Agritettura a NY


Era una vecchia linea ferrovoaria a new york, ormai in disuso, e' stata trasformata in un parco sopraelevato a beneficio di tutta la citta', infatti i primi visitatori sono stati bambini delle scuole elementari.
Si cammina tra le vecchie rotaie e piante, edere, alberi, di tutti i tipi.
Gli americani hanno gia' coniato un nuovo termine per questo tipo di interventi: agritettura, tra agricoltura e architettura. recuperare al verde gli spazi dismessi per rendere la citta' piu' vivibile.

Etichette:

martedì 30 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 22.46 | Link | 0 Commenti

Le condizioni del mutuo woolwich


Mutuo a tasso fisso: puo' essere concesso per acquisti sia sulla prima che sulla, ai Lavoratori dipendenti a tempo indeterminato con almeno sei mesi di anzianità di servizio. Lavoratori autonomi con almeno due anni di attività. In entrambi i casi devono: - alla scadenza del mutuo non aver superato l'85° anno d'età; - non aver subito protesti e non aver in corso procedure fallimentari o pignoramenti. Fino all' 80% del valore dell'immobile e con un minimo di 30 000 euro.

Per il mutuo a tasso variabile ma a rata costante invece, ammesse solo le prime case. La Banca provvederà a rinnovare l'ipoteca almeno due mesi prima della scadenza del 20° anno con spese a carico della parte mutuataria. Iscrizione ipotecaria pari al 150% dell'importo erogato.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 22.42 | Link | 0 Commenti

I tassi variabili: la legge



Un chiarimento emesso in circolare dal Governo e datato 18 Maggio 2009 sui mutui variabili.
La norma anticrisi sui mutui a tasso variabile prevede che le rate da corrispondere nel 2009 siano calcolate con riferimento al maggiore tra un tasso di interesse pari al 4%, senza spread, spese varie o altro tipo di maggiorazione e il tasso contrattuale alla data di sottoscrizione del contratto e, comunque, per un ammontare non superiore a quanto previsto dalle condizioni contrattuali in essere. La differenza tra gli importi a carico del mutuatario e le rate da corrispondere, in base al contratto di mutuo sottoscritto, è a carico dello Stato.
La disposizione interessa i mutui erogati prima del 31 ottobre 2008 per l'acquisto, la costruzione e la ristrutturazione dell'abitazione principale, ad eccezione di quelle di categoria A1, A8 e A9.
Con una nuova circolare, il ministero dell'Economia e delle finanze ha ribadito che non c’è bisogno di fare alcuna domanda per accedere ai benefici sui mutui a tasso variabile varati dal decreto anticrisi.
Per scontare le rate, le banche devono utilizzare gli elenchi comunicati dall'Agenzia delle Entrate.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 22.38 | Link | 0 Commenti

Luce si, ma senza bolletta e nemmeno fili.


Si chiama ballon lamp, e' la creatura di un designer giapponese e viene ditribuita su siti internet di design e arredamento.
Ha la forma di un palloncino, basta gonfiarlo con l'apposita attrezzatura che si trova nella scatola e fornira' fino a 100 ore di luce, dopodiche' sara' sufficente sostituire la pila.
Puo' essere appeso da solo o acquistandone diversi sara' possibile creare forme e sculture a piacimento. Una confezione da due palloncini costa 40 Euro.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 18.02 | Link | 0 Commenti

Meno verde nelle nostre citta'


La finanziaria diminuira' ulteriormente i soldi dedicati all'ambiente e alla sua conservazione. Il provvedimento del taglio e' solo stato rimandato di una settimana, ma è già stato deciso di ridurre del 12 per cento i fondi per la protezione della natura e del 6 per cento la quota che spetta ai parchi nazionali.
Al di là del danno ambientale che deriva dalla riduzione della capacità di tutela, il punto è capire se questa misura ha un senso economico o se è invece un boomerang dal punto di vista della capacità del sistema Italia di attirare risorse, capitali e turismo.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 17.53 | Link | 0 Commenti

Il tetto del 4%


A proposito del tetto massimo del 4% sui mutui a decidere e' l'agenzia delle entrate, che invierà alle banche, e agli altri intermedfiari finanziari, un elenco con gli intestatari di mutui che, sulla base delle informazioni disponibili presso l'Anagrafe tributaria, posseggono i requisiti per godere dell'agevolazione.
L'integrazione riguarderà tutte le rate dei mutui "a tasso non fisso" da corrispondere nel corso del 2009.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 17.45 | Link | 0 Commenti

Euribor: nuovo minimo storico

euribor_mutuo
La fine di giugno mostra ancora un ribasso dell'Euribor: il tasso interbancario a un mese ha fatto segnare un minimo storico portandosi allo 0,76%, mentre il tasso a tre mesi si è attestato all'1,11%.

Tassi così bassi si traducono in un notevole risparmio per le famiglie che hanno un mutuo a tasso variabile e le previsioni a breve termine indicano una tendenza ad un'ulteriore taglio del costo del denaro.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 17.38 | Link | 0 Commenti

Nasce il mutuo a tasso variabile con limite di incremento

Tasso_Mutui
Nasce un mutuo per tutti coloro che vogliono tenere sotto controllo i rischi di impennate dei mutui a tasso variabile.

Mutuo Protezione nello specifico prevede un tetto massimo di incremento annuale del tasso di interesse indicizzato all'Euribor.
In questo modo il mutuatario saprà, già nel momento in cui firma, a quanto ammonterà la rata massima del mutuo anche nella peggiore congiuntura economica.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 16.57 | Link | 0 Commenti

Rumeno banche dimostrato finora di essere in grado di assorbire urti moderati


Rumeno settore finanziario finora dimostrato che essi sono in grado di assorbire l'relativamente moderata shoks derivanti dalla crisi globale, la Banca centrale ha detto che nella sua relazione annuale sulla RELAZIONE Lunedi.
La dichiarazione ha affermato che la stabilità finanziaria indicatori mettono in evidenza un basso rischio sistemico nel contesto di una limitata esposizione esterna, ma anche così le principali vulnerabilità per il settore economico sono la volatilità del finanziamento esterno e un aumento del rischio di credito, con mirroring in forte Dinamica di non-performing loans.
In pochi mesi, la Romania di diventare una destinazione attraente per gli investimenti esteri per un'economia colpita da mongolfiere debito estero.
Nove le banche hanno deciso di puntellare la capitale dei loro affiliati rumeno per aiutare il paese a recuperare da crisi globale, aumentando il capitale minimo da 8 a 10 per cento nel corso del mese 24-programma di prestiti.

Etichette: , , ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 15.59 | Link | 0 Commenti

Rumeno cbank tagli tassi


Rumeno della Banca centrale taglia il tasso di interesse di 50 punti base, al 9 per cento su Martedì, questo è il terzo taglio finora questo anno e il suo sforzo è quello di rilanciare il prestito e sollevare l'economia di recessione.
Gli analisti si aspettano ulteriori tagli di tasso di interesse della regione come peggiora dati economici, mentre un miglioramento rischio negli ultimi mesi ha contribuito a recuperare monete da registrare bassi nei primi mesi di questo anno.

Etichette: , ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 15.37 | Link | 0 Commenti

Indice prezzi alla produzione prodotti industriali.


Da uno studio ISTAT pubblicato quest'oggi l'indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali è diminuito dello 0.2% a maggio rispetto ad aprile 2009, e del 6.1% rispetto a maggio 2008. L’indice relativo ai prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno è diminuito nel mese di maggio rispetto ad aprile dello 0.2% mentre è diminuito del 6.7% rispetto a maggio dell'anno scorso.
Per i beni venduti sul mercato estero l’indice è diminuito dello 0,3% nel mese di maggio rispetto ad aprile e del 3.9% rispetto a maggio dello scorso anno.
Nel mese di maggio rispetto ad aprile i beni strumentali sono quelli che hanno registrato il maggiore indice negativo (-0.6%) mentre è aumentato il prezzo dell'energia dello 0.2%. Rispetto a maggio dell'anno scorso il prezzo dell'energia è calato del 21.8% mentre è aumentato per i beni di consumo durevoli del +1.6%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.51 | Link | 0 Commenti

Sempre più in basso


L'Euribor a tre mesi ha quotato ieri un 1.11% rispetto all'1.12% di venerdì, quello ad un mese scende allo 0.76% rispetto allo 0.78% di venerdì, quello a sei mesi scende all'1.32% rispetto all'1.33% di venerdì.
Relativamenta ai tassi fissi Eurirs-IRS scende con un 3.64% il tasso a dieci anni che venerdì era al 3.68%, a vent'anni rimane stabile a 4.19%, e a trent'anni sale leggermente al 4.11% mentre venerdì era al 4.10%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 09.00 | Link | 0 Commenti

Questioni locali sarà il problema in tre anni per gli americani e non la crisi del credito


Analisti dicono che in 3 anni su tutte le follie degli alloggi e si concluderà il mercato sarà disciplinata dalle questioni locali e non di crisi del credito. Alcuni degli analisti pensano che siamo sul fondo e, dall'altra, ancora molti analisti ritengono che questo sia solo l'inizio e il prezzo sarà più basso di giorno in giorno.
Anche così, possiamo vedere che i prezzi degli alloggi sono già stabili e se andiamo avanti così è molto probabile che l'anno 2012 per essere la fine della crisi economia americana e per recuperare e per la nazione di alloggi per ridurre l'inventario e di andare sul normale livelli.

Etichette: , , , ,

lunedì 29 giugno 2009
Inserito da: xxxDesireexxx, 21.06 | Link | 0 Commenti

Mutui in crisi


I mutui immobiliari sono in. Viene riportato da diverse agenzie finanziarie e dei consumatori.
La e' piu' che importante, supera il 32% di calo. Tra i pochi a richiedere un mutuo sono rimasti professionisti con redditi superiori alla media e preferiscono di gran lunga il tasso variabile a quello fisso.
I dati riguardano sia l'Italia del nord che del sud. Il calo minore si registra a Roma

Etichette:


Inserito da: Lawton, 20.32 | Link | 0 Commenti

Sostegni alla ricerca-Regione Campania


E' stato firmato la scorsa settimana un protocollo d'intesa tra la regione Campania e il Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca per il Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013. In questo programma alla Campania sono stati assegnati 445 milioni di euro dei quali 145 per interventi a sostegno della ricerca industriale, 290 milioni per la realizzazione di distretti di alta tecnologia e laboratori pubblico-privati e per le relative reti ed infine 10 milioni di euro per favorire le iniziative di osmosi nord/sud.
I principali linee di azione riguardano:
- la garanzia all'integrazione degli interventi da attivare nel quadro della programmazione strategica nazionale della ricerca e dell'innovazione, anche in coerenza con gli indirizzi e le previsioni del prossimo Programma Nazionale della Ricerca;
- il rafforzamento delle forme di collaborazione pubblico-privata, con particolare riferimento alla migliore combinazione tra investimenti in ricerca e sviluppo, al maggiore coinvolgimento delle eccellenze e competenze scientifiche, alla qualificazione dei rapporti di cooperazione con il sistema delle imprese e al migliore utilizzo delle risorse territoriali;
- la valorizzazione e il potenziamento delle aggregazioni pubblico-private di eccellenza presenti nei territori, capaci di confrontarsi a livello internazionale e di attrarre investimenti e competenze esterne di elevato profilo scientifico;
- la garanzia di una correlata azione di formazione, valorizzazione ed occupazione del capitale umano di eccellenza, strettamente funzionale al raggiungimento degli obiettivi specifici degli interventi, prevedendo e promuovendo continui raccordi tra attività di ricerca e formazione, anche al fine di favorire il radicamento delle eccellenze e concorrere a ridurre l'incidenza del cosiddetto fenomeno della fuga dei cervelli;
- il riconoscimento di quote di premialità ai progetti di ricerca con potenziale di effettivo trasferimento tecnologico, di creazione e sfruttamento di brevetti e di acquisizione e sviluppo di nuove conoscenze tecnico-scientifiche, favorendo la protezione dei relativi diritti di privativa intellettuale o industriale;
- la definizione e applicazione di nuove metodologie di monitoraggio e valutazione in grado di far emergere e valorizzare l'eccellenza scientifica, l'efficacia socio-economica e il merito delle azioni poste in essere, in modo che tali elementi divengano caratteristiche costanti degli interventi sostenuti attraverso l'impiego delle risorse pubbliche del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.04 | Link | 0 Commenti

