lungo periodo, dunque, potrebbe essere individuato intorno agli otto anni e mezzo. Sembrerebbe questa la soglia oltre la quale chi compra una casa può coltivare la ragionevole aspettativa di recuperare almeno l'importo speso per l'acquisto.
Le cose in pratica, però, sono un po' più complicate. Infatti i tre cicli immobiliari appena analizzati, in realtà, sono stati via via più lunghi, con correzioni di prezzo sempre più evidenti.
Altro aspetto importante: la discesa dei prezzi negli anni 90 è stata così intensa da rimandare in rosso coloro che avevano comprato nei primi anni 80, e si erano appena ripresi da un'altra fase di discesa.
Da questi eventi, dunque, si possono trarre almeno due conclusioni: primo, gli shock politici provocano un immediato interesse per l'acuisto di immobili; secondo, il buon andamento della Borsa ha, invece nell'immediato, un effetto opposto. Negli ultimi anni, poi, sono stati anche i mutui a sostenere il mercato.

Etichette:

lunedì 17 agosto 2009
Inserito da: chiara, 14.25 | Link

una mano per la ripresa da bcc imolate e ravennese


La Bcc dei territori di Ravenna, Faenza, Imola e Lugo ha aderito al cosiddetto “Avviso comune” firmato il 3 agosto scorso dal ministero dell’Economia e delle Finanze), dall’Abi (Associazione bancaria italiana) e dalle associazioni rappresentative delle imprese.
Con questo accordo, tutte le pmi operative potranno richiedere la sospensione delle rate dei mutui in corso continuando a pagare solo gli interessi; inoltre, sarà possibile accedere a finanziamenti che affiancano operazioni di aumento di capitale da parte dei soci e allungare le scadenze degli anticipi su crediti fino ad un massimo di 9 mesi.
Questi agevolazioni sono a vantaggio delle piccole e medie imprese fino a 250 dipendenti e 50 milioni di fatturato, le quali dovranno presentare le richieste entro il 30 giugno 2010. Sarà mantenuto anche il tasso del contratto originario, senza spese di istruttoria o garanzie ulteriori.
Le varie iniziative in programma saranno pienamente operative a partire dal prossimo 24 agosto.
Fin dal luglio scorso, la Bcc ha attivato un accordo con Abi e Cassa depositi e prestiti per fornire liquidità ulteriore alle imprese di piccola e media dimensione: infatti ha messo a disposizione un plafond di 5 milioni di euro, per mutui a medio termine, rientranti in questa operatività.

Etichette:


Inserito da: chiara, 13.58 | Link

Mps sfiora quota 1_50 euro poi vira in rosso


Partenza altalenante per Mps. Il titolo del gruppo bancario ha raggiunto in avvio di giornata un massimo a 1,499 euro ( non toccava questi livelli dalla prima metà di gennaio) per poi virare in negativo. Alle 10.00 il titolo cede lo 0,48% a 1,458 euro.
La settimana passata Mps ha annunciato una maxi-cartolarizzazione di mutui che prevede l'emissione di titoli per circa 4,1 miliardi di euro, derivanti da una cessione pro-soluto di mutui ipotecari residenziali in bonis (originati da BMps stessa) ad una società veicolo.

Etichette:


Inserito da: chiara, 13.33 | Link

il fondo sovrano cinese comprera mutui usa


Il China Investment Corp (CIC), il fondo sovrano cinese da 200 miliardi di dollari, verserà a breve 2 miliardi di dollari nel sistema dei mutui americano grazie ad un accordo con la società Public-Private Investment (PPIP), partecipata dal Tesoro Usa.
Il governo americano ha previsto di istituire una serie di fondi (programma PPIP) di investimento pubblico-privati, che sono finanziati con soldi dei contribuenti e con capitali privati, per comprare fino a 40 miliardi di titoli tossici dalle banche.
Per adesso il CIC non ha ancora scelto nessuna società in cui investire, ci si aspetta una sua decisione entro fine agosto

Etichette:


Inserito da: chiara, 13.12 | Link

prestiti pensionati


Vi sono nuove offerte, specifiche per i pensionati che hanno bisogno di un finanziamento, nella maggior parte delle banche italiane.
Tra queste si trova in testa Intesa Sanpaolo con il suo Prestito Pensionati che, a differenza del Prestito BNL Pensione Dinamica, si rivolge esclusivamente ai pensionati INPS e non anche ai pensionati INPDAP e a quelli di altri istituti di previdenza sociale.
E' un prestito a tasso di interesse fisso che viene rimborsato attraverso comode rate mensile, automaticamente scalate dalla pensione, che vanno da un minimo di 100 euro ad un importo massimo che non può superare un quinto della pensione netta.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.13 | Link

Disoccupati e prestiti


Considerato il fatto che banche e finanziarie non concedono mutui se non a chi può offrire garanzie certe, riuscire ad ottenere un mutuo per i disoccupati è estremamente difficile, si deve avere la certezza di un garante che abbia un reddito fisso e un immobile su cui non ci siano ipoteche.
Avendo questo anche un disoccupato può richiedere ed ottenere un mutuo liquidità.
Nel caso in cui il denaro che si vuole richiedere serva per aprire un’attività commerciale, esistono i prestiti, in parte a fondo perso, della regione e della comunità europea, se ne può fare richiesta avendo già fatto un dettagliato business plane.
Un’altra possibilità per ottenere fondi da destinare a imprese lavorative è rivolgersi a Mondocredito Sociale, che insieme con banca San Paolo di Napoli, ha proposto finanziamenti agevolati per immigrati o disoccupati che non dispongono di mezzi.
È comunque possibile ottenere informazioni recandosi alle camere di commercio o presso associazioni ed enti per lo sviluppo imprenditoriale.

Etichette: , ,


Inserito da: Andrea M, 10.53 | Link | 0 Commenti

Prestito minimale

Cosa fornisce
Una somma per rispondere a improvvise dell'iscritto alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie.
Ai dipendenti e pensionati pubblici iscritti alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali che percepiscono una retribuzione mensile fissa e continuativa o un trattamento pensionistico.
Rimborso
Devono essere rimborsati in 12, 24, 36 o 48 rate, costituite da una quota interessi e da una quota capitale (ammortamento francese).
Come si ottiene
Devono presentare domanda in triplice copia, su apposito modello fornito dall'Istituto, all'Amministrazione dalla quale dipendono o all’Istituto che eroga il trattamento pensionistico. L'Amministrazione provvederà a inoltrarla, alla Sede competente per territorio. Non occorre né produrre motivazioni, né presentare certificato medico.
Importi
per i prestiti annuali si può chiedere un importo pari ad una o due mensilità di stipendio netto da restituire in 12 rate mensili;
per i prestiti triennali, un importo da tre a sei mensilità dello stipendio netto da restituire in 36 rate mensili;

Etichette: , ,

venerdì 14 agosto 2009
Inserito da: dogenglish, 23.42 | Link | 0 Commenti

Centrali rischi


Le centrali rischi al sistema bancario e finanziario sulla posizione creditizia dei clienti che ricorrono al credito e possono essere sia pubbliche che private:
Centrale rischi pubblica gestita dalla Banca di importo superiore a 75.000 euro.
Centrale rischi pubblica gestita dalla Società Interbancaria per l’Automazione (SIA) sotto la importo inferiore a 75.000 euro e superiore a 30.000 euro.
Centrali rischi private per finanziamenti di importo inferiore a 30.000 euro (fino al 2004 non erano regolate da alcuna norma).