Salerno Reggio Calabria senza fine-Regione Calabria


Alla delibera del Cipe del 26 giugno relativamente allo sblocco di 61.2 milioni di euro per il completamento della Salerno-Reggio Calabria l’assessore regionale ai Lavori pubblici Luigi Incarnato denuncia che le due proposte approvate riguardano solo il finanziamento di vecchi investimenti: "Infatti, la prima (per euro 61.241.382) per il “Progetto esecutivo e completamento dei lavori di ammodernamento e adeguamento del tronco 3° - tratto 2° - stralcio dal km. 369,800/al km. 378,500”, attiene la soluzione della complessa vicenda tra l’impresa ex Coopcostruttori ed il passaggio alla Condotte Spa, con lo sviluppo di un nuovo progetto esecutivo nel 2008 per il completamento di quanto già realizzato dalle due imprese. La seconda assegnazione (per euro 18.026.050) del “Progetto esecutivo ammodernamento ed adeguamento del tronco 3° - tratto 2° - lotto 2° dal km. 382,475 al km. 383 incluso svincolo di Rosarno”, è andata a copertura dei maggiori costi dei lavori in corso.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.47 | Link | 0 Commenti

FTC si blocca fasullo preclusione Prevenzione Marketers


Trading Commissione federale ha chiesto a un tribunale federale per il rilascio a breve termine per limitare e altri injuctive sollievo againt di un'ipoteca reclosure prevenzione operazione che sia travisato la "perdita di attenuazione dei" servizi offerti e le entrate potenziali opportunità di business che si è venduto .

FTC addebitato il marketing perché erano violare la FTC Act da travisare e ottiene un prestito la modifica o la fermata preclusione o quasi in tutti i casi.

In questo caso si darà piena rimborsi in tutti i casi whne non sono riusciti a ottenere un prestito di modificazione o interrompere preclusione e che gli acquisti di opportunità commerciale theor potrebbe guadagnare il livello di reddito affermato nelle loro promozioni.

Etichette: , , ,

domenica 28 giugno 2009
Inserito da: xxxDesireexxx, 15.01 | Link | 0 Commenti

Legge anticrisi


Con la riunione del Consiglio dei Ministri del 26 giugno tra le norme "anticrisi" approvate vi sono in specifico:
- quella che riguarda la proroga al 31 dicembre 2009 dell'esecuzione degli sfratti per particolari categorie sociali (conduttori residenti in comuni ad alta tensione abitativa ed in comuni con più di 10.000 abitanti);
- e quella relativa al termine per l’adeguamento antincendi anch'esso prorogato al 31 dicembre.
Relativamente ai finanziamenti sono atate estese "alla negoziazione degli strumenti finanziari (...) i presidi e l’apparato sanzionatorio in caso di abusi di mercato attualmente previsti per la tutela delle negoziazioni degli strumenti finanziari sui mercati regolamentati."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.38 | Link | 0 Commenti

La metà dei progetti ha annunciato appartamenti nella zona ovest di Bucarest sono stati congelati


Su un totale di 1500 nuove unità abitative Annuncio in Drumul Taberei Militari-occidentale di Bucarest, oltre la metà sono stati messi in attesa. I prezzi degli appartamenti in Drumul Taberei o Militari, due dei più grandi quartieri della Bucarest che coprono quasi l'intera parte occidentale della città, già sceso al di sotto di 1.000 euro / metro quadrato, così ora a tre camera appartamento costa circa 70.000 euro. Molti altri appezzamenti di terreno nella zona ovest di Bucarest sono attualmente bloccati, in quanto i proprietari sono riluttanti ad avviare i lavori di costruzione fino a quando il mercato stabilire. Finora circa 1000 nuovi appartamenti sono già pronti e una parte di questi sono già stati consegnati agli acquirenti

Etichette: ,

sabato 27 giugno 2009
Inserito da: xxxDesireexxx, 10.32 | Link | 0 Commenti

In Spagna si costruiscono meno case

mutui_spagna
Il ministero della casa spagnolo ha pubblicato i dati relativi all'edificazione delle case nel primo trimestre 2009.
La percentuale degli immobili in costruzione fa segnare un -57% rispetto al primo trimestre 2008.

L'incredibile frenata del settore, che ha visto una riduzione del 46% annuo, è dovuta al cambio imposto dalla politica che ha ritenuto oppurtuno disincentivare le nuove costruzioni per non affossare il valore degli immobili, già toccato dalla crisi.

Il rapporto del ministero mette in evidenza anche un altro dato interessante: la forte decrescita (-41,9%) delle richieste di mutui rispetto al 2008.

Etichette:

venerdì 26 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 16.00 | Link | 0 Commenti

Al via Domus Variabile

mutui_casa
Intesa Sanpaolo lancia sul mercato dei mutui Domus Variabile, un mutuo a tasso variabile che permette di sospendere le rate di pagamento in caso di necessità.

Le caratteristiche di questa "sospensione" del pagamento sono che siano già state liquidate 24 mensilità, la pausa può durare un tempo massimo di sei mesi e può essere chiesta fino a tre volte.
Inoltre il mutuatario, dopo due anni dall'accensione del mutuo, potrà variare la durata dell'ammortamento accorciando i tempi di pagamento oppure allungandoli.

L'offerta di Intesa Sanpaolo copre fino all'80% del valore della casa in caso di costruzione o ristrutturazione dell'immobile (sia che si tratti di prima o di seconda casa), mentre arriva a coprire anche il 100% in caso di acquisto della prima casa, con un tetto massimo di 300 mila euro.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.44 | Link | 0 Commenti

Mercato abitazioni in Italia - Sondaggio Bankitalia


Pubblicato oggi il sondaggio sul mercato delle abitazioni in Italia, prende in considerazione soprattutto il primo trimestre del 2009 dove è stata verificata una debolezza del mercato con conseguenti riduzioni dei prezzi dovuti alle richieste dei venditori e alla diminuzione del numero di compravendite. Si attenua comunque il pessimismo degli operatori.
In dettaglio i prezzi delle abitazioni nel primo trimestre del 2009 hanno avuto un ribasso del 59.9% soprattutto nelle regioni del Nord Est mentre la quantità di compravendite è risultata pressochè invariata rispetto al trimestre precedente con un leggero calo del 5%.
Dalle valutazioni delle agenzie interpellate gli incarichi a vendere rispetto agli immobili effettivamente venduti sono risultati praticamente invariati rispetto all'ultimo trimestre 2008 soprattutto per: l'assenza di proposte di acquisto causa prezzi troppo alti, proposte di acquisto a prezzi bassi per il
venditore, e difficoltà nel reperimento del mutuo.
Dal sondaggio risulta inoltre che l'effettivo prezzo di vendita è risultato mediamente inferiore all'11.8% rispetto alla richiesta iniziale del venditore e la maggior parte degli acquisti è stata fatta tramite accensione di un mutuo in cui il rapporto tra valore dell'immobile e importo erogato è del 71%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.53 | Link | 0 Commenti

Euribor - Nuovo minimo


L'Euribor a tre mesi, dopo l'1.15 di ieri cala ancora oggi all'1.12%, quello ad un mese dallo 0.83% allo 0.78% e quello a sei mesi dall'1.35% all'1.33%.

Diminuiscono anche i tassi fissi Eurirs-IRS: quello a dieci anni passa dal 3.71 dell'altro ieri al 3.70% di oggi, quello a vent'anni dal 4.24% dell'altro ieri al 4.21% di oggi, quello a trent'anni dal 4.14% dell'altro ieri al 4.12% di oggi.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.39 | Link | 0 Commenti

Come sottolinea, Prezzi e Tariffe opere


Molte persone non capiscono che tipo di ipoteca si dovrebbe usare, ma anche di non capire i costi associati con il loro prestito.
Variazione dei tassi d'interesse ipotecario costantemente ogni giorno, anche adesso. Se si desidera bloccare il tasso, si deve prima parlare con il creditore e ciò garantisce che prenderà il tuo prestito con un tasso di interesse. Finanziatori vi permetterà di bloccare per 15, 45 o 60 giorni, ma si blocca in modo più costoso sarà perché è più un rischio per i finanziatori.
Le tasse sono sempre associati con un mutuo e ottenere un semplice prestito, queste tasse coprono le spese di trasformazione e di sottoscrizione del prestito, le tasse possono comprendere le spese per garantire la casa è libera e chiara, il pagamento dei terreni di studio o addirittura a pagare per una sede di valutazione che dà il valore stimato della proprietà (finanziatori richiedono una valutazione per chiudere l'ipoteca).

Tasso d'interesse dipende da quello che ogni finanziatore, perché troverete molti prestatori di addebitare importi diversi. Alcuni di loro carica tasse più basse per attirare in chiusura, ma può addebitare un tasso d'interesse più elevato.

Prima di eseguire l'ipoteca, è meglio chiedere al creditore su oneri nascosti e chiedere molte domande in modo che tu possa comprendere tutti i costi, ma si prega di consultare il proprio consulente fiscale, come pure.

Etichette: , ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 11.56 | Link | 0 Commenti

Tassi bassi? Non piu'


In USA alcuni analisti della Freddie Mac hanno fatto sapere che ritengono gli interessi sui mutui al di sotto del 5% spariti per sempre.
Al momento sono attestati sul 5.35% ma sembrerebbero destinati a salire e non di poco.

Etichette:

giovedì 25 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 20.02 | Link | 0 Commenti

Euribor ai minimi storici



Il tasso Euribor a 3 mesi di oggi è ai minimi storici al 1.15%, quello ad un mese cala anche lui allo 0.83%, quello a sei mesi cala all'1.35%.
Per quello che riguarda i tassi fissi Eurirs-IRS quello a 10 anni arriva al 3.71%, quello a 20 anni che aveva resistito al 4.27% a venerdì scorso ora diminuisce al rimane medio alto al 4.24% mentre come quello a 30 anni che regge al 4.14% con una percentuale maggiore rispetto a ieri: 4.12%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.53 | Link | 0 Commenti

Le imprese di vendita più che mai


Come la crisi globale colpisce molti paesi in tutto il mondo, un numero sempre maggiore di proprietari di imprese che decidono di vendere le loro attività. La maggior parte dei proprietari di vendere i loro affari, perché non può pagare le tasse e dei datori di lavoro e non possono permettersi i costi.
Esistono molti proprietari di imprese che stanno cercando di vendere la loro attività su un prezzo di 2007 o 2008, alcuni di loro, hanno ridotto il prezzo con il 20%, ma si può attendere per anni a trovare un acquirente e in molti casi non potranno mai vendere a questi prezzi .
Anche così, una cosa è certa, più i prezzi di vendita delle imprese goccia, più acquirenti in contanti verranno visualizzati e prendere parte al gioco.