Etichette: ,


Inserito da: dogenglish, 23.23 | Link | 0 Commenti

La scelta del giusto mutuo casa


L'acquisto, la construzione o la ristrutturazione della casa richiede un impegno finanziario importante e non è sempre possibile disporre della somma di denaro necessaria. Può così essere necessario ricorrere ad un buon mutuo, un prestito che consente ad una famiglia o ad un individuo di acquistare, restaurare, ristrutturare, o costruire un immobile, con la possibilità di rimborsare il proprio debito mediante un numero di rate e in una prospettiva di lungo periodo stabilito con la banca e con il utente.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.50 | Link | 0 Commenti

Documentazione da presentare in sede di richiesta


Documentazione da presentare in sede di richiesta del mutuo: Certificato di nascita, stato di famiglia, certificato di residenza, fotocopia di un documento di identità, fotocopia del codice fiscale, certificato di stato civile oppure estratto dell'atto di matrimonio completo - tutte le annotazioni devono essere presente (l'estratto di matrimonio deve contenere tutte le eventuali convenzioni patrimoniali stipulate fra i coniugi - anche se in Italia gli accordi prematrimoniali non hanno valore in quanto non disciplinati giuridicamente). Nell'ipotesi di persone divorziate o separate legalmente bisogna presentare una copia della sentenza del tribunale.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.17 | Link | 0 Commenti

Mutuo prima casa

I prezzi degli affitti sono arrivati alle stelle nei ultimi anni. Nelle grandi città ora sono insopportabili. Questi prezzi hanno costretto nell'ultimo decennio molte persone ad "emigrare in periferia" con la speranza di trovare costi più bassi. Negli ultimi tempi neanche questa soluzione è praticabile dati gli aumenti dell'euro. L'unico aspetto positivo della situazione attuale è avere dei tassi di interesse molto bassi. In poche parole ora il denaro in prestito costa poco. Perche? Da un lato abbiamo che il prezzo degli immobili negli ultimi anni è praticamente raddoppiato e gli affitti sono diventati inssuportabili, dall'altro i saggi di interesse consentono ancora di avere delle rate di restituzione di un prestito paragonabili ad un comune affitto.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.07 | Link | 0 Commenti

Mutui Ipotecari


Ora si parla molto dei mutui ipotecari; i prezzi per affitare un appartamento sono molto importanti. Mutui ipotecari per l'acquisto della prima casa: le loro caratteristichepermetonno a quasi ogni persona di prendere un mutuo. Esistono strumenti per il calcolo del mutuo casa che ci supportino nella scelta del finanziamento più adatto ai nostri interessi. Questi strumenti sono accessibili e facile da usare.

Etichette:


Inserito da: Alex, 22.02 | Link | 0 Commenti

Mutuo a Tasso Fisso


Ora si parla molto di una soluzione per avere una casa, anche se i tempi sono tanto difficili. Un mutuo a tassi fisso sembra una buona soluzione. Le caratteristiche del mutuo a tasso fisso sono favorabili per le banche e anche per le persone. Il mutuo puo essere fatto per questi motivi:
-per acquisto, surroga e sostituzione di altro mutuo (con possibilità di ottenere una liquidità aggiuntiva)
-per un piano di rimborso a tasso fisso
-per un finanziamento durante un minimo di 5 anni ad un massimo di 30 anni.


Etichette:


Inserito da: Alex, 21.52 | Link | 0 Commenti

Mutuo Conveniente


Ricercare e trovare il mutuo perfetto che fa per noi non è così semplice come andare a comprare il pane la mattina, e molte persone non sanno come trovare una soluzione economica per richiedere un mutuo conveniente alla famiglia.Coppie, single e pensionato che hanno necessità di soldi liquidi per acquistare una casa o comprare un elettrodomestico costoso, si rovolge molto spesso alle banche che offrono consigli e offerte su misura al fin di far scegliere al cliente il mutuo perfetto per le proprie esigenze.

Etichette:


Inserito da: Alex, 21.46 | Link | 0 Commenti

Mutuo per hobby



Molti italiani hanno hobby in molti settori e alcuni di questi richiedono spese importante per acquistare l’oggetto che ci interessa o nella pratica che essa comporta. Questi hobby fane la vita piu bella per i passionati. Fin da quando eravamo bambini il nostro sogno il cui pensiero suscitava una gioia incontrollabile. Da bambini il sogno era quello di completare la raccolta delle figurine dei calciatori o di acquistare la serie completa dei fumetti originali dei nostri miti. Oggi non tutti si possono permettere di acquistare pezzi rari, soprattutto dopo tanti anni che sono usctiti in commercio. Per questo molte persone ricorrono alla richiesta di un prestito personale per le collezioni più disparate: libri, modellismo, gioielli, orologi, antiquariato, numismatica e perfino di giocattoli.

Etichette:


Inserito da: Alex, 21.34 | Link | 0 Commenti

Finanziamento rapido


Molti imprenditori inidividuali e ex dipendenti statali fanno una richiesta di finanzimento, alla necessità di costruire una casa o di aprire una propria attività individuale. Un finanzimento rapido resso la banca che hanno scelto offrona offerte vantaggiose sui diversi tippi di finanziamenti. La necessità di soldi liquidi per assumere dipendenti, arredare il proprio ufficio, o investire sulla propria azienda è prioritaria soprattutto se si tratta di una nuova azienda che non ha ancora capitale da investire.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.32 | Link | 0 Commenti

Che cosa è un mutuo ?


Il mutuo è il contratto disciplinato dal codice civile, col quale una parte (mutuante) consegna all'altra (mutuatario) una determinata quantità di denaro e l'altra si obbliga a restituire la quantità. Il mutuatario deve corrispondere gli interessi al mutuante.
Molti siti danno la possibilita di calcolare in modo semplice e diretto il mutuo e la valore delle rate necessarie ad ottenerlo oppure, per il procedimento inverso, il capitale ottenibile sulla base di una rata mensile e del tasso di interesse applicato. Il calcolo è interattivo ed una volta digitati i valori è possibile cambiarli ottenendo i totali.