Etichette: ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 13.51 | Link | 0 Commenti

Comunicato ISAE sul clima di fiducia delle costruzioni


Relativamente ad una indagine su 500 imprese costruttive a maggio il clima di fiducia sale tornando ai livelli dello scorso febbraio. "Tra le variabili componenti il clima di fiducia recuperano sia i giudizi sui piani di costruzione sia le prospettive sull’occupazione.(...) Continua inoltre ad aumentare il numero di imprese che trova ostacoli limitanti l’attività di costruzione e, tra gli ostacoli dichiarati, prevale l’insufficienza di domanda, seguita dalle condizioni climatiche sfavorevoli e dalla difficoltà a reperire manodopera."
Comunque nonostante i parere parzialmente favorevole questo non è confermato a breve termine: il saldo delle attività ha raggiunto gli stessi livelli di gennaio 2008, diminuisce inoltre il saldo delle previsioni sui prezzi indicati nel settore, e infine la tendenza all'occupazione che si attesta ai valori di gennaio 2008.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.21 | Link | 0 Commenti

Mutui offset per snellire le rate del mutuo

mutui_offset
Molti istituti di credito stanno lanciando sul mercato i mutui offset, che consentono di avere degli sconti sulle rate calcolati sulla disponibilità economica sul conto corrente. In pratica se si ha una grande liquidità sul conto, le rate del mutuo saranno più leggere.

Esistono due principali sistemi di calcolo: il primo è quello proposto da IWbank che vede il ricalcolo della rata dato dalla sottrazione: ammontare residuo del mutuo - ammontare conto corrente. Il secondo metodo prevede la remunerazione dei soldi sul conto corrente allo stesso tasso del mutuo.

L'opzione dei mutui offset può rappresentare una convenienza soprattutto per coloro che preferiscono, pur potendo effettuare un rimborso anticipato del prestito, avere a disposizione la liquidità sul proprio conto corrente.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.12 | Link | 0 Commenti

Stati Uniti: cresce la domanda di mutui

Usa_mutu
Il rapporto settimanale pubblicato dalla Mortgage Bankers Associations evidenzia una ripresa del mercato americano dei mutui e dei finanziamenti.

La terza settimana di giugno ha fatto segnare un aumento delle richieste di mutuo del 6,6%, parallelamente anche la domanda di rifinanziamento è cresciuta del 5,9%.
Questi dati mostrano un segno di ripresa incoraggiato dalla fiducia nelle azioni del governo per uscire dalla crisi.
Il rapporto evidenzia anche la diminuzione dei tassi di interessi sui mutui trentennali che sono passati dal 5,50% al 5,44%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.56 | Link | 0 Commenti

Popolare di Bari: mutui al 100%

MutuiLa Banca Popolare di Bari rinnova la sua offerta nel settore dei mutui lanciando sul mercato una serie di prestiti pensati per esigenze diverse:
  • Formula30 è un mutuo a tasso fisso studiato per i giovani e con durata di 30 anni;
  • Opzione3 è un prestito a tasso fisso o variabile, a scelta del mutuatario.
Una caratteristica interessante delle offerte della Banca Popolare è che i finanziamenti possono arrivare a coprire il totale del valore dell'immobile, caratteristica sempre più rara al giorno d'oggi.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.35 | Link | 0 Commenti

Una soluzione rapida per l'edilizia abitativa e crisi economica


Nel mese di gennaio, tutte le banche americane ricevuto in aiuti federali per regolare tutte le ipoteche su residenze primario al 3,5 per cento superiore a 30 anni di tariffe forfettarie.

Perché le case dei prezzi è stato deflazionato stati persi posti di lavoro e molte persone non sarebbero in grado di fare un rifinanziamento se hanno l'opportunità.

Sistema bancario già ricevuto una parte parte da $ 350 miliardi, ma non ci sono stati notevoli risultati.

La più importante in chiave di crisi economica è la crisi dei mutui , la crisi dei mutui non è solo di proprietà della casa che hanno ricevuto la loro ipoteca senza essere in grado di pagare per loro, ma ci sono anche casi che hanno visto i loro tassi ipotecari e quasi il doppio in questo caso e senza un lavoro, molte persone si trovano nella situazione di perdere le loro case.

Etichette: , , ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 10.02 | Link | 0 Commenti

OCSE vuole una lenta e fragile ripresa


OCSE ha annunciato nella sua ultima conferenza a Parigi, che la recessione degli Stati Uniti è probabilmente inferiore a questo anno, ma l'eventuale recupero sarà debole a causa della ricchezza dei consumatori, di credito e di uno stretto tese del mercato del lavoro.
Angel Gurría, segretario generale dell'OCSE, ha detto alla conferenza di Parigi che "Prevediamo una ripresa che sarà piuttosto lenta e fragile per un po 'di tempo". L'OCSE è stata fondata nel 1961 a Parigi, Francia, per coordinare le politiche economiche internazionali. OCSE (Organizzazione per la Cooperazione Economica e lo Sviluppo) ha annunciato nella sua ultima conferenza a Parigi, che la recessione degli Stati Uniti è probabilmente inferiore a questo anno, ma l'eventuale recupero sarà debole a causa della ricchezza dei consumatori, di credito e di uno stretto tese del mercato del lavoro.
Angel Gurría, segretario generale dell'OCSE, ha detto alla conferenza di Parigi che "Prevediamo una ripresa che sarà piuttosto lenta e fragile per un po 'di tempo". L'OCSE è stata fondata nel 1961 a Parigi, Francia, per coordinare le politiche economiche internazionali.

Etichette: , , ,

mercoledì 24 giugno 2009
Inserito da: xxxDesireexxx, 17.55 | Link | 0 Commenti

Paesi in via di sviluppo hanno bisogno di aiuto per superare la crisi finanziaria mondiale


Ban Ki-moon, Segretario generale, ha detto nella sua riunione di Londra, il aprile 2. De paesi in via di sviluppo che necessitano di almeno $ 1 trilione di aiuto da parte i leader dei paesi più ricchi del mondo, li ha anche chiamati per quattro strategia per prevenire l'insorgenza di nuove catastrofi, che inizia con un vero e proprio stimolo pacchetto globale che soddisfi le esigenze dei paesi in via di sviluppo.
Stime delle Nazioni Unite che paesi in via di sviluppo avranno bisogno di almeno $ 1 trilione per il 2009 e il 2010 aggiungendo che un quarto delle risorse sarebbe urgentemente necessaria per la protezione delle persone più vulnerabili e dei paesi, ma per trovare veicoli come Global Fund per la lotta contro l'AIDS, la tubercolosi e la malaria, come pure.
Ha anche detto che una vera soluzione della crisi a chiedere una nuova internazionale di architettura economica e finanziaria che riflettono le mutevoli realtà del mondo e dà voce a una maggiore e lo sviluppo di economie emergenti.

Etichette:


Inserito da: xxxDesireexxx, 17.23 | Link | 0 Commenti

SkyEurope guarda per la tutela dei creditori


La Bratislava a base di compagnia aerea low-cost SkyEurope ha depositato per la tutela dei creditori al fine di ristrutturare i suoi debiti, in modo da renderlo più attraente per i potenziali investitori, ma la società continuerà battenti come previsto durante la tutela dei creditori.
SkyEurope ha detto a Reuters Lunedi che vi è stato l'interesse degli investitori nel corso SkyEurope e il suo piano aziendale, ma la società del debito è stato un problema fino ad oggi.
SkyEurope è stata fondata nel 2001 ed ha iniziato le operazioni nel mese di febbraio 2002. La compagnia aerea ha diritto di muschi l'inizio e la compagnia opera voli di bilancio a 33 città in 15 paesi europei.

Etichette: , , , ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 16.35 | Link | 0 Commenti

Israele ha ordinato la costruzione di 300 nuove abitazioni nella Cisgiordania occupata


Primo ministro palestinese Salam Fayyad fissato un obiettivo di creare uno Stato palestinese nei prossimi 2 anni, ha anche detto che la sua priorità è l'unità tra i palestinesi della Cisgiordania e Striscia di Gaza, ma non ha una riferimenti di Hamas, che è stato in controllo da parte di Gaza dal 2007.
Nel frattempo, Israele il ministro della Difesa Ehud Barak ha autorizzato la costruzione di 300 nuove abitazioni in un insediamento ebraico nella Cisgiordania occupata.

Etichette:


Inserito da: xxxDesireexxx, 15.57 | Link | 0 Commenti

Nuovo minimo dell'Euribor


Il tasso Euribor a 3 mesi di oggi tocca un nuovo minimo e arriva al 1.2%, quello ad un mese si attesta allo 0.91%, quello a sei mesi arriva all'1.4%.
Per quello che riguarda i tassi fissi Eurirs-IRS quello a 10 anni arriva al 3.74%, quello a 20 anni rimane medio alto al 4.26% come quello a 30 anni che regge al 4.12%.
"Secondo i dati di Assofin, nel primo trimestre del 2009 le erogazioni di nuovi mutui hanno registrato una flessione del 32,5% rispetto allo stesso periodo del 2008: è calata la richiesta di prestiti, ma è anche minore la disponibilità delle banche a concederli."

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.35 | Link | 0 Commenti

Valore negativo delle vendite al dettaglio - Aprile 2009


L'ISTAT comunica che nel mese di Aprile 2009 il valore totale delle vendite al dettaglio è diminuito dello 0.4% rispetto al valore del mese di marzo. Aumentano leggermente 0.1% le vendite dei prodotti alimentari mentre diminuiscono dello 0.6% le vendite dei prodotti non alimentari. Le vendite degli alimentari scendono del 0.3% nel bimestre Febbraio-Aprile 2009 rispetto al bimestre Novembre 2008-Gennaio 2009. Dati gli stessi periodi di confronto le vendite dei prodotti non alimentari scendono del 1.2%.
Rispetto ad Aprile 2008 l'indice delle vendite al dettaglio diminuisce dello 0.6%, i prodotti alimentari crescono del 2.1% mentre i non alimentari scendono del 2%.
Nel confronto Aprile 2008-Aprile 2009 reggono bene le vendite nella grande distribuzione con un 3.1% mentre diminuiscono in relazione le vendite nei piccoli negozi -3.2%, sia per i prodotti alimentari (+4.3% grande distribuzione, -1.1% piccoli negozi) sia per i prodotti non alimentari (+2.0% grande distribuzione, -3.7% piccoli negozi).

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.08 | Link | 0 Commenti

Cresce la fiducia degli italiani - mese di giugno.