Etichette:


Inserito da: Alex, 20.12 | Link | 0 Commenti


Che cosa è un prestito personale? Un prestito personale è un finanziamento a breve termine, di durata massima 72 mesi, che può essere richiesto per finanziare una spesa per importi modesti o un acquisto. Decidere di aprire un conto in banca significa trovare l'istituto di credito con servizi completi che soddisfano le nostre esigenze come avere un pannello online che ci permette di effettuare le transazione dal nostro ufficio o da casa con l’utilizzo del pc collegato ad internet.Tra i servizi scelti dagli imprenditori emerge quello del pagamento online di mutui, prestiti, e finanziamenti ma anche asscurazioni, bollette, e tasse universitarie nonchè la ricarica telefonica per il nostro cellulare.

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.40 | Link | 0 Commenti

Consolidamento


Sei proprietario di un immobile e hai più prestiti in corso?
La situazione non è così grave come potrebbe sembrare. Perche? Certo, perché puoi consolidare (riunire) tutti i tuoi prestiti (i tuoi debiti), compreso l’eventuale mutuo, in un solo finanziamento riducendo fortemente l’importo delle rate, riunite in un unica rata mensile. Il mutuo consolidamento equivale ad prestito unico attraverso un mutuo classico. Il mutuo consolidamento sta allungando oltre tutto i tempi di rimborso e riduce sensibilmente la rata mensile di pagamento. Con il consolidamento è possibile richiedere importi aggiuntivi è possibile richiedere importi aggiuntivi se il carico delle rate non è eccessivo.

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.28 | Link | 0 Commenti

Assicurazioni casa USA


Secondo l'Associazione nazionale delle assicurazione USA e del loro 'studio più recente, dei premi di assicurazione, basata su dati del 2005 questi quattro Stati membri si collocano tra i più costosi della nazione come luoghi per assicurare una casa.

I Texani pagano una media di $ 1.372 all'anno in premi, con Louisiana molto vicina, premi di $ 1.144, e Mississipi e Florida pagano $ 939 e $ 929 un anno e si collocano al terzo e quarto postoIl Texas e' dunque stato classificato come il più costoso, con premi di assicurazione piu' alti , cio' dovuto a fenomeni climatici, quali vento, pioggia, grandine, tornado e uragani.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.28 | Link | 0 Commenti

Sostuzione e Surroga


Da alcuni anni è possibile effettuare il cambio del mutuo con un costo inferiore rispetto al passato, grazie alla riduzione o cancellazione della penale di estinzione concessa dalla Legge n. 40/2007, la cosidetta Legge Bersani che insieme alla Legge Finanziaria hanno stabilito nessun costo nulli per la surroga o portabilita (vale a dire trasferire il proprio mutuo a una banca all’altra desiderando - il più delle volte - trovare tassi migliori senza comunque variare il debito residuo). Grazie alla surroga, in base alle tue esigenze è possibile:
-cambiare il tipo di tasso (fisso, variabile o misto) precedentemente scelto;
-abbassare così gli interessi sulle rate, e ridurre di conseguenza il costo totale del mutuo;
-allungare la durata del mutuo (fino a 40 anni) e di conseguenza ridurre l’importo delle rate

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.20 | Link | 0 Commenti

Mercato immobiliare


Il mercato immobiliare avra' un'inversione di tendenza?

Ci sono alcuni fattori chiave per capire se abbiamo toccato il fondo oppure no.

Il primo e' il mercato del lavoro statunitense, se la disoccupazione ed i dati relativi si stabilizzassero, avremmo il dato piu' importante per predire una ripresa del mercato immobiliare.

I mutui prima casa. Una ripresa della richiesta di mutui prima casa e' cio che dara' nuova linfa al mercato.

In uSA prima della crisi i mutui agevolati prima casa erano il 40% dei mutui totali concessi.30 Novembre 2009.

In questa data l'agevolazione che era stata concessa dal governo di $ 8000 per gli acquirenti di prima casa scade, e si tireranno le somme.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.19 | Link | 0 Commenti

Investimenti immobiliari in Florida


L'ultimo degli investimenti cui la gente pensa riguardo alla Florida in questo momento e' quello immobiliare.

La Florida ha subito troppa speculazione, troppe nuove costruzioni, troppa la disponibilita' rispetto alla domanda.Eppure, i prezzi sono al loro minimo storico sia per quanto riguarda gli appartamenti che le ville singole.

Volendo affrontare un investimento a lungo termine (almeno 10 anni) e' un investimento ideale.

La Florida e' lo stato per eccellenza scelto dai "retired" da achi va in pensione.

Per le molteplici agevolazioni fiscali, per i servizi ad hoc che offre proprio a questa fascia di popolazione. nei prossimi vent'anni circa 78 milioni di persone ( i figli del baby boom) andranno in pensione.

Una larga percentuale di questi scegliera' la Florida come proprio domicilio. I conti sono presto fatti.

Etichette:


Inserito da: julianne, 19.10 | Link | 0 Commenti

Tasso Misto

Il mutuo a tasso misto è qualcosa di nuovo, è di recente introduzione nella contrattazione bancaria. Il mutuo a tasso misto è qualcosa di intermedio tra il tasso variabile e il tasso fisso. L’offerta più comune stabilisce che per i primi anni (due anni) si pattuisce un tasso di ingresso relativamente basso, del resto all’inizio si pagano tutta una serie di spese. Queste sono le spese di istruttoria, di assicurazione, di perizia, e poi, dopo due anni, appunto il cliente sceglie se “passare” a un tasso variabile o a un tasso fisso. In sostanza il cliente ha due anni per valutare l’impatto del mutuo sulle proprie tasche. Il cliente ha anche il tempo per valutare l’andamento dei mercati per prendere una decisione. Viene detto anche mutuo con opzione, perché il mutuatario ha la opzione di scegliere tra il tasso variabile e quello fisso.

Etichette:


Inserito da: Alex, 19.00 | Link | 0 Commenti

Tasso Variabile


Si ha tasso variabile quando il tasso di interesse pattuito non è un tasso fisso, ma muta con il trascorrere del tempo, essendo collegato ad un indice variabile. Un esempio di tasso variabile è l’Euribor o LIBOR o altri, al quale viene aggiunta una ulteriore percentuale, chiamata “spread“. Di solito il tasso viene aggiornato semestralmente o annualmente. Il aggiornamento si fa indipendentemente dalla rateizzazione scelta sulla base delle variazioni dell’indice di riferimento avvenute nel corso del rapporto.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.36 | Link | 0 Commenti

Sospensione delle rate del mutuo per i lavoratori in difficoltà

Buone notizie per i lavoratori in difficoltà; è une nuova opportinuta: infatti potrà verificarsi la sospensione del pagamento delle rate dei mutui. I lavoratori in difficoltà avranno diritto a godere di questo provvedimento; anche tutti i sottoscrittori di un mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale che abbiano usufruito di interventi di sostegno al reddito per la sospensione dal lavoro (Cassa integrazione ordinaria o speciale). La stessa cosa per i lavoratori che abbiano perso la propria occupazione da lavoro dipendente o si trovino in possesso dei requisiti per l’assegnazione della somma una tantum di cui all’articolo 19, comma 2. La richiesta di sospensione dovrà essere presentata allo sportello in cui è stato erogato il mutuo.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.19 | Link | 0 Commenti