Dall'indagine ISAE pubblicata oggi cresce la fiducia degli italiani portandolo ad un livello più elevato dal dicembre 2007. "L’indicatore relativo al quadro economico generale segna il terzo incremento consecutivo (...) maggiore cautela emerge invece dalle indicazioni relative al quadro personale."
Migliorano le attese in relazione alla situazione economica del paese, il mercato del lavoro e le possibilità di risparmio, crescono anche le valutazioni relativamente ai beni durevoli.
Decadono invece i giudizi sulla situazione economica e sul bilancio di famiglia e sulla possibilità di risparmiare. Continuano ad aumentare quanti dichiarano di dover prelevare dalle proprie riserve per far fronte alle spese correnti il (16% degli intervistati, lo scorso mese era il 10%) mentre calano coloro che dichiarano di riuscire a far quadrare il proprio bilancio. Nonostante questo i consumatori si ritengono più propensi ad effettuare acquisti di beni durevoli rispetto al mese scorso non ritenendo di risparmiare.
Relativamente alla fiducia "l’indice risulta in lieve flessione o al più stazionario nel Nord, mentre nel Centro Sud si registra un miglioramento."

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.44 | Link | 0 Commenti

UE può raggiungere 16 pct del PIL


Una nuova relazione ha messo in guardia le nazioni europee che hanno bisogno di trovare una credibile strategia di uscita per le loro finanze pubbliche. Lo stesso rapporto stima che il bilancio dei costi diretti della crisi attuale dell'Unione europea sarà di 2,75 per cento al 16,5 per cento del PIL (prodotto interno lordo).
La stessa dichiarazione ha affermato che la cifra finale dipenderà da come i governi e la gestione di recuperare il loro denaro iniezioni e prestiti.
Il governo prevede per il debito pubblico in aumento a sostegno del settore finanziario, insieme probabilmente aumentare la spesa da parte della popolazione e il rallentamento della crescita.
Il rapporto, che esamina i costi finanziari della crisi bancaria ha mostrato che dal 1970 vi sono state 49 crisi in tutto il mondo hanno portato in rete diretta fiscale del valore di spesa una media del 13 per cento del PIL.

Etichette:


Inserito da: xxxDesireexxx, 11.21 | Link | 0 Commenti

Home aumento delle vendite nei mesi di maggio e un abbassamento dei prezzi


L'Associazione Nazionale di Realtors ha comunicato che le vendite esistenti casa si avvicinò con il 2,4% nel mese di maggio ad un destagionalizzati tasso annuo di 4,77 milioni di unità rispetto al mese di aprile. I prezzi nel mese di maggio è stato solo $ 173,000 uno del 16,8% anno su anno goccia. Basso tasso di prestito e prezzi abbordabili casa trarre in esitante acquirenti, ha detto Lawrance Yun, NAR capo economista preparato nella sua dichiarazione. Una relazione è emerso che il numero di casa, firmato nel mese di aprile le vendite sono state un po 'superata a causa della vendita della casa in attesa di un "forward-looking indicatore dal momento che molti dei contratti non sono ancora completati e che potrebbe durare alcuni mesi, fino al completo. Bob Walters, capo economista presso Quicken Loans, ha detto che la casa prezzi abbordabili visto per il momento, ma la vera prova sarà il prossimo mese.

Etichette: ,


Inserito da: xxxDesireexxx, 10.22 | Link | 0 Commenti

Programma Casa - Regione Piemonte


Il Programma Casa che oggi arriva al secondo biennio provede oltre 3000 nuovi appartamenti per le famiglie piemontesi, e 10.000 alloggi entro il 2012.
La prima parte dei fondi previsti andranno a finanziare 350 domande(delle 2.294 non ancora finanziate) per il recupero della prima abitazione inserite nella graduatoria approvata con il primo biennio.
La seconda parte dei finanziamenti andrà al potenziamento e alla costituzione su tutto il territorio piemontese di "Agenzie sociali per la locazione" per realizzare un servizio più capillare e avere un bacino di domanda ed offerta maggiormente esteso.
La terza parte è destinata ad interventi di edilizia:
- sovvenzionata per la realizzazione di 1.600 nuovi alloggi destinati alle categorie più deboli (l'affitto medio previsto sarà di circa 90 euro)
- agevolata sperimentale per la realizzazione di 170 alloggi per quelle famiglie che superano di poco il limite di reddito per l’accesso all’edilizia sovvenzionata (il canone previsto è mediamente di 280 euro)
- convenzionata e autofinanziata per la realizzazione di 500 alloggi, destinati ai cittadini che hanno redditi compatibili con i limiti massimi previsti per l’edilizia pubblica agevolata; gli affitti previsti variano da 370 a 470 euro; gli alloggi affittati a canone più elevato potranno essere riscattati dopo 15 anni con parziale restituzione del contributo pubblico erogato,
- interventi di social housing per la realizzazione di circa 200 alloggi, appartamenti per coabitazioni e residenze collettive, per la riqualificazione urbana e la realizzazione di alloggi a canone sostenibile.

Etichette:

martedì 23 giugno 2009
Inserito da: simbon, 08.46 | Link | 0 Commenti

Spagna: leggera ripresa del mercato dei mutui

Mutui
A dicembre 2008 si era toccato il fondo e le approvazioni mensili dei mutui erano sporfondate a quota 80.684. Già nel mese di marzo si era riscontrato un miglioramento fino a raggiungere le 89.229 approvazioni.

Questi piccoli segnali possono infondere un po' di ottimismo anche se si è ancora distanti dai dati del gennaio 2007: 179.612 approvazioni.
Le cause principali che hanno portato al crollo del mercato spagnolo sono l'aumento dei tassi di interessi (da agosto 2005 a ottobre 2008 sono passati dal 3,15% al 6,1%) e l'incremento del tasso di disoccupazione.
Un altro fattore influente è la svalutazione degli immobili, che nei primi tre mesi del 2009 ha fatto segnare un -6,5%.
Le previsioni del mercato a medio termine sono in miglioramento e questo grazie alla diminuzione dei tassi di prestito (3,5%) e alla manovra governativa che sta cercando di arginare l'eccesso di offerta edilizia.

Etichette:

lunedì 22 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 16.55 | Link | 0 Commenti

3.500 euro di risparmio per le famiglie italiane

Mutui
Uno studio effettuato da Confindustria mette in evidenza che il risparmio delle famiglie nel 2009 è stimato intorno ai 3.500 euro.

A far pesare positivamente sui bilanci familiari è la diminuzione del prezzo del greggio e la riduzione dei tassi di interessi dei mutui.
Il prezzo del carburante, sebbene sia raddoppiato rispetto al mese di marzo, rimane a livelli ottimi se consideriamo le impennate fatte registrare nel 2008.
Il rapporto di Confindustria calcola il risparmio totale delle famiglie a 13,4 miliardi di euro.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 16.41 | Link | 0 Commenti

Le famiglie scelgono il mutuo a tasso variabile

mutui_tasso _variabile
La crisi del mercato dei mutui continua a farsi sentire e, secondo l'analisi prodotta da Assofin, nel primo trimestre 2009 si è registrato un calo delle richieste del 32,5% rispetto allo stesso periodo del 2008.

Nonostante la contrazione del mercato pari quasi ad un terzo del volume di affari si riscontra una vera e propria esplosione della richiesta di mutui a tasso variabile, che è passata dal 18,2% del 2008 al 47,4% del 2009(dati rilevati fino a maggio).

La straordinaria convenienza dei tassi offerti dalla Bce non deve fuorviare i risparmiatori che, a detta degli esperti, devono prestare nolta attenzione in caso di aumenti dei tassi degli interessi variabili.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 16.19 | Link | 0 Commenti

Aprile - Stop del fatturato dell'industria


Dalla ricerca Istat la crescita del fatturato dell'industria di Aprile rispetto a Marzo rimane allo 0% con un +1.1% a livello nazionale e un -2.6% a livello estero.
Continuano a calare gli ordinativi con un -3.7% con un -4% a livello nazionale e un -3% a livello estero.
Rispetto ad Aprile 2008 il fatturato dell'industria è calato del 22.2% totale con un -19.4% a livello nazionale e un -28.8% a livello estero.
Andando ad esaminare gli indici di fatturato per settore di attività sono la metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo che rispettto ad Aprile 2008 sono diminuiti del -41.1%, seguono le apparecchiature elettriche e le apparecchiature per uso domestico non elettriche -30.4%; l'unico settore a rimanere positivo è quello relativo all'estrazione di minerali da cave e miniere +6% e per le attività manifatturiere la produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici +1.8%

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.29 | Link | 0 Commenti

Sostegno contro la crisi-Regione Emilia Romagna


Tramite il Fondo Sociale Europeo la Regione Emilia Romagna comunica che nel 2008 tramite questi fondi sono 2593 progetti approvati che hanno coinvolto 47.8% di persone occupate il 28.2% di persone disoccupate, il 23.9% di persone inattive.
Al 15 giugno 2009 sono programmati già 2340 progetti. Su tutti questi progetti 248 sono previsti per la ricerca nelle imprese che daranno la possibilità a 392 ricercatori di accedere a contratti con 233 laboratori previsti dal bando.
La maggioranza dei progetti approvati riguarda il settore “Automazione e meccanica industriale, energia” con 60 progetti approvati e un contributo di 8,6 milioni di euro; seguono “Ict, multimedia, servizi di ricerca e sviluppo” con 50 proposte e 6,17 milioni di euro, “Biomedicale, meccanica di precisione elettronica da consumo” con 37 progetti e 5,678 milioni, “Mezzi di trasporto, oleodinamico, pompe e motori, meccanica agricola” con 25 progetti finanziati e 3,3 milioni di euro di contributi.

Etichette:

domenica 21 giugno 2009
Inserito da: simbon, 17.44 | Link | 0 Commenti

Sostegno alle imprese - Regione Calabria


Giovedì 18 giugno sono stati presentati i provvedimenti adottati dalla Giunta per il finanziamento alle piccole e medie imprese. "Il fondo di rotazione, per la ricapitalizzazione e la strutturazione finanziaria delle Piccole e medie imprese, comprende quattro sezioni: il credito agevolato che permetterà di poter coofinanziare progetti che siano sostenibili sotto il profilo economico, tecnico ed ambientale; il capitale di rischio con cui vengono destinate risorse alla partecipazione ad uno o più fondi di venture-capital, esistenti o di nuova costituzione; la finanza strutturata, finalizzata ad azioni per la ristrutturazione finanziaria delle passività di impresa; la garanzia per agevolare l'accesso al credito delle Pmi calabresi.(...)Il fondo di rotazione si pone l’obiettivo di favorire nuovi investimenti, ammodernamenti e sviluppo delle strutture aziendali dei settori commerciali, industriali, di servizio ed artigianali da alimentare. In tutto questo, poi, un ruolo fondamentale viene rivestito dall'accensione di una linea di finanziamento, per un importo pari a 50 milioni di euro, nell'ambito di un contratto quadro di prestito con la Banca europea degli investimenti (Bei)." La Bei sostiene questo intervento bancabile proprio nel momento in cui sono stati sospesi tutti i finanziamenti per la Regione Calabria in quanto dichiarata "poco credibile"

Etichette:


Inserito da: simbon, 15.19 | Link | 0 Commenti

Sostegno alle famiglie-Regione Trentino Alto Adige


La Regione Trentino Alto Adige rafforza la linea di condotta italiana in materia di ammortizzatori sociali estendendo con un disegno di legge Regionale aumentando la quota della mobilità dal 800 a 886 euro lordi mensili estendendola a tutti i lavoratori compresi i precari a tempo determinato e i lavoratori a progetto. "L’importo dell’indennità è variabile a seconda che il lavoratore abbia diritto o meno ad eventuali ammortizzatori sociali previsti dallo Stato e viene comunque erogato in aggiunta agli stessi.L’intervento ha carattere congiunturale, ossia è rivolto a coloro che si trovano in difficoltà lavorative a causa della crisi tra il 1° settembre 2008 ed il 31 dicembre 2010."
Nel frattempo sono finanziati dalla regione dei corsi di formazione per il personale in mobilità che riceveranno anche un'indennità di partecipazione ai suddetti corsi.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.39 | Link | 0 Commenti

Fed garantirà più controlli

mutui_prestiti_USA
I dubbi del Congresso americano sulla riforma dei controlli proposte dalla Casa Bianca non sono del tutto svaniti e l'annuncio che la Federal Reserve ricoprirà un ruolo di garante dell'economia americana preoccupa ancora una parte dei professionisti del settore.

La Fed in questo ampliamento dei suoi compiti sarà aiutata da altre authority: come la Consumer Financial Protection Agency che si occuperà della difesa dei consumatori nel mercato dei mutui e delle carte di credito.

Il Segretario al Tesoro Tim Geithner ha difeso la Fed dichiarando che attualmente è l'unica ad avere la sensibilità e le conoscenze per ricoprire il ruolo di garante.

Etichette:

venerdì 19 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 15.53 | Link | 0 Commenti

Ripresa mutui dal 2010

L'Osservatorio Assofin-Crif-Prometeia ha pubblicato uno studio relativo al mercato dei mutui italiano nel quale si prevede che la ripresa dei finanziamenti avverrà non prima del biennio 2010 (+2,4%) - 2011(+4%).

Nel primo trimestre del 2009 si è assistito ad una riduzionde del 23% dei mutui immobiliari rispetto al primo trimestre 2008.

L'Osservatorio sottolinea che la ripresa avverrà con diverse velocità a seconda delle regioni della penisola italiana: ripresa più rapida al nord, mentre si assisterà a tempi più lunghi per il centro e il sud Italia.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.37 | Link | 0 Commenti

Usa: continua la crisi dei mutui

Crisi_MutuoLa crisi mondiale fa ancora sentire i suoi contraccolpi sul mercato statunitense dei mutui, presentando i peggiori indici da novembre 2008.

La scorsa settimana il mercato ha fatto segnare una flessione del 16%, aggravando l'andamento già negativo riscontrato in tutto il 2009.

Le richieste di rifinanziamento hanno subito una caduta del 23% a causa dell'aumento dei tassi, e anche le richieste di mutui per l'acquisto di case hanno visto una flessione del 3,5%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.25 | Link | 0 Commenti

Euribor - Ulteriori oscillazioni al ribasso


Scende nuovamente il valore dell'Euribor a 3 mesi che scende al 1.22% dopo essere salito al 1.26% il 15/06.
Cala anche l'Euribor ad un mese a 0.94% e quello a sei mesi all'1.44%.
Le percentuali a tasso fisso Eurirs-IRS a 10 anni è al 3.77% rispetto al 3.81% del 12/06, a 20 anni e a 30 anni rimangono piuttosto alti rispettivamente al 4.27% e 4.13% (rispetto alle percentuali dei giorni precedenti).

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.59 | Link | 0 Commenti

Tassa di registro


Da un'interrogazione parlamentare di ieri il ministero dell'Economia ha risposto che l'acquisto di una unità immobiliare da parte di una società di trading immobiliare sconta l'imposta di registro all'1%, ma solo se si tratta di una cessione tra imprese soggette ad IVA e la cessione avviene in regime di esenzione da IVA.
Per la precisione si può accedere al trattamento agevolato una cessione di un fabbricato abitativo (non strumentale) ceduto da un'impresa che non abbia costruito il fabbricato, non l'abbia ristrutturato a nessun livello, oppure che abbia fatto interventi di recupero ma siano passati almeno 4 anni dalla fine di detti interventi (senza che i locali siano stati affittati).

Etichette:

giovedì 18 giugno 2009
Inserito da: simbon, 13.29 | Link | 0 Commenti

OCSE: indagine sull'economia italiana.


Secondo l'OCSE l'economia italiana stà affrontando una recessione profonda che sarà più lunga del necessario. Questo è dovuto ad un preesistente stato di lenta crescita della produttività e una deteriorata competitività che la crisi economica ha acuito. Nonostante le banche italiane abbiano retto bene ai problemi finanziari che hanno colpito le banche europee ciò non ha protetto dal deterioramento del credito.
Il sistema bancario italiano che per la sua "prudenza" era riuscito a scampare alla prima fase della crisi, ora proprio per quella sua "prudenza" potrà essere la maggiore causa della recessione. La ricapitalizzazione delle banche secondo l'OCSE è stata attuata in Italia in ritardo rispetto ad altri stati.
La lenta crescita della produttività è sempre stata determinata da una troppo complessa ma superficiale regolamentazione della pubblica amministrazione e delle infrastrutture e dalla spoliazione di contenuti a livello di istruzione superiore. Questi problemi ampliano il divario tra le varie regioni italiane, divario che si acuirà con l'errata applicazione e regolamentazione del federalismo fiscale.

Etichette:

mercoledì 17 giugno 2009
Inserito da: simbon, 12.39 | Link | 0 Commenti

Vertice del Bric


Si è chiuso il vertice dei paesi emergenti BRIC (Brasile, Russia, India, Cina) in cui questi paesi richiedono una maggior diversificazione dello scenario monetario ed economico mondiale. Sostanzialmente l'attuale crisi è basata su un problema finanziario creatosi negli USA, basandosi sull'avanzare a livello economico della Cina il BRIC richiede che la moneta di interscambio mondiale non sia più il dollaro soprattutto come riserva monetaria (che ultimamente si è rivelata alquanto instabile), ma che si regolamenti un sistema equo di scambio monetario che contempli anche altre monete.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.29 | Link | 0 Commenti

USA: mercato delle costruzioni in ripresa.


L'ANSA e il Financial Times segnalano una ripresa del 17.2% nel mercato delle costruzioni in maggio. E' una ripresa maggiore di quella che gli economisti si aspettavano viste la percentuale di aprile che era stata la più bassa degli ultimi cinquant'anni.
La ripresa è stata maggiore per le costruzioni multi-familiari +61.7% rispetto alla costruzione di case monofamiliari +7.5%.
Comunque il FT segnala che questa ripresa non è nulla a confronto con l'anno precedente in quanto per maggio 2009 la percentuale dei permessi di costruzione si è attestata al +4% mentre a maggio 2008 eravamo ad un +47%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 09.45 | Link | 0 Commenti

Un mutuo per i giovani sotto i 30 anni

tassi_mutuiNasce "Casa Vyp", un mutuo per i giovani sotto i 30 anni che vogliono acquistare un immobile.

Il finanziamento, destinato a coloro che comprano la prima casa, è a tasso variabile e successivamente è possibile passare al tasso fisso.
Inoltre questo mutuo particolare permette di scegliere il tasso variabile a tasso a rata costante per evitare scomode sorprese derivanti dall'andamento altalenante del mercato.

Etichette:

martedì 16 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 16.58 | Link | 0 Commenti

Bergamo: meno mutui, più affitti

affittiDa un'ultima analisi del mercato immobigliare del Bergamasco, i dati riguardano il 2008, emerge che l'acquisto di case si è ridotto del 17,1% in città e del 20,6 % in provincia.

Il rapporto evidenzia che su tutto il territorio c'è stata una svalutazione media del 3,4% del valore degli immobili, con l'unica eccezione per il centro città dove si è registrato un aumento di un punto percentuale.

E' in questo contesto che emerge un dato molto significativo: dato che non ci sono i soldi per comprare casa, torna a crescere il mercato degli affitti che ha fatto segnare nel bergamasco un +15%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 16.43 | Link | 0 Commenti

Aiuti per chi non riesce a pagare il mutuo

Mutui_SOSLa Banca popolare dell'Emilia Romagna sospenderà le rate del mutuo per coloro che hanno perso il posto di lavoro.

Le condizioni per accedere alla sospensione sono che:
1- siano già state pagate precedentemente rate per 24 mesi;
2- non si siano superate le tre rate di ritardo;
3- il mutuatario dovrà presentare la documentazione dichiarante di essere stato licenziato o la dichiarazione di essere in regime di cassa integrazione speciale.

La sospensione delle rate sarà fino ad un anno e gli interessi accumulati durante la pausa andranno ad aggiungersi all'ammontare del mutuo.

Etichette:

lunedì 15 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 15.23 | Link | 0 Commenti

Mutui con interessi troppo alti

A lanciare l'allarme sul mercato dei mutui italiani è stata l’Associazione Altroconsumo che afferma che i tassi di interesse proposti dalle banche sono troppo alti.

Altroconsumo sottolinea che nonostante i tassi proposti dalla Bce siano ai minimi storici le banche del nostro paese continuano a offrire mutui troppo cari.

La critica di Altroconsumo ricade sulla Banca d'Italia che dovrebbe garantire correttezza e la trasparenza cercando di limitare i comportamenti dannosi alla ripresa economica.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.09 | Link | 0 Commenti

Continua l'altalena dell'Euribor


Dopo la scorsa settimana di risalita, oggi l'Euribor a tre mesi ritorna all'1.26% dopo aver raggiunto l'1.29% martedì 9/06 scorso.
Rimane stabile l'Euribor ad un mese al 0.96%, mentre diminuisce quello a sei mesi che arriva all'1.47%.
Diminuiscono di conseguenza di qualche punto i tassi Eurirs-IRS, quello a dieci anni arriva al 3.81%, quello a venti al 4.26%, e quello a trent'anni che rimane stabile al 4.08%

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.42 | Link | 0 Commenti

Nuove norme per le costruzioni 1 luglio '09


La conversione della legge per l'Abruzzo farà scattare dal primo luglio 2009 Nuove Norme Tecniche per le Costruzioni in particolare una nuova normativa antisismica che porterà ad un allineamento alle normative europee.
Questo comporterà un aumento del costo dell'edificazione ma anche ad un conseguente aumento della sicurezza delle costruzioni. Questa nuova normativa prevede sia dei controlli maggiori sulle strutture che sui materiali impiegati, la definizione della zona sismica derivata da studi della Protezione Civile, e una maggiore resposabilizzazione delle figure che contribuiscono alla costruzione: "dal Progettista, cui spetta il ruolo di definire già nel progetto la vita nominale della struttura (e quindi stabilire la durabilità dell’opera), al Direttore dei Lavori, al Collaudatore che diventa finalmente collaudatore “in corso d’opera” e non più ultimo anello della catena quando ormai la struttura, nel bene o nel male, è compiuta", fino ad una restrizione delle norme per i laboratori geotecnici di analisi dei siti.