Mutuo Casa


Cambiare il proprio mutuo casa costa meno, grazie alla riduzione o cancellazione della penale di estinzione. Con la surroga, in base alle tue esigenze potresti, ad esempio:
-cambiare il tipo di tasso (misto, fisso o variabile) che avevi scelto;
-abbassare il peso degli interessi sulle rate, riducendo il costo del debito;
-ridurre l'importo delle rate allungando la durata del mutuo (fino a 40 anni).
Se lo desideri, oltre all’importo per estinguere il tuo mutuo, puoi ottenere una rilevante somma aggiuntiva che potrai utilizzare come hai bisogno. Tieni conto che il valore degli immobili in Italia è cresciuto negli ultimi 5 anni: puoi così trasformare subito in liquidità l’aumento di valore del tuo immobile.

Etichette:


Inserito da: Alex, 17.48 | Link | 0 Commenti


Confronto mutui online per trovare il mutuo ideale. Ci sono siti che si propongono come punto di riferimento e come valido strumento di scelta per determinare, al momento della richiesta del mutuo, quale Banca italiana offre il prodotto migliore. Sul sito troverete guide, consigli,notizie, strumenti di calcolo e unarea forum per essere consigliati da veri esperti del settore a scegliere i mutui convenienti o atasso agevolato corrispondenti alle proprie necessità.

Etichette:


Inserito da: Alex, 17.05 | Link | 0 Commenti

Intesa Sanpaolo Mutuo Giovani

Intesa SanPaolo propone Mutuo Giovani nato per facilitare l’accesso al credito ai giovani, compresi quelli con contratto di lavoro atipico. Si tratta di un’offerta basata su due nuovi prodotti, un mutuo e un prestito personale.
Leggi la recensione qui Mutuo Giovani: Intesa Sanpaolo

Etichette:

lunedì 10 agosto 2009
Inserito da: Admin, 20.58 | Link | 0 Commenti

Recensione Mutuo SARO: acquisto casa

Mini recensione Mutuo SARO: acquisto casa.
Nuova recensione per prodotti mutuo Mutuo SARO: acquisto casa
Per maggiori info: Mutuo SARO: acquisto casa

Etichette:


Inserito da: Admin, 20.49 | Link | 0 Commenti

Mini recensione Mutuo Easy 5: Banca Antonveneta

Nuova recensione per prodotti mutuo Mutuo Easy 5: Banca Antonveneta
Visita la guida clicca qui Mutuo Easy 5: Banca Antonveneta

Etichette:


Inserito da: Admin, 20.41 | Link | 0 Commenti

Mutui Che Banca!

Nuova pubblicazione: breve recensione per i Mutui Che Banca! gruppo Mediobanca.
Visita la guida clicca qui Che Banca Mutui

Etichette:


Inserito da: Admin, 19.50 | Link | 0 Commenti

Cariparma Mutui

Appena pubblicata una breve recensione sui mutui proposti da Cariparma Mutui.
I mutui Cariparma sono considerati mutui da un notevole grado di flessibilità, interessanti per giovani coppie.

Leggi la recensione visita:
Mutui Cariparma

Etichette:


Inserito da: Admin, 19.04 | Link | 0 Commenti

Il mutuo casa di Poste Italine

Vi segnaliamo alcune offerte per il mutuo prima casa prposte da Poste Italiane tramite Bancoposta.

Poste Italiane offre diverse tipologie di finanziamento/mutuo casa.

Solitamente per poter ottenere un Mutuo bisogna essere cittadini italiani o stranieri con residenza sul territorio italiano, questo tipo di mutuo può essere richiesto da tutti i tipi di lavoratori.

Inserito da: Admin, 12.09 | Link | 0 Commenti

Mutui BNL recensioniBNL


Inserito da: Admin, 11.50 | Link | 0 Commenti

Mutui STOP con Euribor si sostituisca con tasso BCE

Nel comunicato stampa di Adusbef e Federconsumatori è emerso lo scontento riguardo l'indicizzazione in base all'Euribor dei mutui a tasso variabile, con il desiderio di passare al tasso BCE.
Il comunicato riprende un' argomento che è già stato trattato dal Governatore della Banca d'Italia, dove viene sottolineato che la differenza tra il tasso di riferimento BCE, sceso al 3,25%, ma invece il tasso Euribor trimestrale è del 4,474% un valore non accettabile.

La differenza fra i due tipi di tassi è aumentata dell 1% solo che nell'ultimo anno, se i tassi invece fossero stati agganciati al BCE avrebbero potuto risparmiare in media 4.800 euro negli ultimi 4 anni, l' indebitamento delle famiglie è responsabilità delle banche che negli anni 2004/5 non concedevano tassi fissi o li sconsigliavano sapendo degli imminenti rialzi.

Quindi è necessario trovare un parametro definito istituzionalmente che rimpiazzi l'attuale tasso europeo quale fattore di variabilità nei mutui, non sostituire l'Euribor significa oltretutto vanificare le ricadute sociali positive delle decisioni di politica monetaria adottate da BCE nel tentativo di governare l'attuale disastrosa crisi finanziaria.

Etichette:


Inserito da: Admin, 11.37 | Link | 0 Commenti

Intermediari mutui

Gli intermediari mutui sono delle figure professionali con le competenze necessarie per la scelta e gestione del mutuo.
Solitamente gli intermediari mutui o anche chiamati Brokers dei mutui, conoscono nel dettaglio le diverse proposte di finanziamento offerte dalle Banche ed altri Istituti di Credito.

Il loro lavoro è quindi consigliare e guidare il cliente alla scelta del mutuo più accessibile.

Ovviamente ogni intermediario mutuo guadagna una percentuale o commissione riconosciuta sul buone esito della pratica.

Solitamente una prima consulenza con un intermediario di mutuo e gratuita e senza impegno.

Consigliamo di valutare questa opzione per meglio conoscere le offerte di mutuo sul mercato.

Per altre guide e consigli seleziona: COSIGLIO MUTUO Intermediari Kìron

Etichette:


Inserito da: Admin, 10.56 | Link | 0 Commenti

Le date per la rinegoziazione dei mutui


Quali sono le date che scandiscono la rinegoziazione dei mutui per l'acquisto dell'abitazione principale:
Il 2006 è l’anno di riferimento per la rinegoziazione delle rate del mutuo: in questo anno infatti il tasso applicato corrisponderà al tasso medio del 2006. - 28 maggio 2008, è possibile rinegoziare i mutui a tasso variabile stipulati entro questa data. Il 29 agosto 2008 è il termine entro cui banche e intermediari dovranno formulare ai clienti interessati la proposta di rinegoziazione, ovvero tre mesi dopo l'entrata in vigore del decreto legge n. 93 del 2008 che, all'articolo 3, ha introdotto la rinegoziazione dei mutui.- 1° gennaio 2009, a partire da questa data l’importo delle rate da versare sarà più basso per chi ha rinegoziato il mutuo.