Etichette:

domenica 14 giugno 2009
Inserito da: simbon, 12.59 | Link | 0 Commenti

Immigrati: crescono le imprese italiane


Dall'ultimo comunicato stampa di Unioncamere negli ultimi anni si era verificata un'espansione dell’imprenditoria immigrata in Italia. Per il primo trimestre 2009 le imprese aperte da immigrati crescono del 0.98% a fronte di un calo totale italiano del -0.99%. Quindi a fine marzo la percentuale delle imprese individuali con un titolare nato in un paese non appartenente all’Unione Europea sale al 7.2% rispetto a tutte le imprese individuali italiane. "Il contributo di questi piccoli imprenditori raggiunge ormai quasi il 10% del pil."
La regione in cui questi piccoli imprenditori agiscono maggiormente è la Toscana con l'11.6% sul totale delle imprese, a seguire la Lombardia con il 10.5%

Etichette:

sabato 13 giugno 2009
Inserito da: simbon, 10.00 | Link | 0 Commenti

fabbricati agricoli e residenziali


Tutti i fabbricati nonche' i terreni esistenti in Italia dovrebbero essere riportati sugli archivi catastali italiani. Si usa il condizionale perche', cosi' non e'.

Negli archivi che cominciano ad essere informatizzati, devono anche essere riportate le modifiche, quali l'unificazione o il frazionamento, oppure il cambio d'uso.

Esistono 2 tipi di archivi: quello dei terreni ed il nuovo catasto fabbricati.

Fino a poco tempo fa i rustici agricoli, se destinati alla coltivazione del fondo, erano riportati solo al catasto terreni, senza ulteriori specifiche o indicazioni.

Questo pero' ha causato molta confusione quando si e' cominciato a ristrutturare i casali e rivenderli a prezzi altissimi, come immobili di lusso.

Ora diventando abitazioni devono essere nuovamente accatastati, piano per piano, secondo nuovi parametri ed un nuovo imponibile fiscale

Etichette:

venerdì 12 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 18.20 | Link | 0 Commenti

Accordo Banca europea per gli investimenti-Banco Popolare


La Banca Europea per gli Investimenti e il Banco Popolare hanno siglato un accordo per lo stanziamento di 200 milioni di euro da destinare al finanziamento delle PMI per lo sviluppo di progetti d'investimento e iniziative nel settore dell’industria, dei servizi e del turismo e di 100 milioni di euro, a favore di Enti Pubblici e Utilities.
I fondi destinati alle PMI messi a disposizione dalla BEI siano erogati per il tramite delle banche-rete del Gruppo Banco Popolare alle imprese con meno di 250 dipendenti per mezzo di finanziamenti a medio termine, durata fino a 12 anni, tasso fisso o variabile e fino a un ammontare di 12,5 milioni di euro per progetto.

Etichette:


Inserito da: simbon, 14.13 | Link | 0 Commenti

Ulteriore calo della produzione industriale un aprile in area EURO


La produzione industriale in area euro (16 componenti) cala ancora del 2.9% ad aprile rispetto a marzo. (-0.9% in EU27)
Rispetto ad aprile 2008 è calata del 21.6% (-19.4% in EU27).
Su base mensile le nazioni che hanno riscontrato un valore positivo sono state la Lettonia (+4.8%), la Spagna (+2.0%) e.... l'Italia (+1.1%), mentre le peggiori sono risultate la Slovenia (-3.8%), la Finlandia (-3.4%) e l'Estonia (-2.8%).

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.53 | Link | 0 Commenti

Bonus elettrico


L'Autorità per l'Energia segnala che il termine ultimo per ottenere l'agevolazione per i 18 mesi scorsi è il 30 giugno 2009. Alla riduzione retroattiva hanno già avuto accesso 600 mila famiglie su 900 mila richieste.
Il bonus elettrico è stato introdotto per sollevare dalle spese quelle famiglie in disagio economico o familiare. Dal 30 giugno si pòtrà comunque fare richiesta per il bonus elettrico per i prossimi 12 mesi.
Il bonus elettrico comparirà in bolletta per quelle famiglie che ne hanno avuto accesso.
Per gli scorsi 18 mesi il bonus elettrico diminuisce la bolletta di 89 euro se la famiglia è composta da 1/2 persone, 115,50 euro se le persone sono 3/4, di 200 euro se sono più di 4.L’importo del Bonus per i malati in gravi condizioni di salute, che necessitano di apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita, calcolato per lo stesso periodo retroattivo, è di 222 euro. I due Bonus, per disagio economico e fisico, sono cumulabili.
Il Bonus può essere richiesto da tutti i clienti domestici, intestatari di una fornitura elettrica:
- appartenenti ad un nucleo famigliare con indicatore ISEE(*) non superiore a 7500 euro, per una sola fornitura per nucleo, nella abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW (per un numero di familiari, con la stessa residenza, fino a 4) o fino a 4,5 (per un numero di familiari, con la stessa residenza, superiore a 4);
- le famiglie numerose con 4 o più figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro, per una sola fornitura per nucleo, nella casa di residenza, con potenza impegnata fino a 4,5 kW.
- i clienti finali, presso i quali vive un ammalato grave che ha necessità di usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita, senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.
Le richieste vanno inoltrate al Comune di residenza o a strutture pubbliche tipo i CAF.
La domanda può essere rinnovata ogni 12 mesi

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.58 | Link | 0 Commenti

Veneto: soccorso per i mutui

Mutui_SOSLa regione Veneto ha firmato un decreto con cui si impegna nel sostenere i cittadini che stanno vivendo con più disagi la crisi.
La regione ha infatti instituito un fondo di 20 milioni di euro destinati a 1500 famiglie residenti sul territorio.

L'impegno sarà finalizzato ad aiutare i nuclei famigliari che non riescono più a pagare le rate del mutuo, attuando una rinegoziazione con le banche, e nei casi più gravi la regione dispenserà 20 mila euro a famiglia per diminuire l'ammontare del debito.

La regione si impegna anche sul fronte dei mutui alle giovani coppie che potranno godere di un finanziamento agevolato con 25 mila euro di contributo a fondo perduto.

Etichette:

giovedì 11 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 14.33 | Link | 0 Commenti

Arrestati truffatori di mutui

truffe_mutuiSi affidavano a prestanome per stipulare dei contratti di mutuo o prestito di cui poi non pagavano le rate. La banda, che operava principalmente nell'imperiese, si serviva anche di tre periti che truccavano le perizie, sovrastimando gli immobili.

La strategia consisteva nel creare un plusvalore tra il denaro erogato dalla banca e la cifra effettivamente pagata per l'acquisto degli immobili.

L'operazione ha portato all'arresto di otto persone e l'indagine ha coinvolto finora altre 85 persone.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 13.09 | Link | 0 Commenti

Le aziende non riescono a ripagare i mutui

Mutui
L'agenzia Real Estate Econometrics ha pubblicato un rapporto in cui emerge la situazione critica dei mutui ipotecari commerciali.

Stando a quanto riportato nel documento il tasso di default per questo tipo di mutui sarebbe arrivato al 4% circa, rispetto al 2.25% di marzo.

L'aumento del tasso di default, mai così alto dal 1992, è dovuto alla crescente difficoltà nel pagare le rate dei mutui a causa della crisi mondiale.

Etichette:

mercoledì 10 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 15.33 | Link | 0 Commenti

Usa: la crisi del mattone

Crisi_MutuoIl mercato dei mutui statunitensi continua a risentire della crisi mondiale e la scorsa settimana ha fatto registrare il peggior dato da febbraio.

L'indice generale dei mutui ipotecari è calato del 7,2% e anche le domande di rifinanziamento hanno subito una brusca flessione con l'indice a -12%.

L'unico indice positivo è rappresentato dalle domande di mutui per l'acquisto di una casa che sono incrementate dell'11%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.23 | Link | 0 Commenti

Tassi Euribor, Eurirs-IRS


Riprendono le oscillazioni del tasso Euribor a tre mesi che torna oggi all'1.28% (ieri 1.29%) mentre il tasso Euribor a un mese sale di un centesimo di punto dal 0.96% allo 0.97% di oggi. Rimane stabile il tasso a 6 mesi al valore di ieri: 1.49%.
Per il tasso fisso Eurirs-IRS a 10 anni passa al 3.77% era ieri al 3.87%, quello a 20 anni al 4.19% dal 4.30% di ieri, quello a 30 anni al 4.00% dal 4.13% di ieri.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.49 | Link | 1 Commenti

Indice produzione industriale.


L'indice della produzione industriale per il mese d'aprile 2009 rispetto a marzo è aumentato dell'1.1% ma continua ad essere negativo sia rispetto allo stesso mese del 2008 (-24.2%), sia se si considerano i primi tre mesi del 2009 rispetto allo stesso periodo del 2008 (-21.8%). Un pò meno negativo anche il rapporto medio tra il trimestre feb-apr 2009 e il trimestre nov08-gen09 con un -9.3%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 11.56 | Link | 0 Commenti

La surrogazione




Per surrogazione si intende la sostituzione del creditore iniziale, cioe' la Banca che ha erogato il mutuo, con un creditore diverso, previa estinzione del debito.Non occorre il consenso della banca che si intende sostituire cioe' surrogare, e la procedura e' stata resa molto piu' veloce e piu' economica.Non occorre piu' infatti la cancellazione della prima ipoteca e le pratiche per l'istruzione della successiva. Molto piu' semplicemente cambia solo il nome del creditore, e naturalmente le clausole di restituzione dato che in genere se si cambia la banca erogatrice e' perche' se ne e' trovata un'altra che offre condizioni migliori

Etichette:

martedì 9 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 13.48 | Link | 0 Commenti

Prodotti finanziari e comunicazione a distanza


L'offerta di prodotti finanziari, quali i mutui, da parte delle banche puo' avvenire tramite comunicazione a distanza.Per comunicazione a distanza si inente qualunque messaggio che non sia annuncio pubblicitario e non comporti presenza fisica e simultanea di offerente e cliente.In tutti questi casi, gli avvisi ed i folgi informativi devono essere messi a disposizione del cliente prima che questi firmi alcunche', inoltre il cliente deve fornire il consenso al tipo di comunicazione del caso.Nel caso di contratto conclusosi a distanza si hanno a disposizione 14 giorni di tempo per poter cambiare idea e recedere dal contratto senza vincolo alcuno.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 13.36 | Link | 0 Commenti

Il mutuo liquidita'


Il mutuo liquidita' serve a realizzare progetti diversi relativi al proprio immobile residenziale.Dall'ampliamento alla restrutturazione, arredamento o piccoli lavoretti di ammodernamento. Le rate saranno rimborsabili per periodi che vanno da 5 fino a 40 anni e arrivano fino al 70% del valore dell'immobile.Ci sono poi diverse opzioni che e' possibile selezionare che rendono questo tipo di mutuo molto flessibile, si puo' intervenire ad esempio sulla durata o il tasso di interesse, allungando o accorciando la vita del debito. le variazioni non comportano costi aggiuntivi.E' possibile finanziare con questo tipo di mutuo sia la prima casa che la casa vacanze.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 13.25 | Link | 0 Commenti

Tassi in risalita: Euribor, Eurirs-IRS


In continua risalita il tasso Euribor a tre mesi che passa oggi all'1.29% (ieri 1.28%) e il tasso Euribor a un mese dallo 0.95% al 0.96% Rimane stabile il tasso a 6 mesi al valore di ieri: 1.49%.
Per il tasso fisso Eurirs-IRS a 10 anni passa dal 3.82% al 3.87%, quello a 20 anni dal 4.24% al 4.30%, quello a 30 anni dal 4.08% al 4.13%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.04 | Link | 0 Commenti

Valle d'Aosta piano regionale per i mutui

MutuiIn Valle d'Aosta cambiano le regole per la concessione dei mutui. Il Consiglio Regionale ha recentemente approvato un disegno di legge che punta a velocizzare le procedure e a diminuire i tassi d'interesse sui prestiti.

L'impegno della regione è finalizzato a incentivare una ripresa del settore edile, aumentando gli importi dei prestiti e puntando sulla ristrutturazione di immobili già esistenti.
Inoltre un occhio di riguardo anche per gli immigrati in regola che risiedono nella regione a cui saranno garantite le stesse agevolazioni.
lunedì 8 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 16.19 | Link | 0 Commenti

Nuova salita per l'Euribor, Eurirs-IRS


Anche oggi l'Euribor a tre mesi (il tasso europeo di scambio interbancario) sale di un punto percentuale passando dall'1.27% della scorsa settimana all'1.28%, stessa risalita ha subito il tasso a un mese (dallo 0.94% allo 0.95%). Da notare che l'Euribor a sei mesi è salito di ben due punti dall'1.47% all'1.49%.
Risalgono anche i tassi Eurirs-IRS, quello a 10 anni passa dal 3.78% al 3.82%, quello a 20 anni dal 4.22% al 4.24%, quello a 30 anni passa dal 4.07% al 4.08%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.40 | Link | 0 Commenti

Meglio il tasso fisso?

tassi_interesseL'Adusbef, l'Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari, Finanziari, Postali, Assicurativi, mette in guardia coloro che vogliono stipulare un mutuo e insiste sulla convenienza del tasso fisso.

La ricerca effettuata sottolinea che il tasso fisso non viene incentivato dalle banche che applicano tassi anche del 6% contro il tasso Bce dell'1%.

A offrire il mutuo a 10 anni più conveniente con il tasso variabile risulta essere il Monte dei Paschi di Siena, mentre Barclays Bank è la banca con i tassi variabili più alti. La situazione si ribalta se si parla di tassi fissi, qui la Barclays Bank propone la soluzione più conveniente.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.10 | Link | 0 Commenti

Al via Mutuo Corallo

mutui_giovaniNasce un mutuo indirizzato ai giovani che permette di sospendere il pagamento delle rate in caso di difficoltà economiche.

Mutuo Corallo Giovani è un finanziamento a tasso variabile ideato principalmente per i giovani che vogliono acquisare casa e possono aver bisogno di periodi di "stop" delle rate.

La disponibilità del solo tasso variabile, in questo momento molto vantaggioso, deve essere comunque valutata alla luce di un futuro in cui i tassi di interesse possano aumentare, quindi, per non avere sorprese, fate bene i conti.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.55 | Link | 0 Commenti

Terremoto-Solidarietà tra regioni


La regione Lombardia ha deciso di utilizzare i fondi (sette milioni di euro) a lei assegnati per il progarmma Fas (Fondo Aree Sottosviluppate) per il periodo 2007-2013 per realizzare a l'Aquila una residenza universitaria e una scuola primaria.Con questo intervento è prevista la realizzazione di una residenza universitaria all'Aquila, per un totale di 120 posti ed una superficie utile complessiva di 4.200 mq (che sostituirà la Casa dello Studente), con strutture prefabbricate di pregio antisimiche e nel rispetto degli standard e della normativa del diritto allo studio universitario (DSU), nonché la realizzazione di una scuola primaria composta di 3 moduli di strutture prefabbricate (5 aule da 50 mq, 1 aula polifunzionale da 60 mq, servizi igienici). L'opera potrà essere ultimata già per l'anno accademico 2009-2010.

Etichette:

domenica 7 giugno 2009
Inserito da: simbon, 14.07 | Link | 0 Commenti

Adusbef: tassi fissi troppo elevati


Da un comunicato stampa di ieri l'Adusbef (Associazione Difesa Utenti Servizi Bancari e Finanziari) sono state comunicate le "linee guida per la scelta dei mutui" nella giungla delle offerte dalle varie banche.
Comunque la prima comunicazione è che il tasso fisso rimane comunque troppo elevato (circa il 6%) rispetto ai tassi di interesse BCE dell'1%.
Dalle loro tabelle comparative si evince che il mutuo con il tasso fisso migliore (per una cifra di prestito di 200.000 euro e mutuo a 10 anni)in questo periodo è offerto da "Che Banca!" con un Taeg del 5.04% (anche se i Tan inferiori vengono offerti da "IntesaSanpaolo" e la Banca Popolare di Bari con il 4.85%).
Per il mutuo a 20 anni(mutuo di 200.000 euro) rimane "Che Banca!" con un Taeg del 5.57 mentre per il mutuo a 30 anni le più convenienti sono Banca Woolwich e la Barclays Bank con un Taeg a 4.87.
In media la percentuale per i mutui a tasso variabile è circa della metà (in media) del mutuo a tasso fisso.
Per i mutui a tasso variabile a 10 anni (200.000 euro di mutuo) l'offerta più conveniente è fatta da "Monte dei Paschi di Siena" con un Tan di 2.12 e Taeg del 2.28. A 20 anni rimane sempre la "Monte dei Paschi di Siena" con un Taeg del 2.35 ed un Tan del 2.22. Per un mutuo a 30 anni, i tassi più bassi sono presentati da ING Direct: Tan è del 2.25 e il Taeg è del 2.27.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.29 | Link | 0 Commenti

Acquistare un fabbricato agricolo


Se si acquista un edificio rurale con l'intenzione di ristrutturarlo ed abitarlo ci sono diverse regole da rispettare. Occorre ad esempio rispettare la tipologia edilizia del luogo in cui l'edificio e' ubicato, recuperando dove possibile il materiale idoneo. Ci sono poi i permessi relativi da richiedere e la successiva iscrizione al catasto del nuovo immobile, i proprietari che non soddisfano quest iter rischiano sanzioni anche gravi.

L'Agenzia del territorio stima che circa 1 milione di edifici dovrebbero essere iscritti nel nuovo catasto edilizio.

L'immobile che non e' in regola ha molti problemi in caso di compravendita, ma anche nel caso lo si riceva in eredita'.

Etichette:

sabato 6 giugno 2009
Inserito da: Lawton, 14.15 | Link | 0 Commenti

Terremoto Abruzzo - Parte la ricostruzione


Da lunedì 8 giugno parte la ricostruzione ad iniziare dalle abitazioni che hanno subito danni leggeri e che sono state catalogate, per questo, temporaneamente inagibili e per la riabilitazione al 100% (tramite i collegamenti alla rete elettrica, del gas, ecc.) delle abitazioni giudicate agibili.
Si stanno inoltre avviando i lavori per la posa delle "casette" per quegli abitanti le cui abitazioni fanno parte della ricostruzione "pesante" per la quale l'ordinanza di ricostruzione potrà essere firmata solo dopo la conversione in legge del decreto, ipotizzata per quest'estate.

Etichette:


Inserito da: simbon, 12.43 | Link | 0 Commenti

Calo nella produzione delle costruzioni


L'Istat ha pubblicato oggi l'indice trimestrale gen-marzo 2009 della produzione nelle costruzioni. Come tutti gli altri indici di questa crisi è risultato negativo del 2.3% rispetto all'ultimo trimestre 2008 e del 12.3% rispetto allo stesso trimestre del 2008.
Per quanto riguarda le costruzioni non si vedono dati percentuali nettamente positivi dall'ultimo trimestre 2006.
E dopo questi risultati c'è chi sostiene che non c'è la crisi.......

Etichette:

venerdì 5 giugno 2009
Inserito da: simbon, 11.26 | Link | 0 Commenti

Un mutuo che offre più del 100%

Mutui
Nasce Mutuo Trasgressivo, una formula di prestito che offre fino al 120% del valore dell'immobile.

Questa tipologia di mutuo, disponibili sia nella modalità a tasso fisso sia a tasso variabile, può avere durata massima di 30 anni e come importo minimo prevede 60.000 euro.

Il piano di ammortamento delle rate può essere mensile, trimestrale o semestrale.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 11.06 | Link | 0 Commenti

Mercato mutui in difficoltà, calano i tassi d'interesse

tassi_mutuiUna ricerca effettuata da Kiron, riguardante l'erogazione di mutui nel quarto trimestre 2008, mette in evidenza la situazione di crisi con una perdita di 3,3 miliardi di euro rispetto al quarto trimestre 2007.

La flessione del 18% del volume d'affari nel quarto trimestre è un dato pesante che riflette una situazione tutt'altro che serena. L'area meridionale è quella che ha sofferto di più, registrando una perdita del 24%, seguita dal centro Italia(-22%).

Ora la Banca d'Italia ha tagliato ulteriormente i tassi di interesse: i tassi di un mutuo con piano di ammortamento superiore ai 10 anni è passato dal 5,13 al 5,01. Anche il Taeg lo segue di pari passo e si è attestato a 4,42 contro il 6,11 di agosto 2008.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 10.39 | Link | 0 Commenti

Ici su fonti rinnovabili????


Visto che in Italia non siamo capaci a promuovere i giusti investimenti l'amministratore delegato di Unendo energia, Enrico Bruschi ha affermato che sugli impianti eolici e fotovoltaici il Comune potrebbe far pagare l'ICI facendo passare le strutture simili a quelle delle centrali idroelettriche. L'unica provincia che si salverebbe parzialmente è quella di Bologna in quanto una sentenza di gennaio 2009 della Commissione tributaria provinciale esclude dal pagamento dell'Ici gli impianti eolici, inquadrabili nella categoria catastale E, cioe' immobili con destinazioni speciali e di pubblico servizio, pertanto esenti da Ici.
Su questo argomento si spera si chiariscano tutti i dubbi quanto prima in modo da evitare che come al solito su certi argomenti l'Italia sia il fanalino di coda dell'Europa.

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.12 | Link | 0 Commenti

Agevolazioni prima casa per acquisto alloggio contiguo.


L'Agenzia delle Entrate con la risoluzione 142E stabilisce che nel caso si voglia usufruire delle agevolazioni "prima casa" nell'acquisto di un appartamento contiguo a quello di residenza, la somma delle due unità abitative dovrà essere integrata come unica unità di residenza. In questo caso se il primo appartamento è stato acquistato con le agevolazioni "prima casa" anche l'acquisto "dell'integrazione" potrà essere acquistato con le stesse agevolazioni. L'importante è che dall'unione delle due unità abitative non ne risulti una abitazione aventi le caratteristiche di "lusso" sancite dal decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 agosto 1969.
Si potrà usufruire delle agevolazioni "prima casa" anche nel caso in cui la prima unità abitativa non sia stata acquisita con questo regime in quanto, ad esempio, acquistata prima che venissero approvate dette agevolazioni.

Etichette:


Inserito da: simbon, 09.53 | Link | 0 Commenti

Taglio dei tassi in tutta Europa


Sulla scia della riduzione dei tassi di scambio interbancari in nel Sistema Euro e dopo la riduzione dei tassi d'interesse in Gran Bretagna seguono a ruota l'Islanda ieri con un taglio di un punto percentuale portando il tasso di scambio al 12% e la danimarca oggi che riduce i tassi d'interesse di 10 punti percentuali portandoli dall'1.65% all'1.55%.