Etichette: , ,

sabato 8 agosto 2009
Inserito da: dogenglish, 00.36 | Link | 0 Commenti

Rexfin una vera finanziaria


La Rexfin è nata nel 1997 ha sviluppato il conoscenze per a supportare le esigenze di agenzie ed operatori immobiliari, possiede numerose agenzie sull’intero territorio nazionale, con presenza in quasi tutte le regioni italiane. I volumi di mutui intermediati attraverso la capillare rete di agenzie in franchising, fanno di Rexfin una realtà leader e affidabile nel mercato della mediazione creditizia.
Dal 2005 Rexfin Franchising Finanziario S.p.A. fa parte di UBH, gruppo di partecipazioni nel settore immobiliare, della mediazione del credito e dei servizi assicurativi.
La solidità, le prospettive e l’appeal di UBH spa hanno catalizzato l’attenzione di alcuni dei più importanti istituti di credito italiani. Un interesse che è diventato partnership con il Banco Popolare di Verona e Novara, un istituto con un business plan per i prossimi 10 anni fortemente votato al retail e che oggi detiene il 15% di UBH.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 00.34 | Link | 0 Commenti

Rinegoziare i mutui


Le imprese finanziate da Invitalia attraverso la misura Autoimprenditorialità , possono rinegoziare i mutui accesi entro il 31 dicembre 2004. La rinegoziazione dovra avvenire nel rispetto delle linee guida stabilite dal Ministero del Lavoro, le linee guida stabiliscono che sono ammesse le richieste di rinegoziazione provenienti da:
imprese regolari con i pagamenti delle rate di mutuo;
imprese morose
imprese morose con il contratto di mutuo risolto per morosità;
Non verranno invece accettate le richieste di rinegoziazione da parte di:
imprese per le quali la delibera di ammissione alle agevolazioni sia stata revocata per carenza o mancanza dei requisiti soggettivi o oggettivi di ammissibilità ;
imprese in liquidazione, anche se in regola con i pagamenti;
imprese soggette a concordato

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 00.33 | Link | 0 Commenti

Cumulo pensione giornalisti

Buone notizie per i giornalisti pensionati e disoccupati. I pensionati hanno la possibilità di cumulare pensione e redditi da lavoro autonomo e dipendente fino a 20mila euro annui. I disoccupati invece hanno la possibilità di sospendere le rate di mutuo. Ci sono poi novità per i prepensionamenti, sono stati eliminati gli abbattimenti, inoltre è entrato a regime il nuovo metodo di calcolo per i co.co.co.

Inserito da: dogenglish, 00.32 | Link | 0 Commenti

Come fare un mutuo

Il mutuo immobiliare consiste nella concessione di finanziamenti su immobili, a medio lungo termine garantiti da ipoteca. L'attivazione di un mutuo si rende necessaria per coprire in toto o in parte il prezzo d’acquisto dell’immobile. Per erogare un mutuo, gli istituti di credito considerano principalmente tre parametri: il valore dell’immobile, il reddito e la capacità di rimborso.

Generalmente la rata massima che si può pagare è tra il 30 ed il 40 % del reddito dello stesso.
La richiesta di mutuo rivolta ad un intermediario viene presentata dopo la sottoscrizione del contratto preliminare.
L'attivazione del mutuo comporta l’iscrizione di un’ipoteca sull’immobile come garanzia per il finanziatore. Il valore dell’ipoteca è solitamente tra 2 e 3 volte l’importo concesso.
Un mutuo finanzia, normalmente, tra il 75 e l’ 80 % del valore dell’immobile.
Il finanziamento può superare questi valori percentuali se sono fornite garanzie di reddito.

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 00.23 | Link | 0 Commenti

Credibile o incredibile

Se non esistono più le mezze stagioni comunque Agosto è sempre il mese dell'Estate, mare, spiaggia, vacanza, monitor spenti e borsa piatta.
Ma sembra che non si ripete lo stesso copione, sono parecchi anni che le cose sono diverse.
Forse sta accadendo che il 2009 è l'anno in cui l'Incredibile diventa Credibile?
Senza fare previsioni ottimistiche o forzature euforiche, In questo momento anche i più ottimisti vivono aspettando che di sfondi anche l'impossibile?

Etichette: , ,


Inserito da: dogenglish, 00.21 | Link | 0 Commenti

Che Mutuo

Che Banca! del gruppo Mediobanca stà pubblicizzando un nuovo mutuo: il Mutuo Risparmio.E' un mutuo a tasso variabile, che cavalca l'onda dei ribassi dell'Euribor, dove viene ridotta la rata del mutuo relativamente a quanti risparmi sono depositati sul conto collegato. I soldi saranno utilizzabili come su un qualsiasi altro conto, e le riduzioni degli interessi della rata saranno calcolate sulla differenza tra l'importo residuo del mutuo e il saldo medio dei conti collegati. Quindi maggiore è il risparmio minore è la rata. Non solo il proprio conto corrente può concorrere a questa diminuzione ma anche i conti correnti collegati (quindi quelli di amici e parenti).Questo mutuo permette di finanziare solo fino al 70% del valore dell'immobile, non ha spese d'istruttoria perizia e incasso rate, e offre un'assicurazione di incendio e scoppio sull'immobile.

Inserito da: dogenglish, 00.15 | Link | 0 Commenti

Ponti sospesi a sessanta metri


Una nuova parte metropolitana di Pechino e' sorta, voluta dall'architetto Steven Holl.

Gli edifici sono collegati tra loro da ponti sospesi e trasparenti per il passaggio a piedi. Praticamente una città nella città.

Ci vivono 2500 abitanti, situati a ridosso delle antiche mura urbane. Un concentrato di servizi urbani, verde e acqua, con tanto di impianti geotermici che provvedono all’alimentazione energetica di 750 appartamenti, hotel, cinema, strutture commerciali, caffè, negozi.