Etichette:


Inserito da: simbon, 09.18 | Link | 0 Commenti

Usa: continua la crisi dei mutui

Crisi_MutuoAncora una settimana nera per il mercato dei mutui ipotecari americani, le richieste di prestito sono infatti crollate del 16%.
Anche sul versante delle domande di rifinanziamento si rivela lo spettro della crisi che ha fatto segnare un indice negativo del 24%.

A spiegare questa tendenza è l'aumento dei tassi di interesse sui mutui, tornati ai massimi dal mese di gennaio.

Etichette:

giovedì 4 giugno 2009
Inserito da: Andrea, 16.34 | Link | 0 Commenti

Euribor stabile


Oggi l'Euribor a tre mesi (il tasso di interesse sugli scambi interbancari) è ancora all'1.26%, quello ad un mese rimane allo 0.92% mentre quello a sei mesi all'1.46%.
Ciò non stupisce nessuno in quanto da una notizia ansa di oggi in Gran Bretagna "La Banca d'Inghilterra ha lasciato invariati i tassi di interesse al minimo storico dello 0.5%"
Quindi la stabilità verso il minimo dei tassi interbancari è ampiamente diffusa in tutta Europa anche in area non euro.

Etichette:


Inserito da: simbon, 13.22 | Link | 0 Commenti

Edilizia popolare ed energie rinnovabili. Si puo'


In quel di Follonica, piccola cittadina di mare vicino a Grosseto, Toscana, stanno sorgendo 20 appartamenti di nuova concezione.

Si tratta di appartamenti che stanno sorgendo su di un'area destinata all'edilizia popolare i cui propietari non pagheranno bollette. Cioe': nessun costo per luce, aria condizionata, riscldamento ed acqua calda.

Tutto costruito per funzionare tramite energia pulita ed a costo zero.

Gli appartamenti, che verranno consegnati a Settembre, sono di circa 80mq ognuno, hanno un piccolo giardino privato ed i fortunati che li hanno prenotati hanno speso circa 255 000 Euro, ma non e' finita, i proprietari riceveranno ongi anno per i prossimi 20 anni 700 Euro come contributo sull'uso del fotovoltaico.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 12.29 | Link | 0 Commenti

Il forno solare


Il Finanacial Times ha istituito da tempo un concorso che si svolge annualmente, denominato Climate Change Challange, e cioe' la sfida del cambiamneto climatico. Partecipano al concorso tutti gli inventori con idee"verdi" che possono migliorare la qualita' di vita sfruttando le energie rinnovabili e pulite.

Quest'anno il premio e' andato ad un inventore norvegese che da alcuni anni vive in Kenia.

Con una somma totale di $ 5 ed un'idea funzionale quanto semplice e' riuscito a creare un forno ad energia solare. Il forno, che verra' presto prodotto e distribuito pare in tutta l'Africa, e' costituito da 2 scatole di cartone rivestite all'interno da materiale semplici, quali la carta argentata. E' in grado di scaldarsi a suffiecienza da fare bollire al suo interno diversi litri di acqua e poter cuocere del pane.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 12.18 | Link | 0 Commenti

Ici. Chi la deve pagare?


Il 16 Giugno e' la data fissata per la prima rata Ici da versare.Chi possiede una sola abitazione e la sfrutta come propria residenza non e' soggetto al pagamento dell'imposta.Per altri casi fa testo il Comune. Cioe' e' il Comune che decide per i seguenti casi: se si possiede una sola abitazione ma la si affitta e si risiede altrove, se si possiede un'abitazione di lusso, se si possiede una sola abitazione in Italia ma si e' residenti all'estero.In questi casi ogni Comune italiano e' libero di riconoscere l'esenzione dall'Ici oppure no.

Etichette:


Inserito da: Lawton, 12.10 | Link | 0 Commenti

Pil territoriale 2008 in calo


L'istat ha pubblicato oggi la stima anticipata del Pil per l'anno 2008 aggregata per macro unità territoriali.
Per esempio nel Nord Ovest vi è stato un calo del Pil del 1.1% dovuto alla caduta del comparto industriale che si contrae del -3.3% mentre in altri settori tipo il terziario (+0.1%) e il comparto agricolo (+1.3%) registrano addirittura variazioni positive.
Nel Nord Est si ha una varazione del Pil del -0.9% il cui disavanzo è dovuto anche qui al comparto industriale (-2.7%) l'apporto positivo è dato dal settore agricolo e della pesca +4.7%.
Il Centro ha la minore variazione del Pil negativa (-0.8%) in quanto il comparto industriale cala di una percentuale minore.
Per il Mezzogiorno il Pil risulta in calo dell'1.3% anche qui influisce il calo dell'industria (-2.7%).
Quindi riassumendo sul territorio italiano si è avuto un calo di Pil del comparto industria di una media del 2.7% e un calo del 1.4% per le unità lavoro.

Etichette:


Inserito da: simbon, 10.58 | Link | 0 Commenti

Rilancio edilizio - Regione Lombardia


La Giunta Regionale della Lombardia ha dato il via all'iniziativa regionale sulla scia del decreto legge sulla casa varato dal Governo. L'azione si propone di "accrescere il bello, l'eco-compatibile, il risparmio energetico, il lavoro". "Positiva la ricaduta sull'indotto occupazionale dei nuovi interventi, valutabile in 30.000 addetti per i due anni di applicazione della legge."
Il progetto di legge individua quattro tipi di intervento.
1 - Recupero e riutilizzo di volumetrie abbandonate o sottoutilizzate (investimento tra 487 e 527 milioni di euro).
2 - Ampliamento fino al 20% (e comunque per non più di 300 metri cubi) del volume complessivo di edifici mono e bifamiliari, ovvero di edifici almeno trifamiliari con volumetria non superiore a 1.000 metri cubi (si stimano in tutta la Regione investimenti di circa 2,5 miliardi di euro).
3 - Demolizione e ricostruzione di edifici residenziali e produttivi, con bonus volumetrico sino al 30% del volume preesistente, aumentabile al 35% in presenza di adeguate dotazioni di verde, cioè una dotazione arborea che copra almeno il 25% del lotto (volumetria residenziale da edificare pari a circa investimento di 1,7 miliardi di euro; edifici produttivi industriali o artigianali, investimento tra 700 milioni e 1,43 miliardi di euro).
4 - Riqualificazione di quartieri di edilizia residenziale pubblica (3.000 nuovi alloggi, investimento di 420 milioni di euro).

Etichette:

mercoledì 3 giugno 2009
Inserito da: simbon, 16.16 | Link | 0 Commenti

Europa-Finanziamenti pianificati anticrisi


La Commissione Europea avvia una nuova strategia per fronteggiare l'impatto occupazionale della crisi mettendo a disposizione 19 miliardi di euro dal Fondo sociale europeo a sostegno delle persone colpite dalla crisi anticipando gli stanziamenti per il periodo 2009-2010. L'UE istituirà un nuovo sistema di erogazione di prestiti per concedere microcrediti ai soggetti che solitamente incontrano difficoltà ad ottenere i finanziamenti necessari ad avviare un'attività o una microimpresa. Questo "impegno comune dell'UE per l'occupazione" delinea priorità e azioni chiave per sostenere l'occupazione e aiutare i cittadini in difficoltà preparando allo stesso tempo il terreno alla ripresa.
Come detto da Barroso questo intervento rafforzerà quello già esistente del sostegno comunitario a programmi di riqualificazione, quelli, a livello nazionale che garantiscano un accesso all'apprendistato a 5 milioni di giovani cittadini europei e un nuovo servizio di microcrediti per un valore di 500 milioni di euro a sostegno degli imprenditori.

Etichette:


Inserito da: simbon, 15.13 | Link | 0 Commenti

Nuovo mutuo di BNL

Mutui
Trasformamutuobnl è un'offerta che permette di convertire il mutuo stipulato presso un'altra banca, le spese notarili sono a carico del gruppo Bnl, e può avere un tempo di ammortamento che arriva fino ai 40 anni.

Questa formula è disponibile sia a tasso fisso, sia variabile e ha un offerta premium per un tasso reale (ISC) del 5,75% e un Tan del 5,55% nell'ipotesi di un prestito di 120 mila euro da restituire in 15 anni.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 15.11 | Link | 0 Commenti

Al via Mutuo Planet

Mutuo_StranieriE' Cariparma, gruppo bancario Crédit Agricole, ad aver creato la formula “Mutuo Planet”. Un mutuo rivolto ai cittadini stranieri che vivono in Italia e che sono in regola.

Questo finanziamento permette di ottenere fino al 100% del valore dell'immobile, fino ad un massimo erogabile di 110 mila euro.

Come molti altri mutui, Planet permette di passare dal tasso variabile al fisso, e viceversa, in qualunque momento e il piano di ammortamento è fino ai 25 anni con rate di rimborso che possono essere semestrali, trimestrali o mensili.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.46 | Link | 0 Commenti

Mutui: anche gli Usa in crisi

Crisi_MutuoIl mercato dei mutui sta ancora accusando l'onda d'urto della crisi mondiale e a testimoniarlo è ancora una volta l'analisi effettuata da Mortgage Bankers Associations (MBA).

Nella settimana, fino al 22 maggio, le richieste di mutuo sono calate del 14,2% mentre l'indice delle richieste di rifinanziamento è sceso del 18,9%.

Brutte notizie anche per coloro che hanno stipulato un mutuo trentennale poiché i tassi sono saliti al 4,81% dal 4,69%.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 14.32 | Link | 0 Commenti

Scende la richiesta di mutui

Crisi_Mutuo
Passa da 63 miliardi di euro del 2007 ai 56 del 2008, le erogazioni dei prestiti per l'acquisto di immobili. Il dato riflette in primo luogo lo stato di crisi globale, ma bisogna anche considerare una maggior attenzione da parte degli istituti di credito nel fornire mutui.

L'ultimo rapporto di Bankitalia sottolinea come la riduzione più brusca si stata nel secondo semestre dell'anno.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.53 | Link | 0 Commenti

Mutuo al 100% del valore

mutuo_prima_casa
Sono numerose le Banche Popolari che propongono il mutuo Full, che permettono un finanziamento pari al 100% del valore dell'immobile per l'acquisto della prima casa.

I requisiti sono che il prestito sia compreso tra i 50.000 euro e i 300.000, il piano di ammortamento non può superare i 30 anni ed è necessaria l’iscrizione dell’ipoteca di primo grado sull’immobile oggetto della transazione finanziaria.

Etichette:


Inserito da: Andrea, 12.45 | Link | 0 Commenti

Aumento della disoccupazione nell'aera euro


Il tasso di disoccupazione nell'area euro a 16 componenti è salita al 9.2% mentre nell'area euro a 27 componenti è salita all'8.6%.
Tra le nazioni dove si è registrato il maggior tasso di disoccupazione si trovano la Spagna 18.1%, la Lettonia al 17.4% e la Lituania al 17.8% mentre reggono bene l'Olanda (3.0%) e l'Austria (4.2%).
Per l'area euro dei 16 componenti è il più alto tasso dal Settembre 1999, e per EA 27 componeneti il più alto dal Gennazio 2006.

Etichette:

martedì 2 giugno 2009
Inserito da: simbon, 12.54 | Link | 0 Commenti