Etichette:

venerdì 7 agosto 2009
Inserito da: julianne, 21.54 | Link | 0 Commenti

Ottenere la vostra prima ipoteca


Un mutuo ipotecario è il modo migliore per il sogno di possedere la propria casa. Inoltre, può anche essere un ottimo modo per gli investitori immobiliari per finanziare le loro proprietà. Il tuo mutuo ipotecario viaggio deve iniziare almeno 3-6 mesi prima di parlare di piano di finanziatori. Una volta che avete i vostri rapporti e valutazione, è necessario passare attraverso di loro più volte a determinare il credito. È importante per assicurarsi che ogni elemento è di segnalazione correttamente.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.45 | Link | 0 Commenti

Gli acquirenti per la prima volta


Ottenere un mutuo è diventato più difficile grazie al rialzo dei prezzi degli immobili. Guida ai mutui a tasso fisso e variabile. Confronta online le offerte delle principali banche e finanziari. Confronta le offerte in rete di banche e finanziarie presenti nel web per l'erogazione di mutui prima casa che coprono fino al 100% del costo dell'appartamento. Esamina i mutui veloci online offerti in Italia attraverso il web sia a tasso fisso che variabile e ti guida ad individuare il mutuo che fa per te.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.38 | Link | 0 Commenti

I costi

Parliamo di tassi d’interesse e mutui, dove l’Italia, purtroppo, è fanalino di coda in Europa. Pensate che solo la Gran Bretagna, dove il costo del denaro è più alto, fa peggio.In Francia e Finlandia, per chi ha bisogno di farsi finanziare l’acquisto della casa, le cose vanno certo meglio, poiché i tassi medi scendono sotto il 4%.

Eppure il mercato dei mutui si è oggi evoluto. Anni fa la durata dei mutui raramente superava i 15 anni e la copertura della spesa arrivava appena al 50% del valore dell’immobile. Oggi i mutui superano i 25 anni e la copertura arriva anche al 100%.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.32 | Link | 0 Commenti

Organizzare il pagamento

Cosa succede se non ce la faccio a pagare le rate?
E' il timore che assilla ogni mutuatario. Paure e soluzioni vanno tuttavia dimensionate al problema.Anzi, sarà una buona occasione per dimostrare la propria serietà. Una telefonata al direttore della filiale o una lettera che indichi la natura del problema e i termini in cui vi si porrà rimedio rafforzerà la relazione.
Lo scotto da pagare sarà qualche interesse di mora, che su una rata incide poco o niente, e al limite lo sguardo arcigno di qualche funzionario vecchio stampo, sempre più raro.
L'unico risvolto veramente dannoso verrà dalla segnalazione di ritardo alla Centrale dei Rischi Finanziari, che potrebbe rendere difficoltoso l'ottenimento di altri prestiti per un annetto.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.28 | Link | 0 Commenti

Assicurazione edificio


Anche se consigliabile, l'assicurazione non è obbligatoria. Non credo che un giudice imponga quest'obbligo. Assicurare l’immobile aiuta a proteggervi da una serie di spiacevoli sorprese e spese impreviste. Esistono molte forme di assicurazione, ma non tutti i proprietari devono necessariamente assicurarsi da ogni possibile rischio.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.23 | Link | 0 Commenti

Prodotti ipotecari


Le soluzioni di finanziamento sono varie e specifiche come le caratteristiche che deve soddisfare l'abitazione di proprietà per ciascuno di noi. Per tenere conto delle esigenze più diverse, il mercato vi offre un'ampia gamma di prodotti ipotecari interessanti.Una varietà di prodotti sono disponibili vanno da soli interessi al rimborso ipoteche su un tasso fisso o variabile, o una combinazione di entrambi. I termini possono essere da 5 a 40 anni. Tuttavia, i prestiti devono essere restituiti da 85 anni di età.

Etichette:


Inserito da: Alex, 18.09 | Link | 0 Commenti

Tipi di mutui ipotecari

Con il finanziamento di costruzione , e possibile elaborare una soluzione finanziaria personalizzata tenendo conto dell'attuale situazione dei tassi d'interesse, della margine finanziario e delle specifiche esigenze. La ipoteca vi offre ora una flessibilità finanziaria ancora maggiore per la abitazione di proprietà.

Etichette:


Inserito da: Alex, 17.51 | Link | 0 Commenti

Criteri di ammissibilità

Le procedure di valutazione delle pratiche di mutuo avvengono con tecniche di scoring automatico, che decidono in merito all'ammissibilità di un mutuo secondo criteri statistici. E' la fase più delicata del mutuo. In questa fase la banca valuta se concedervi o meno il mutuo a tasso variabile, quindi decide se fare il mutuo. La valutazione, grazie alle tecniche automatizzare di scoring, è piuttosto rapida. Possono beneficiare dei mutui ipotecari fondiari-edilizi gli iscritti in possesso dei requisiti per l’acquisto della propria abitazione di residenza, dello studio professionale o dell’unità immobiliare ad uso, p gli inscritti riuniti o meno in associazione o in società di professionisti.

Etichette:


Inserito da: Alex, 17.39 | Link | 0 Commenti

Comprare una casa in Italia


Il mutuo è il più grande problema che una persona deve affrontare per poter acquistare una casa, non solo perchè rappresenta comunque la sottoscrizione di un debito che ci accompagnerà per gran parte della nostra vita ma anche perchè che si intende poco di economia e finanza proverà una grande confusione derivante dal fatto che la maggior parte delle persone non conosce i principi e i termini basilari che le banche adoperano per illustrare i loro prodotti.

Etichette:


Inserito da: Alex, 16.41 | Link | 0 Commenti

Mutuo


Guida online alle offerte mutui casa a tasso variabile e a tasso fisso. Esistono siti internet che consentono di ottenere un preventivo online in base ai propri bisogni. RomanoOnLine seleziona per te le migliori offerte di banche e finanziarie italiane sui mutui veloci online per l'acquisto o la ristrutturazione di una casa, sia con finanziamenti a tasso fisso che variabile. Possibilità di rinegoziazione del proprio mutuo prima casa.

Etichette:


Inserito da: Alex, 15.49 | Link | 0 Commenti

nuove norme di bankitalia

la Banca d'Italia, 29 luglio scorso, ha emanato nuove Istruzioni di vigilanza in materia di "Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari" e "Correttezza delle relazioni tra intermediari e i clienti".
Il provvedimento secondo quanto previsto nelle entrera' in vigore 15 giorni dopo la sua pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e le banche si dovranno adeguare, fatti salvi pochissimi aspetti, entro il 31 dicembre 2009.
Le finalita' che l'Istituto di Vigilanza persegue fanno si che alla clientela siano fornite tutte le informazioni occorrenti in modo da consentire la comparazione fra le offerte delle varie banche e la scelta di quella piu' conveniente. Con lo scopo di attenuare la cosiddetta asimmetria informativa, invece l'eventualità di effettuare un confronto fra le varie offerte bancarie, generando l'apertura e l'ampliamento di un mercato concorrenziale, dovrebbe produrre un rafforzamento della posizione della clientela.
Prima, la documentazione di trasparenza era cosi' complicata e ridondante da essere di nessuno o scarso aiuto per l'ordinario cliente.
Saranno presenti anche delle Guide ad uso della clientela, di cui la Banca d'Italia formula modelli, che riguarderanno: - il conto corrente e i principali servizi connessi; - il mutuo ipotecario; - i sistemi di risoluzione stragiudiziale delle controversie.

Etichette:

giovedì 6 agosto 2009
Inserito da: chiara, 11.26 | Link

partono i risarcimenti per surroga del mutuo


A partire da ieri con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della legge di conversione dell'ultimo Dl Anticrisi (78/2009) divienta effettiva la norma che prevede una penale dell'1% del valore del mutuo per ciascun mese o frazione di mese di ritardo nel caso in cui la surroga non si perfezioni entro 30 giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria (la nuova) alla banca cedente (la vecchia).
In sostanza, se l'operazione di trasloco tarda a essere effettuata, un mutuatario che ha chiesto di trasferire un prestito dal valore residuo di 100mila euro potrebbe ottenere un rimborso di mille euro per ogni mese (o frazione di mese) di ritardo.
A pagare sarà la banca uscente, che avrà comunque la possibilità di rivalersi su quella entrante nel caso il ritardo fosse imputabile a quest'ultima.
Così il Governo conta di eliminare o almeno ridurre al minimo i problemi sorti fin da subito nell'applicazione della cosiddetta "portabilità a costo zero" introdotta ormai più di due anni fa dal Decreto Bersani.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.20 | Link

usa in aumento richieste mutui e finanziamenti


Nella settimana al 31 luglio 2009 si registra un aumento nelle domande di mutuo da parte dei consumatori statunitensi.
Infatti, L'indice delle richieste mutuo è salito del 4,1% mentre l'indice relativo alle domande di rifinanziamento è aumentato del 7,2%. Questi dati sono stati resi noti da
Mortgage Bankers Associations, mentre i tassi sui mutui trentennali sono scesi al 5,17% da 5,36%.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.14 | Link

La Giornata dei Vicini


Il prossimo 12 settembre si svolgera' la Giornata europea dei vicini. per l'italia lo rende noto la federcasa. L'iniziativa vuole promuovere i rapporti di vicinato, un riappropriarsi degli spazi conviviali, della soliderieta' e lottare contro l'individualismo e l'isolamento.

Segnate sul calendario il prossimo 12 settebre e celbrate con i vostri vicini, per molti sara' fare la loro conoscenaza per la prima volta .

Etichette:

mercoledì 5 agosto 2009
Inserito da: julianne, 22.11 | Link | 0 Commenti

Il Trova offerte


Una nuova risorsa: il trova offerte. trovera' per voi l'offerta relativa all'energia elettrica piu' adatta alle vostre tasche ed ai vostri bisogni. sara' facilmente consultabile online, ed e' messa a disposizione dall'autorita' per l'energia sul proprio sito.Si confrontano proposte, caratteristiche e costi prima di scegliere, la consultazione e' estremamente facile, basta inserire il CAP. Il sito e' sicuro e tutte le agenzie partecipanti sono state scrutinate prima di essere inserite per serieta' ed affidabilita'.

Etichette:


Inserito da: julianne, 20.59 | Link | 0 Commenti

Emilia, promette di proteggere le risorse


L'assessore regionale dell'emilia romagna allo sviluppo territoriale ha promesso di proteggere le risorse territoriali, i beni storici e culturali e l'ambiente.Si sa bene che l'Emilia Romagna ne ha particolarmente bisogno essendo entrata a pieni titoli tra i territori piu' inquinati e sfruttati del pianeta.Una delle tre zone planetarie segnate in rosso vivo dall'emergenza, ed anche una delle zone piu' cruciali e fondamentali per l'economia e la viabilita' dell'Italia.L'ampiamento dettato dal piano casa sara' programmato e salvaguardate le risorse, ha detto l'assessore Muzzarelli. Si spera vivamente che cio' si verifichi.

Etichette:


Inserito da: julianne, 20.50 | Link | 0 Commenti

Una rivista su edilizia popolare e architettura


La rivista urbanistica ed architettura, fondata nel 1954, si occupa di edilizia popolare si occupa delle nuove opere progettate, di tutte le varie fasi del progetto edilizio, e di tutti i protagonisti: dagli enti pubblici ai progettisti, studiosi, e critici.A partire dalle prossime edizioni la rivista si arricchira' ulteriormente di temi quali: Storia e Cronaca, Città e Territorio, Politica e Tecnologie

Etichette:


Inserito da: julianne, 20.44 | Link | 0 Commenti

sale ancora il jackpotdel supernalotto

Sale ancora il jackpot del SuperEnalotto dopo che anche ieri nessuno è riuscito a indovinare il “6”. Il montepremi è arrivato così alla favolosa cifra di 119 milioni di euro.
Il sindaco di Anguillara Sabazia Antonio Pizzigallo, il primo cittadino che ha lanciato l`idea di tassare i consiglieri di maggioranza di 5 euro per giocare al Superenalotto dichiara che giocheranno ancora e con maggiore energia.
La quota rimane sempre di 5 euro a consigliere e 50 per il sindaco.
Oltre ad Anguillara, a Ficarra, vicino Messina, gli assessori hanno deciso di mettere ciascuno una quota per poi affidarsi alla patrona, SS Maria Assunta, le cui celebrazioni cadono proprio a giorni. Una eventuale vittoria andrebbe per metà al Comune e il resto ai cittadini residenti. Mentre anche Varallo Sesia, Piemonte, si punta ad abolire tasse e ad estinguere i mutui.

Etichette:


Inserito da: chiara, 12.51 | Link

Banca Agrileasing lancia nuovi derivati di copertura sui mutui


Da Banca Agrileasing in arrivo nuovi strumenti finanziari derivati di copertura
Sono stati predisposti per coprire il rischio di oscillazione del tasso di interesse per le imprese che accendono mutui e finanziamenti a medio e lungo termine.
Banca Agrileasing (la banca per lo sviluppo delle imprese clienti del Credito Cooperativo) arrichisce in questa maniera il suo catalogo con nuovi prodotti che si aggiungono ai derivati già disponibili per le operazioni di locazione finanziaria.
Queste nuove soluzione sono studiate per i prestiti ipotecari concessi sia da Banca Agrileasing sia dalle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, e sono formulare in tre formule: Certezza Mutuo, Stabilità Mutuo e Versatilità Mutuo.

Etichette:

martedì 4 agosto 2009
Inserito da: chiara, 14.31 | Link

abruzzi piano Sospendi mutuo per agevolazioni credito pmi

Il progetto "Sospendi mutuo" è stato presentato, a L’Aquila, dal presidente del Comitato regionale della Piccola Industria di Confindustria, Giuseppe Marozzi.
Il progetto è volto ad Assicurare alle aziende virtuose e meritevoli abruzzesi un temporaneo alleggerimento degli impegni finanziari in atto.
Hanno già aderito tramite la firma di un protocollo la Carispaq, Carichieti, Caripe, Tercas e la Banca Popolare di Sulmona e Lanciano.
Il piano definisce gli impegni che le parti, Confindustria e i singoli istituti di credito, prendono per fronteggiare gli effetti della crisi economica in Abruzzo, tramite operazioni di sospensione temporanea del pagamento della quota capitale dei finanziamenti in corso di ammortamento.

Etichette:


Inserito da: chiara, 14.18 | Link

Il caro costo delle case: le cifre


L'agenzia dell'ambiente e territorio toscana ha reso noto un rapporto secondo il quale sarebbe emergenza casa.
Nel 1951 per comprarsi casa un lavoratore medio impiegava due anni e mezzo del suo stipendio. Nel 2003 a parita' di condizioni, occorrono come minimo otto anni di stipendio.
Gli stipendi sono si cresciuti ma non proporzionalmente. Lo stipendio medio degli anni 60' 70 aveva un potere d'acquisto che non e' nemmeno paragonabile agli stipendi di oggi.
Ricerche approfondite in questo senso sono state fatte da molti sociologhi americani.
Il potere d'acquisto ha subito una crescita sostanziale dagli anni '50 fino al 1973, dopo di che ha iniziato a calare. E la differenziazione tra le classi sociali, a farsi piu' evidente.
Per le agenzie Toscane la casa ha attualemnte un peso insostenibile sull'economia delle famiglie.
E' al vaglio uno studio per facilitare le fasce deboli. Nel caso di famiglie monoreddito la casa pesa per il 60% delle entrate.

Etichette:

lunedì 3 agosto 2009
Inserito da: julianne, 21.53 | Link | 0 Commenti

Aumentano le truffe a banche e finanziarie


Con la crisi aumentano i tentativi di truffe ai danni di banche e finanziarie.
L'anno scorso le cifre ufficiali si attestavano sui 25 mila casi, mentre quest'anno le frodi hanno toccato quota 30 mila.

Inoltre va considerato che le cifre ufficiali sono arrotondate per difetto, a causa di una certa riservatezza da parte degli enti frodati.

La strategia più comune dei truffatori è quella di presentarsi allo sportello prestiti con documenti falsi e, se il piano funziona, far perdere le proprie tracce dopo aver incasssato il denaro.
I dati parlano chiaro: una truffa su due viene smascherata, ma chi riesce ad intascarsi il bottino è molto difficile che venga scoperto in seguito.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.43 | Link | 0 Commenti

acquisti seconda casa in calo del 33 per cento


Da un'indagine della Camera di Commercio emerge che le mete preferite per l'acquisto delle seconda cosa, rimangono Courmayeur (12%) e a pari merito i laghi di Como e di Garda, la Versilia e La Thuile (6%). In pole position, tra le regioni, la Liguria, con il 36% delle preferenze.
Ma sia in Italia (-33%) che all'estero (-24%) calano gli acquisti delle seconde case, sopratutto per i milanesi che ne hanno la possibilità la meta più gettonata rimane la Liguria (36%).
Però chi ha guadagnato di più +è chi ha investito in una seconda casa a Milano, interessanti prospettive per chi sceglie l'Aquila visto i nuovi progetti edilizi messi in cantiere (18%)
Ovviamente chi ha investito negli ultimi dieci anni a Milano ha comunque guadagnato di più rispetto a chi ha comprato una seconda casa in altre zone (+27% in media).
Più di una famiglia su quattro ricorre al mutuo (27%).

Etichette:


Inserito da: chiara, 12.43 | Link

bonfici e assegna cambiano con il decreto anticrisi


Il Senato lo ha approvato in via definitiva il decreto anticrisi.
Molti gli interventi di stimolo all’economia: si spazia dalle agevolazioni fiscali alle imprese, agli incentivi economici per chi assume; dalla sanatoria per colf e badanti allo scudo fiscale per il rientro dei capitali dall’estero; dalla mini-riforma delle procedure di indagine della Corte dei conti, agli interventi sulle banche.
In particolare: la data di valuta per bonifici e assegni circolari non dovrà’ mai superare un giorno lavorativo successivo alla data del versamento, invece per gli assegni bancari la data non potra’ mai superare tre giorni. Invece, per quanto concerne la disponibilita’ economica del beneficiario, la data non potra’ mai superare i quattro giorni lavorativi successivi alla data del versamento per bonifici e assegni circolari, invece sugli assegni bancari non puo’ superare i cinque giorni lavorativi successivi alla data del versamento.
Cambiano anche le regole sulla surrogazione del mutuo: c'è l’obbligo di risarcimento del cliente in capo alla banca surrogata in caso di ritardato perfezionamento della surrogazione richiesta. Sopratutto, la surrogazione del mutuo non si perfeziona entro 30 giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente, quest’ultima e’ tenuta a risarcire il cliente l’1% del valore del mutuo per ciascun mese o frazione di mese di ritardo. Resta comunque la possibilita’ per la banca cedente di rivalersi sulla banca cessionaria nel caso il ritardo sia dovuto a cause imputabili a quest’ultima.

Etichette:


Inserito da: chiara, 11.51 | Link

Bilancio sulla crisi del mercato immobiliare

Mercato_Immobiliare
La crisi economica del mercato immobiliare ha fatto scendere il valore degli immobili e negli ultimi 2 anni l'indice Ftse Epra Nareit Europe ha perso il 62%.

Nonostante questo dato allarmante, molti esperti dicono che il peggio è passato e evidenziano che dal 9 marzo 2009 c'è stata una ripresa del settore del 45%.
I dati del 2009 presentano, grazie a questo recupero, un indice positivo del 2,69%, ma se si vanno ad analizzare i dati ad un anno il tasso presenta un -34,68%.

Etichette:

domenica 2 agosto 2009
Inserito da: Andrea, 16.11 | Link | 0 Commenti

Soccorso alle Pmi

Mutui
Il ministero del Tesoro, l'Abi, le associazioni imprenditoriali di industriali, commercianti e artigiani si stanno impegnando per trovare un accordo per congelare i debiti delle imprese.

Il provvedimento dovrebbe prevedere lo stop di un anno per le rate dei mutui e l'allungamento di 9 mesi per i crediti a breve erogati alle imprese.
Di questi aiuti potrebbero godere anche le Pmi, ma a patto che siano in regola con i conti e che, a settembre 2008, non avevano ritardi superiori ai 6 mesi nel pagamento dei mutui.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.48 | Link | 0 Commenti

La Diocesi di Milano raccoglie fondi

Mutui
Al via la campagna pubblicitaria della Diocesi di Milano per raccogliere fondi destinati alle famiglie colpite dalla crisi.

Nei primi sette mesi dell'anno sono stati disposti aiuti a 1.500 famiglie per un totale di 5 milioni di euro, raccolti grazie all'impegno di aziende private, enti pubblici e gli sforzi di molti cittadini.
I finanziamenti sono serviti per pagare le rate dei mutui, le tasse scolastiche e gli affitti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.35 | Link | 0 Commenti